Tutti gli annunci di adozione🐶

Pubblicità

Come calmare il prurito delle orecchie del cane?

cane che si gratta l'orecchio advice

Fido si gratta le orecchie? Ecco ragioni e rimedi del prurito alle orecchie del cane.

© Shutterstock

Il prurito alle orecchie del cane non è legato necessariamente ad una mancanza di igiene. Oggi vediamo insieme le cause di questo fastidio e i rimedi.

Di Anna Paola Bellini

Il prurito alle orecchie del cane può manifestarsi per tanti motivi diversi. Certo, alcune razze dai padiglioni più delicati sono più soggetti a prurito e (se si grattano eccessivamente) rischiano di causare infezioni o problemi più gravi.

Come pure alcuni periodi dell’anno, come ad esempio la stagione primaverile, possono aumentare il rischio di prurito per le orecchie di Fido. Perché?

In questo articolo vi parliamo delle cause di questo fastidio, le conseguenze di un grattarsi frenetico e i rimedi naturali, ma non solo.

Naturalmente, ogni cane è un universo a sé e in caso di problemi bisogna sempre e comunque consultare un veterinario prima di passare a diagnosi ed eventuali rimedi casalinghi.

Perché al cane prude l’orecchio?

I cani sviluppano spesso infezioni alle orecchie a causa del lungo canale auricolare a forma di L che le strutturano e che possono intrappolare facilmente sporco e umidità.

Le razze con orecchie lunghe e pendenti e i cani che nuotano frequentemente sono i più suscettibili ai disturbi di questi organi.

Le ragione per cui al cane prude l’orecchio possono essere diverse. Ecco, in linea generale, da cosa può essere causato:

  • Agenti esterni: qualcosa è accidentalmente entrato nel  suo orecchio, magari mentre giocava o si rotolava nell’erba;
  • Problemi cutanei o un’infezione che colpisce tutta la pelle (orecchie comprese);
  • Infezioni da malassezia o candida;
  • Cerume: un’eccessiva quantità di cerume all’interno dell’orecchio può diventare un fastidio per Fido;
  • Otoacariasi: infezione esterna causata da acari dell'orecchio;
  • Otite;
  • Allergia.

Poche cose nel mondo canino possono causare un prurito serio. Potrebbe trattarsi, come detto di un'allergia, ma potrebbero anche essere pulci, zecche o punture di altri insetti.

È anche possibile che il vostro cane sia sensibile a qualche prodotto chimico utilizzato nei prati o/e nei giardini in cui è solito giocare. Anche in questo caso, parlate con il veterinario se notate che Fido si gratta eccessivamente.

Disturbi alimentari e prurito alle orecchie

Secondo uno studio pubblicato nel 2016, intitolato Skin and ear bacterial and yes infections on dogs and cats, molti veterinari e dermatologi veterinari concordano sul fatto che la sensibilità alimentare è una tra le prima cause de infezioni dell’orecchio e di malattie della pelle in generale.

A quanto pare, infatti, l'80% dei cani sensibili a determinati alimenti soffre di otite esterna. Per questo motivo consigliamo di evitare di nutrire il cane con prodotti derivati dalla fermentazione del lievito che, dice lo studio, si sono dimostrati gravemente infiammatori.

Quando il veterinario sospetta un disturbo dell’alimentazione come causa di otiti è possibile che sottoponga il cane a delle prove alimentari.

Come prevenire il prurito alle orecchie del cane?

Il modo migliore per prevenire i problemi alle orecchie del vostro cane è cercare di mantenere le orecchie pulite e di controllarne spesso la fuoriuscita o l’odore. È possibile pulire i padiglioni con del cotone, una garza e delle soluzioni specifiche.

…e come rimediarvi!

Una volta che il veterinario ha capito che disturbo ha colpito il suo paziente agirà di conseguenza.

Se si tratta di un corpo estraneo lo rimuoverà per poi probabilmente prescrivere di disinfettare o utilizzare degli unguenti per velocizzare la cicatrizzazione dell’area.

mano che tiene orecchio del cane
Come rimediare al prurito delle orecchie del cane?© Shutterstock

Se, invece, si tratta di un prurito causato da infezione, una volta capito di che tipo di infezione si tratta, potrà prescrivere a Fido una varietà di shampoo, fungicidi, antinfiammatori, corticosteroidi o antibiotici.

Nella maggior parte dei casi si tratta di trattamenti a breve termine.

Rimedi naturali per il prurito all’orecchio del cane

Anche in questo caso il tipo di trattamento dipende dal problema. Se si tratta di un’allergia alimentare, come abbiamo visto, bisognerà scovare l’alimento che infastidisce il cane ed eliminarlo dal suo regime alimentare.

Non date per scontato che al vostro cane prudano semplicemente le orecchie se le gratta spesso: questo potrebbe essere il segno di un'infezione dolorosa. Contattate il vostro veterinario se il cane si gratta eccessivamente.

Nel caso di infezioni che portano prurito e dolore è possibile lenire le pene di Fido utilizzando il tea tree oil (ben diluito, altrimenti diventa tossico) o un estratto di aloe vera.

Attenzione, però, prima di applicare qualsiasi cosa sull’orecchio portare il cane dal veterinario. E ricordarsi che queste sostanze possono lenire il dolore, ma non eliminare del tutto la causa del disturbo al canale uditivo.