News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?šŸ¶šŸ¶

PubblicitĆ 

I cani possono mangiare le noci?

noci sparse su un tavolo advice
© Pixabay

Le noci fanno male ai cani? Spesso i cibi più gustosi e saporiti sono i più pericolosi. Scopri con noi se i cani possono mangiare le noci.

Di Coryse Farina

Ci sono alimenti che i cani non possono mangiare perché altamente tossici e velenosi per il loro organismo. È proprio il caso della frutta secca. Vi spieghiamo se i cani possono mangiare le noci e, in caso contrario, perché no.

Perché i cani non possono mangiare le noci?

Primo motivo tra tutti è la buccia. Questo frutto secco è infatti totalmente commestibile sia per l’uomo che per l’animale. Ma è la buccia che può provocare problemi intestinali al vostro amico peloso. La pellicola sottile che ingloba la noce stessa, è spesso formata da funghi microscopici che si sviluppano intorno alla polpa della noce con l’umidità. Questi funghi sono delle muffe pericolose che possono produrre delle micotossine pericolose per la salute degli animali che le ingeriscono. Queste micotossine spesso si trovano sulle noci ormai cadute dagli alberi e che, in contatto col terreno e le erbe, sviluppano questo tipo di umidità.

Quali sono gli effetti delle noci sui cani?

Assunte in grandi quantità possono provocare spasmi, tremori, debolezza, innalzamento della temperatura corporea del vostro animale e persino la paralisi degli arti. I cani dunque, non possono mangiare le noci principalmente a causa della buccia che le ricopre. La buccia però non è l’unica ragione. Le noci infatti, come quasi tutta la frutta secca, anche se sono fonte di potassio e magnesio, hanno ugualmente un alto contenuto di grassi. Questi grassi, se per l’uomo sono innocui, per il cane invece sono davvero difficili da digerire. Possono infatti alterare il sistema digestivo dell’animale e causare così vomito o diarrea.

Oltre ai grassi, le noci comprate in negozio e già prive di mallo sono per lo più salate. Un alto tasso di sale e grosse manciate di noci creano numerosi problemi ai cani sia sotto forma di attacchi epilettici che problemi a livello renale. Quarta ed ultima ragione, ma non meno importante, è il rischio di soffocamento. Non essendo in grado di masticare bene, i cani hanno tendenza a mangiare le noci intere rischiando in tal modo di causare un blocco respiratorio che potrebbe essere fatale.

I cani possono mangiare le Noci Macadamia?

No. Le noci Macadamia sono le più pericolose in assoluto anche in quantità bassissime. Che siano crude, cotte o inserite all’interno di altri alimenti (vedi cookies, biscotti ecc.) possono provocare un’intossicazione che, se non curata, provoca la morte del vostro animale a quattro zampe.

Sintomi da intossicamento da noci

Se il cane dovesse aver ingerito una quantità pari o superiore a 2,2 grammi di classiche noci per chilo corporeo, oppure una o due noci macadamia, i sintomi possono essere molto gravi. Si va incontro a problemi di tipo neurologico che provocano difficoltà nei movimenti dell’animale, una salivazione eccessiva, ed aumento della pressione arteriosa e del ritmo cardiaco.

Cosa fare se il cane ha mangiato delle noci?

Per evitare che il cane abbia uno dei sintomi sopraelencati, è necessario agire tempestivamente. I segni dell’avvelenamento compaiono solitamente circa 2/3 ore dopo l’ingestione. È importante dunque aiutare il vostro cane entro le 24 ore. Qualora fosse possibile, la soluzione migliore è sempre di portare velocemente il vostro amico peloso da un veterinario che provvederà ad indurre il vomito prima che l’intossicazione diventi grave.

Il medico somministrerà dei rilassanti muscolari, dei tranquillizzanti e del carbone attivo che favoriranno l’espulsione delle sostanze tossiche. Ricordate sempre che, più velocemente agite e fate in modo che il vostro animale si liberi dalle tossine, meno queste ultime verranno assorbite dal vostro animale provocando problemi. Le conseguenze dell’assorbimento di tossine infatti, possono essere fatali per il vostro amico a quattro zampe. Cercate dunque di evitare completamente di lasciare noci in giro per casa ed eventualmente di raccogliere quelle marce cadute nel vostro giardino.

Come sostituire le noci volendo assolutamente dare della frutta al cane?

La lista in questo caso è molto lunga. Sono moltissimi gli alimenti che presentano numerosi benefici per i nostri cani. Interessantissimi sono i valori nutritivi di ananas, mirtilli, banane, mele, mango e addirittura le fragole.

Non dimenticate le verdure! Quindi, lasciatevi tentare dalla varietà di prodotti che la nostra terra ci offre ed inserite nuovi alimenti nella dieta del cane facendo sempre attenzione a sceglierli con cura e ascoltando il parere del vostro veterinario.

Leggi anche