Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Perché il cane ha la pancia dura e gonfia?

Cane-con-pancia-dura-e-gonfia-steso-su-prato advice

Un cane con pancia dura e gonfia può avere un malessere gastrico.

© Pixabay

Un cane con pancia dura e gonfia può presentare diverse problematiche solitamente di natura gastrica. Scopri come comportarti e perché!

Di Giuseppe Terlizzi

Pubblicato il 03/01/21, 20:59

Un cane con pancia dura e gonfia può destare preoccupazione e sconforto nel proprietario. Stare insieme al proprio cane ogni giorno può renderci ciechi ai piccoli cambiamenti e alle modificazioni corporee anche significative. A volte ci si accorge di un problema con giorni di ritardo, ma non è mai troppo tardi!

Il gonfiore addominale unito alla durezza della medesima regione anatomica possono dipendere da diversi fattori che devono essere gestiti e monitorati da un medico veterinario. Scopri le possibili cause!

Perché il mio cane ha la pancia dura?

Un cane con pancia dura e gonfia è sicuramente un soggetto con dei problemi di salute che possono essere più o meno gravi. Come accade per la maggioranza delle patologie l'insorgenza, la patogenesi e la cura sono relazionate al paziente da curare.

Questo in medicina viene definito segnalamento e si riferisce ai casi simili presenti in letteratura che definiscono la predisposizione a contrarre una patologia di una razza, un sesso o di uno specifico target di età.

Proprio in relazione a questo il medico veterinario baserà la sua prima ipotesi clinica che, attraverso approfondimenti diagnostici, porterà alla diagnosi definitiva.

Nel caso della sintomatologia di un cane con pancia dura e gonfia dividiamo il target di riferimento in 2 principali categorie differenziate per età:

  • cucciolo;
  • cane adulto.

A seconda dell'età dell'animale avremo differenti ipotesi circa le cause che provocano la sintomatologia e il malessere.

La clinica del cucciolo: il problema delle parassitosi

Quanti ricordi ripensando a quel batuffolo di pelo che un tempo era il nostro cane? Tra i tanti ricordi nostalgici sono presenti anche quelli a stampo farmacologico: i vaccini e la sverminazione.

Questi sono i primi passi immunitari che un cucciolo deve fare per poter raggiungere un'immunocompetenza nei confronti di parassiti e altri agenti eziologici.

Proprio i parassiti possono provocare un ingrossamento dell'addome conseguente ad un esponenziale gonfiore gastrico. Un cucciolo di cane con pancia dura e gonfia può essere di certo affetto da un'infestione massiva di larve e di parassiti adulti.

Queste infestazioni, oltre a debilitare il cane per mancato assorbimento dei nutrienti, possono provocare gravi conseguenze occlusive che solo un efficace trattamento antiparassitario può risolvere. I principali agenti parassitari dei cani sono:

Un rapido esame parassitario definisce genere e specie dell'agente infestante facilitando la scelta dell'antiparassitario.

Il cane cucciolo con pancia gonfia e dura per altre cause

Nel panorama patologico del cucciolo non esistono soltanto i parassiti. Abbiamo altre patologie che in seguito ad una patogenesi più o meno lunga possono portare ad una sintomatologia di ingrossamento addominale.

Un cane con pancia dura e gonfia può essere affetto in tenera età dai seguenti disturbi:

  • allergie o intolleranze;
  • sindrome di cushing;
  • corpo estraneo;
  • ascite.

Di certo l'ipotesi parassitaria è la più frequente ma è possibile riscontrare anche l'insorgenza di altre patologie più o meno gravi.

Per supportare il benessere intestinale del cane, abbiamo la soluzione che fa per te!

Il cane adulto e i disturbi addominali

L'apparato gastro-enterico del cane è forse il più colpito da patologie di vario genere portando spesso a degli scompensi sistemici anche molto gravi se non risolti nell'immediatezza.

Un cane con pancia dura e gonfia può soffrire di un problema allo stomaco, al fegato o all'intestino. L'ingrossamento di uno o di tutti questi organi suggerisce al veterinario, in seguito ad una visita, la presenza di una delle seguenti condizioni: 

Per le parassitosi vale praticamente lo stesso discorso del cucciolo, per le allergie e le intolleranze il problema può essere facilmente risolvibile: individuare la causa del disturbo ed eliminarla dall'alimentazione.

Quando invece questi sintomi sono collegati a delle patologie in corso come un cane gravemente cardiopatico con pancia dura e gonfia allora la situazione è di certo molto seria.

Torsione o dilatazione gastrica

Un tipico problema che rende il nostro cane con pancia dura e gonfia è la torsione gastrica. A provocare una torsione è spesso l'ingestione di un corpo estraneo che porta una parte dello stomaco di Fido a ruotare lungo il proprio asse longitudinale provocando una destabilizzazione anatomo-funzionale dell'organo.

Questa modificazione strutturale modifica l'andamento di vasi sanguigni, linfonodi e nervi tributari dell'organo che possono condurre a necrosi.

Contestualmente l'ingesta presente nel sacco gastrico va incontro a fermentazione aumentando progressivamente il volume addominale. Allo stesso modo la dilatazione (cani di grossa taglia) porta alla produzione di gas e liquidi in quantità eccessive all'interno dello stomaco.

Spesso di base genetica può essere provocata anche da un'eccessiva ingestione di cibo o comunque da una dieta non bilanciata e poco digeribile. A volte ad una dilatazione segue una torsione: entrambe rappresentano delle emergenze mediche!

Ascite

Letteralmente parliamo di accumulo di liquido in cavità addominale. Spesso rappresenta un sintomo di patologie anche molto gravi che, se trascurate, possono portare anche a problemi respiratori.

Infatti il liquido che si deposita in addome potrebbe andare a premere sul diaframma impedendo una fisiologica respirazione. Anche questa condizione rappresenta un'emergenza. 

Sindrome di Cushing

Questa patologia è molto grave e nasce da disfunzioni ascrivibili all'ipofisi e alle ghiandole surrenali.

Tra i vari sintomi spicca il cosiddetto "addome a botte" ovvero una condizione di eccessivo ingrossamento di tutto il ventre. Non parliamo di un un cane con pancia dura e gonfia, ma di un soggetto con un addome enorme.

Questa condizione è provocata da una spiccata epatomegalia (ingrossamento del fegato) e dall'atrofia dei muscoli addominali. La parete addominale, indebolita dall'atrofia, cede sotto la pressione epatica creando una vera e propria emergenza veterinaria.

Un cane con insufficienza epatica e pancia gonfia e dura ha raggiunto uno stadio clinico molto grave.

  Come curare un cane con pancia dura e gonfia?

Come abbiamo visto le cause che portano alla condizione di un cane con pancia dura e gonfia sono molteplici e possono essere diagnosticate solo da un medico veterinario.

Quest'ultimo grazie all'ausilio delle apparecchiature di diagnostica medica riuscirà a capire la causa e a cucire un trattamento su misura per Fido.

Probabilmente sarà necessario, oltre ad un esame obbiettivo generale, anche un'indagine ecografica unitamente all'analisi di sangue e urine.

Il miglior modo per raggiungere un risultato di guarigione per la pancia dura del cane sarà seguire tutti questi passaggi appena descritti e attendere che Fido si riprenda per tornare a passare insieme dei bellissimi momenti!