Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Non solo erba gatta: tutti i profumi che piacciono ai gatti

gatto-odora-erba-gatta advice

I profumi che piacciono ai gatti? L'erba gatta tra i preferiti!

© Shutterstock

Non solo erba gatta: esistono molti altri profumi che piacciono ai gatti! Ecco quali sono gli odori in grado di attrarre i nostri curiosi felini!

Di Flavia Chianese

Pubblicato il 15/12/20, 20:05

Alcuni tra i profumi che piacciono ai gatti per noi possono risultare impercettibili o anche un po’ bizzarri. Ma perché?

Una delle ragioni è che il senso dell'olfatto è uno dei più sviluppati del gatto: i nostri amici felidi percepiscono gli odori grazie all’ausilio di ben 200 milioni di recettori nasali, contro i “modesti” 5 di cui è dotato l’uomo. 

Per un amico a quattro zampe ogni odore contiene dunque tante informazioni in più, ma non è solo per questo che annusano continuamente l’ambiente circostante.

Alcuni dei profumi preferiti dai nostri gatti sono in grado di stimolare positivamente il sistema nervoso: dall’effetto relax, a quello di breve euforia. Se avete voglia di intrattenere il vostro gatto, ecco le proposte “profumate” più gettonate nel mondo dei felidi!

Perchè i gatti annusano tutto? Questione di chimica!

Top 3 dei profumi che piacciono al gatto

Sul podio dei profumi che piacciono ai gatti spiccano 3 tipi di piante: potete sbizzarrirvi adornando casa, balcone o giardino. Quel che è certo è che il vostro gatto impazzirà letteralmente di gioia!

Erba gatta

La Neperia cataria, meglio nota come erba gatta, gattària o gattàia, è il non plus ultra tra i profumi che piacciono al gatto. Questa pianta perenne contiene un terpene, chiamato nepetolattone, che ha un effetto ammaliante su ben 2/3 della popolazione felina, in particolare sugli animali giovani. 

Si tratta di una forma analoga ad alcune importanti molecole odorose captate dai gatti, i feromoni.

Questa sostanza neuroattiva non è pericolosa per il gatto, anzi: essa è in grado di scatenare una reazione di euforia e piacere.

Per alcuni minuti lo vedrete mangiucchiarla, mentre si rotola e si compiace della sua nuova essenza erbacea. L’effetto svanirà per poi tornare a “sedurlo” dopo diverse ore. 

Radice di valeriana

Sono già noti gli effetti calmanti di questa pianta sull’uomo. Allo stesso modo dell’erba gatta, la radice di Valeriana è in grado di stimolare il sistema nervoso del gatto.

Per un breve lasso di tempo, il gatto sarà estasiato dal suo odore, poi questa eccitazione lascerà spazio all’effetto narcotico: un lungo e soddisfacente sonnellino che al gatto non dispiace mai!

Vite argentea (Actinidia polygama)

Meno nota nei nostri giardini è la vite argentea: i gatti ne sono inebriati, passerebbero ore ed ore a giocarci e a rotolarsi tra le sue foglie.

Oltre alla sensazione di appagamento che donano ai felini, questa pianta è anche particolarissima nell’estetica: arricchire il giardino con le sue foglie picchiettate di “argento” farà felice non solo il gatto, ma anche tutti i vostri ospiti!

Piante di uso comune dai profumi che piacciono ai gatti

Ogni gatto è un essere a sé, con una personalità e delle preferenze, perciò non esiste una regola generale riguardo i profumi che piacciono ai gatti.

Molte di queste essenze, tuttavia, sono di uso comune nelle nostre case e nelle nostre cucine, perciò vale la pena provare ad osservare la reazione del vostro gatto: potrebbe stupirvi!

Il gatto mangia l'erba e le piante? Ecco perchè lo fa!

Ulivo

Analogamente a quanto accade con il nepetolattone, nell’ulivo è l’oleuropeina la sostanza responsabile di copiose attenzioni da parte del gatto.

Seppur non sia stato scientificamente dimostrato, molti mici amano giocare con le foglie di ulivo, strusciarsi lungo il tronco e magari trovare riparo da una giornata assolata. Che sia un simbolo di pace anche per il gatto?

Timo e Lavanda

Il timo, pianta aromatica tipica del clima mediterraneo, ha un effetto calmante sul gatto quando odorata fresca o sottoforma di infuso.

Questa pianta, non rientra solo tra i profumi che piacciono al gatto, ma ha anche molte altre proprietà benefiche che la rendono un ottimo rimedio naturale in diverse circostanze, come allergie e irritazioni oculari.

Basilico e Menta

Appartenenti alla stessa famiglia dell’erba gatta, ovvero le Lamiaceae, il basilico e la menta sono piante dall’odore gradevole e penetrante, soprattutto per noi umani.

Queste caratteristiche sono spesso apprezzate anche dai nostri 4 zampe, e rientrano perciò tra i profumi che piacciono ai gatti in modo particolare. Se proprio doveste fallire con il gatto, saranno perfette per condire il sugo o preparare un Mojito!

Oltre a quelli sprigionati delle piante, anche altri profumi piacciono ai gatti e li attirano in particolar modo, spesso per ragioni a noi del tutto ignote: alcuni amano l’odore delle buste della spesa, altri dei nostri shampoo o creme preferite.

E il vostro gatto? Cosa ama annusare di più?