News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Guanto per peli di gatto: il segreto per spazzolare il micio

Gatto su divano advice

Ecco come utilizzare il guanto per peli di gatto.

© Pixabay

Guanto per peli di gatto: se ancora non lo conoscete la vostra vita sta per svoltare con questo nuovo trucchetto per spazzolare il vostro micio. Vediamo insieme di che si tratta.

Di Claudia Scarciolla

Il guanto per peli di gatto è la soluzione (con la L maiuscola) per raccogliere i peli che di solito si accumulano principalmente su divani e letti, ma anche un po’ ovunque in casa.

In linea di massima i molti proprietari di casa che l’hanno provato hanno accantonato le mille e una spazzola per abbracciare in pieno il suo stile. Ma come funziona e di cosa è fatto questo guanto a spazzola?

Potrebbe interessarti anche: Come pulire i peli del gatto?

La muta del pelo nel gatto

Prima di entrare nel vivo del discorso, vorremmo spiegare il perché è importante munirsi di questo tipo di guanto.

Il gatto, come altri animali domestici e non, è solito affrontare la muta del pelo per due volte all’anno: in primavera e in autunno.

Questo suo cambiamento è soggetto non solo al cambio climatico della temperatura ma anche alla modifica del tipo di luce solare. Infatti, se in primavera c’è meno sole e le giornate, notti, si allungano via via dopo il torpore freddo e grigio dell’inverno, in autunno ci si prepara, dopo il caldo ad affrontare il freddo.

Così, seguendo queste due varianti i gatti cambiano il loro pelo che sarà più leggero in prossimità dell’estate, quindi in primavera, e più pesante in autunno

La muta non è un processo uguale per tutti i gatti. A seconda della razza e di come vivono, se in semilibertà o in casa, è importante riconoscere questo periodo di transizione per poter aiutare il gatto ad affrontarlo al meglio.

Di fatto, è in questo periodo che aumenta il rischio di formazione di boli di pelo che, formandosi durante la toelettatura, possono creare disturbi all’animale, come vomito o stipsi.

Ed ecco qui la formula, quasi magica, per evitare al gatto di inghiottire troppi peli e per limitare l’invasione degli stessi ovunque in casa!

Quante volte spazzolare il gatto?

Durante la muta è bene spazzolare il proprio gatto il più possibile per aiutare la rigenerazione del manto.

Se si tratta di un gatto a pelo lungo o semilungo, è bene farlo tutti i giorni durante la muta e un paio di volte a settimana durante l’anno.

Mentre per gatti a pelo corto, tra le tre o quattro volte a settimana in muta e un paio di volte a settimana per gli altri giorni.

Cos’è il guanto toglipelo per gatti?

Il guanto rimuovipelo del gatto è sostanzialmente un unico guanto dotato di 180 punte, piccole, in plastica, che non fanno male.

Queste, strofinando, permettono di rimuovere i peli morti ancora presenti sul manto del micio, facilitando il suo lavoro di pulizia senza rischi.

Allo stesso modo agisce anche sui residui ambientali che, nel caso di un gatto in semilibertà, potrebbero accumularsi sul suo mantello. Il guanto per i peli del gatto può essere utilizzato sia per esemplari a pelo lungo che per gatti a pelo corto.

Come funziona? 

È semplicissimo! Una volta infilato basta avvicinare il gatto - la parte più difficile, di solito ci vorrà del tempo, qualche sniffatina qua e là prima che dia l’ok - e accarezzarlo come sempre.

Qual è la sorpresa? Con una sola passata i peli si attaccano alla superficie senza strappare nulla e senza lasciare residui.

E questi saranno facilissimi da pulire perché alla base è tutto rivestito in plastica e quindi, il pelo non si attaccherà facendo attrito con il tessuto. Nel frattempo il gatto potrebbe anche approfittare di qualche coccola in più (a non tutti però piace!).

Il miglior guanto per peli del gatto e dove comprarlo

A differenza delle normali spazzole rimuovipelo, questi guanti sono un rimedio più soft, perché in plastica e utile anche per divani e/o vestiti e perché in un certo senso si raggira il gatto che si lascia accarezzare, senza più doverlo ricorrere con la spazzola per tutta casa. 

Alcuni modelli di guanti toglipelo hanno una trama più fitta delle punte, altri ancora riportano sul lato superiore del guanto una stoffa più morbida e altri modelli propongono proprio un paio di guanti (diciamo per velocizzare il lavoro!).

Questo tipo di guanti si trovano in tutti i negozi di prodotti specializzati per animali, in alcuni supermercati o negozi per casalinghi, su Amazon e in generale ovunque nel web.

Non hanno un costo eccessivo, anzi possiamo dire che costano davvero poco! E si possono lavare dopo l'uso. Sono straordinariamente utili e semplici da usare!