News :
Wamiz Logo

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

5 razze di cani indipendenti

Cane Chow Chow in primo piano advice

Se passate troppo tempo fuori casa, ecco le razze di cani indipendenti.

© Pixabay

Le razze di cani indipendenti sono una tra le migliori scelte per chi desidera a tutti costi un cane ma non ha (purtroppo) troppo tempo da dedicargli, se non nel fine settimana. Ecco cani per chi lavora, adatti a stare soli in casa. 

Di Claudia Scarciolla

Razze di cani indipendenti? Ce ne sono diverse che possono adattarsi anche a stili di vita frenetici, dove il padrone è spesso fuori e, loro, i cani, devono necessariamente sapersela cavare per quelle ore in cui restano soli. Come scegliere?

Quando si parla di animali da compagnia indipendenti si pensa subito ai felini, nella fattispecie ai gatti. Ma seppur i cani siano degli animali sociali, con una forte relazionalità nei confronti degli umani, dipendenti da loro per molti bisogni primari, alcuni hanno un carattere più indipendente di altri. 

Cosa significa per un cane esser indipendente?

I cani indipendenti si riconoscono perché, a differenza di cosa si potrebbe pensare, non hanno qualcosa in meno nel loro esser cani, ma semplicemente sono razze di cani facili da gestire. Si tratta, infatti, di cani che non hanno bisogno di fare lunghe passeggiate, più volte al giorno, o troppo esercizio fisico. Hanno un attaccamento nei confronti del padrone più distanziato, non amano troppo il contatto fisico.

Sono cani da famiglia che possono, senza problemi, vivere in appartamento e esser lasciati soli. I cani indipendenti non hanno particolari difficoltà ad adattarsi a vari stili di vita, sono intelligenti, tranquilli, obbedienti e hanno una capacità di apprendimento sorprendente. Ecco 5 razze di cani autonomi.

Razze di cani indipendenti

Le razze di cani autonomi sono quelle che non soffrono la solitudine e possono benissimo star da soli in casa (senza combinare guai!) in attesa del rientro del loro padrone, che, però, saprà dedicar loro tutto il suo amore e tempo libero con costanza e dedizione.

Qui abbiamo scelto 5 razze di cani, sia di piccola che di medie-grosse dimensioni, che possono essere consigliate per chi desidera un cane ma ha determinate necessità. La lista, tuttavia, non è esaustiva ed è possibile trovare anche cani meticci dal carattere indipendente.

Chow Chow

Di taglia media, la razza Chow Chow è perfetta per chi vuole un cane indipendente e tranquillo. Si adatta ad ogni tipo di stile di vita, importante è che si rispettino i suoi spazi e tranquillità.

Ottimo cane da guardia, il Ciao Ciao non è adatto a chi non ha esperienza perché è un cane dal carattere forte e rissoso. 

San Bernardo

Grande e affettuoso con riserva, il San Bernardo è equilibrato nella relazione con il suo padrone. Adatto per vivere in famiglia, non sopporta però lo stare troppo da solo ed è preferibile ospitarlo in una casa con giardino.

Se si sceglie questo cane bisognerà investire nella sua educazione per renderlo un perfetto inquilino di casa.

Bassotto

Cacciatore dal fiuto sopraffino, il Bassotto è anch’esso un cane equilibrato. A differenza del San Bernardo è di piccole dimensioni, quindi più adatto alla vita d’appartamento.

Questo cane riesce a ben gestire la solitudine in assenza del padrone, a patto che abbia qualcosa da fare, come ad esempio star impegnato con il suo giochino preferito. Tuttavia, avrà bisogno di cure, perché data la sua stazza soffre di diversi problemi di salute.

Beagle

Piccolo come il bassotto, anche il Beagle nasce come cacciatore, e quindi dal carattere piuttosto indipendente. Non ama star molto tempo da solo, ma se ben educato, già da cucciolo, potrà sopportare le assenze dei suoi padroni.

Golden Retriever

Di taglia medio grande il Golden Retriever ha un carattere affettuoso e tranquillo. Si adatta anche alla vita in appartamento, nonostante sia uno sportivo. Non ama molto la solitudine, ma se abituato si adatta ad aspettare che il suo padrone torni dal lavoro. 

Altre razze indipendenti sono quelle dei cani da guardia. Tuttavia, sebbene sia possibile tracciare gli standard generali di una razza, ogni esemplare ha un carattere a sé. E per questo non si può avere la certezza che il proprio Fido rispecchi a pieno le nostre aspettative.

Adottando un cane, infatti, non bisogna dimenticarsi della responsabilità che si assume nei confronti dell’animale che si accoglie in casa. Se il quesito resta sempre “Vorrei un cane ma…” allora forse è meglio non sacrificare la sua felicità per il nostro egoismo!