News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Il mio gatto perde il pelo, cosa devo fare?

gatto si gratta con la zampa advice © Pixabay

Le cause di una perdita anomala di pelo possono essere molteplici: quando questo accade è importante attivarsi immediatamente e indagare i motivi per cui il gatto perde il pelo.

Di Clara Amodeo

Se il gatto perde il pelo non significa che ci sia qualcosa di strano nella vita del felino. Tuttavia, se il micio perde il mantello in modo anomalo o fuori dal periodo di muta allora significa che c’è qualcosa che non va.

Sono molti i motivi che possono portare alla caduta del pelo nel gatto e vanno dall’età alla predisposizione, passando tuttavia anche per malattie e patologie gravi che devono essere affrontate con estrema serietà assieme al veterinario.

Vediamo cosa accade quando vi è una perdita di pelo nel gatto e come diminuirla.

Il gatto perde il pelo? Controlla bene come

Partiamo da un presupposto: gatti che non perdono pelo non esistono, a meno che non si tratti del gatto Sphynx, da tutti considerato (erroneamente) anallergico per il fatto di essere un gatto pelato.

Quando il gatto perde il pelo, infatti, si sta verificando qualcosa di assolutamente normale nella vita di un felino: esattamente come l’uomo perde i capelli per un ricambio naturale di questi ultimi, così anche il gatto perde il pelo perché fa parte delle sue funzioni vitali nel corso della sua vita, specie nel periodo di muta.

Tuttavia, quando i gatti perdono il pelo a chiazze allora significa che potrebbe esserci qualcosa di grave.

La tigna e l’allergia

Per capire se c’è qualcosa di anomalo basta osservare con attenzione come avviene la caduta di pelo: per esempio, se il gatto perde il pelo a chiazze è perché è sotto stress o ha contratto la tigna, un fungo che causa perdita di pelo sulle orecchie del gatto e sulla sua testa.

In questo caso esistono diverse medicine antifungine che possono curare il disturbo, ma è bene prestare attenzione: la tigna è una malattia contagiosa, dunque può colpire anche gli esseri umani.

L'alopecia generale o specifica

Se, invece, il gatto perde pelo sulla schiena o sulla pancia, allora si tratta di alopecia felina generale.

L’alopecia nei gatti è, invece, specifica quando le chiazze sono più piccole e concentrate e prevedono la perdita di pelo intorno gli occhi, sulla coda (o vicino) o sulle zampe.

In questi casi può trattarsi di allergia, al polline, ad alcune proteine o materiali o anche alla saliva delle pulci: i trattamenti da fare sono tanti e vanno concordati con il veterinario prima di procedere.

Malattie del pelo del gatto

Esistono anche delle malattie cutanee del gatto che si manifestano con forfora e perdita di pelo, prurito e crosticine. In questi casi è bene rivolgersi al veterinario, che troverà la soluzione adatta al vostro caso.

Infine, se il gatto è affetto da sindrome di cushing, grave malattia che va a colpire le ghiandole surrenali o l'ipofisi, si può assistere a un gatto che, oltre a perdere pelo, perde anche peso. Anche in questo caso il consulto di un veterinario è l’unica strada percorribile.

Leggi anche