Scopri qui se il tuo cane è obeso!🐶

Pubblicità

Cos’è e come funziona il Kong per cani?

cane gioca con kong advice

Il kong per cani e le sue stimolanti caratteristiche educative: come funziona e quale scegliere?

© Shutterstock

Kong è un marchio che ha prodotto un particolare giocattolo educativo per cani, il Kong appunto: andiamo a scoprire insieme a cosa serve, come funziona, e quali benefici porta al nostro amico a quattro zampe.

Di Serena Esposito

Pubblicato il 08/01/20, 21:30

Scopriamo insieme le caratteristiche del gioco per cani dalla forma curiosa che ha conquistato educatori e padroni, il Kong. Ma cos’è il Kong per cani? E come funziona?

Cos’è il Kong per cani?

Il Kong è un giocattolo per cani polivalente, ma non solo: è anche un passatempo educativo e stimolante sia dal punto di vista fisico che psicologico. Cosa lo rende tanto speciale? 

La caratteristica che lo rende diverso da ogni altro gioco per cani è la possibilità di essere farcito con del cibo! Fido ha così a disposizione un premio goloso ogni volta che riesce a masticare il gioco nel modo giusto e quindi ad estrarne il contenuto, in uno stimolante rompicapo che arricchisce le sue facoltà mentali e di problem solving.

Il Kong è dunque un gioco di masticazione per il cane: esso aiuta i cuccioli ad apprendere il giusto modo di masticare, grazie alla sua gomma resistente.

In secondo luogo, la sua forma particolare gli permette di rimbalzare in maniera irregolare, al fine di stimolare il cane in salti ed inseguimenti sempre nuovi ed imprevedibili, incarnando il gioco da lancio perfetto.

I benefici del Kong

Grazie alle sue caratteristiche uniche, il Kong permette a molti padroni di risolvere determinate problematiche del cane.

  • Masticazione distruttiva: i cuccioli, ma anche i cani adulti, se non educati in tempo, tendono a masticare oggetti che trovano in casa, spesso causando danni. Il Kong ripieno di snacks li aiuta a distrarsi dagli oggetti proibiti e a concentrarsi per un tempo piuttosto lungo.
  • Ansia da separazione: quando resta a casa da solo, il cane tende ad andare in ansia, raggiungendo picchi durante i primi 20 minuti. Il Kong lo aiuta a superare questo stato d’animo insegnandogli ad associare la solitudine allo stimolo piacevole del gioco goloso.
  • Abbaio ed escavazione: la noia e la paura portano il cane ad assumere due tipi di atteggiamenti particolarmente stressanti per lui, quali abbaio continuativo ed escavazione. Il Kong lo tiene occupato e attivo permettendogli di rilassarsi ed impiegare in modo costruttivo le sue infinite energie.
  • Sovrappeso: l’uso del Kong in cani sovrappeso li aiuta ad assimilare gli alimenti in maniera più lenta e graduale, e allo stesso tempo offre loro una sfida sempre soddisfacente.
  • Dentizione: proprio come i bambini, quando mettono i denti di latte i cani soffrono per il caratteristico dolore. Il Kong per cuccioli, creato con un tipo di gomma più morbida rispetto al modello classico, permette loro di masticare alleviando il dolore.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by KONG Company (@kongcompany) on

Come riempire il Kong?

Il Kong può essere riempito con qualsiasi tipo di crocchetta, o umido, ma è importante capire come questi ingredienti vanno assortiti. 

Riempire il Kong di sole crocchette rischia di farle scivolare troppo in fretta e facilmente fuori dal giocattolo, mentre riempirlo di solo umido e/o creme apposite in vendita in negozi per animali, rischia invece di impedire la fuoriuscita dell’agognato premio per Fido.

L’ideale è alternare piccole quantità di crocchette a piccole quantità di crema spalmabile/umido, o mescolarle prima di inserirle nel gioco.

Per “sigillare” le due aperture del Kong si può utilizzare la sopracitata crema spalmabile apposita, oppure, nel caso in cui il cane sia abituato all’assunzione, del formaggio cremoso.

Un trucco in più

Per raggiungere gli obiettivi educativi e stimolatori del Kong, bisogna ricordare che il cane deve ottenere il contenuto del gioco mordendo o facendo rimbalzare l’oggetto.

In casi di necessità, è possibile tenere Fido più tempo impegnato col suo rompicapo personalizzato, congelando il Kong preventivamente: mettere in freezer il gioco già riempito per 4 – 5 ore permetterà di aumentare il livello di difficoltà ma anche di stimolo psicomotorio per il nostro Fido, che si divertirà senza badare al tempo che passa.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by KONG Company (@kongcompany) on

Come scegliere il Kong in base al proprio cane?

Il Kong è in vendita in tutti i negozi per animali e online, può essere scelto in base a due diversi parametri, che devono essere tenuti in considerazione allo stesso modo: la taglia del cane e il tipo di masticazione.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by KONG Company (@kongcompany) on

Misure di Kong

Esistono pertanto 4 misure di Kong, che corrispondono a 4 diversi intervalli di peso dell’esemplare:

  • Extra Small: per cani fino a 2 kg;
  • Small: per cani fino a 9 kg;
  • Medium: per cani fino a 16 kg;
  • Large: per cani fino a 30 kg.

Modelli di Kong

Per ciascuna misura esistono 4 diversi modelli di Kong costruiti appositamente per le specifiche esigenze delle varie età del cane, e delle razze:

  • Kong per cuccioli: di colore rosa e azzurro, sono costituiti da gomma più morbida rispetto a quella del modello classico, per alleviare i dolori della dentizione.
  • Kong classico: di colore rosso, la sua gomma è mediamente rigida, indicato per cani adulti e dalla masticazione media.
  • Kong extreme: di colore nero, costituito da gomma più resistente per rispondere alle esigenze di cani che hanno un istinto di masticazione più pronunciato, come i molossi.
  • Kong per cani anziani: di colore viola, è costituito da gomma più morbida per offrire ai cani più anziani la possibilità di divertirsi e svagarsi, senza danneggiare denti e gengive.
Kong extreme
Kong extreme ©Shutterstock