Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

La cura per la coda da stallone nel gatto

la coda da stallone del gatto

Cosa fare per la coda da stallone nel gatto?

© Pavel Chepelev / Shutterstock

La coda da stallone nel gatto non è così rara come si pensa: quali sono i sintomi, da cosa è causata e come si cura la coda grassa di Micio?

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Se le ghiandole sebacee sulla coda del gatto si sbilanciano, ciò può avere conseguenze spiacevoli per l'amico a quattro zampe: una coda grassa.

Scopri qui cosa puoi fare contro la coda da stallone nel gatto.

La coda coda da stallone nel gatto

Il termine gergale "coda da stallone" deriva dal mantello grasso presente nella coda del gatto. Questo materiale untuoso è il sebo delle ghiandole sebacee, che si trovano vicino alla base della coda.

In una coda grassa, queste ghiandole sono infiammate e producono troppo sebo.

Il riferimento allo stallone risiede nel fatto che è l’ormone maschile testosterone ad influenzare la produzione di sebo delle ghiandole sebacee.

Coda da stallone nel gatto: sintomi

I sintomi associati alla da stallone nel gatto sono, come suggerisce il nome, localizzati all'area intorno alla base della coda.

Ecco i seguenti possibili sintomi di una coda grassa di un gatto:

  • Pelliccia unta e grassa;
  • Alopecia alla base della coda;
  • Pelle arrossata;
  • Odore sgradevole;
  • Odore maleodorante;
  • Prurito e frequenti toelettature della coda.

Quali gatti hanno la coda grassa?

La coda grassa può colpire tutti i gatti, maschi o femmine. Tuttavia, i gatti Persiani e altri gatti a pelo semilungo o lungo sono a maggior rischio di contrarre la malattia.

I cambiamenti ormonali possono anche sbilanciare temporaneamente la pelle, ad esempio dopo la castrazione o la gravidanza.

Coda dello stallone nel gatto: quando andare dal veterinario?

Se il tuo gatto mostra i sintomi di una coda unta, dovresti fissare un appuntamento con il veterinario il prima possibile. Perché se la pelle è già danneggiata, batteri o funghi possono causare non pochi problemi.

Il veterinario confermerà o meno la diagnosi e può curare possibili infezioni causate appunto da questi agenti patogeni.

In rari casi, un'infestazione da parassiti può sembrare simile alla coda grassa, ad esempio una infestazione da acari. Ecco perché è importante ottenere una diagnosi accurata dal veterinario.

Se al tuo gatto prude molto la coda, meglio consultare un veterinario. © Ormalternative / Shutterstock

Come si cura la coda da stallone nel gatto?

Con una coda untuosa, l'obiettivo numero uno è riequilibrare la pelle. Detergenti sgrassanti speciali per gatti in questo caso aiutano molto: il tuo veterinario ti consiglierà di conseguenza quali puoi utilizzare per il tuo amico felino.

Dopo aver consultato il veterinario, è possibile disinfettare l'area quotidianamente con un agente a base di alcol: ciò impedirà ai batteri nocivi di proliferare.

In genere, le cure per la coda da stallone nel gatto comprendono:

  • Shampoo antiseborrea per pulire la pelle;
  • Antibiotici (in caso di infezione batterica);
  • Disinfettanti per la pelle.

Ci sono rimedi naturali per la coda da stallone nel gatto?

Se i sintomi sono solo lievi, puoi provare a ottenere un miglioramento con i rimedi casalinghi. In senso lato, questo include le "polveri" che assorbono il sebo in eccesso e possono così ripristinare l'equilibrio dermatologico.

Ad esempio, puoi mettere della fecola di mais o di patate sulla base della coda una o due volte al giorno.

Anche il borotalco inodore e la polvere di zolfo possono aiutare. Se i sintomi non migliorano entro pochi giorni o se le condizioni del tuo micio peggiorano, dovresti assolutamente fissare un appuntamento con il veterinario.

Come prevenire la coda grassa nel gatto?

L'infiammazione delle ghiandole della coda del gatto può apparire dal nulla. Bisogna controllare ogni tanto, soprattutto i gatti a pelo lungo, se presentano una pelle arrossata o grassa alla base della coda.

Prima riconosci la coda grassa, più facile sarà la sua cura.

Il tuo gatto ha già una coda grassa o vuoi prevenire una coda da stallone in un gatto a pelo lungo o semilungo? Usa del talco o uno shampoo secco per gatti alla base della coda una volta alla settimana, massaggiando leggermente la zona.

---

Articolo revisionato da

Francesco Reina
Assistente veterinario

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare