Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

I cani possono mangiare le nespole? Ecco cosa bisogna sapere

cane-corgi-cucciolo-e-nespole

Scopriamo se i cani possono mangiare le nespole.

© Natalia Fedosova / Foxxy63 / Shutterstock

I cani possono mangiare le nespole? Le vitamine A e C sono importanti e grazie a questo frutto Fido ne farà il pieno! Ne parleremo in questo articolo!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il 21/05/21, 14:51

Alcuni proprietari di animali domestici si chiedono se i cani possono mangiare le nespole, un frutto molto gustoso anche se un po' dimenticato nelle tavole degli italiani.

Le nespole sono originarie dell'Asia e l'albero è un parente delle mele. Questi frutti hanno grandi proprietà benefiche, soprattutto per la generosa quantità di vitamine, fibre e sali minerali che le rendono alleate importanti, soprattuto per la salute intestinale del cane.

Come tanti altri animali, il cane è onnivoro, ciò vuol dire che in aggiunta alla carne Fido mangia anche frutta, ortaggi e verdura. Scopriamo se i cani possono mangiare le nespole.

Si possono dare le nespole al cane?

, i nostri amici cani possono mangiare le nespole, ma, come vale per tutti i cibi, bisogna dargliele con moderazione.

Essendo le nespole un alimento ricco di zuccheri, è sempre meglio non eccedere con le dosi e bisogna rimuovere i semi all'interno di esse prima di darle al tuo cane.
Un albero di nespole. © SakSa / Shutterstock

Quali benefici apportano le nespole ai cani?

Le nespole sono un frutto molto succoso e dal gusto intenso: per questo motivo anche i cani ne sono ghiotti!

Grazie soprattutto all'alto contenuto di vitamina A e C, questi piccoli frutti hanno diversi benefici per la salute nostra e dei nostri amici a quattro zampe. Eccoli qui di seguito elencati:

  • aiutano a mantenere la pelle in buone condizioni,
  • fanno bene al cuore,
  • i veterinari li consigliano come rimedio naturale per la tosse cardiaca,
  • la vitamina C previene alcune malattie (tigna; artrite, cancro, patologie del fegato),
  • la vitamina A è utile per la vista, la crescita, il sistema immunitario e il differenziamento cellulare,
  • contengono l'87% circa di acqua (quindi ottime per fornire idratazione al cane),
  • hanno pochissimi grassi (ideali per le diete dei cani in sovrappeso).
Scopri qui cosa deve mangiare un cane per crescere sano e forte!

Ci sono effetti indesiderati per il cane che mangia nespole?

Come per qualsiasi altro cibo, ogni abuso è controproduttivo. Fa male sia all'uomo che al cane. Quest'ultimo, in particolare, ha uno stomaco ben più delicato di quello umano per cui a volte Fido può riscontrare delle difficoltà nella digestione.

Se il cane ingerisce una quantità eccessiva di nespole, può accadere che il nostro fedele compagno manifesti problemi gastrointestinali, oltre che vomito e diarrea.

Inoltre, l'elevata presenza di zuccheri potrebbe far insorgere il diabete nel cane, patologia abbastanza complessa da trattare, specialmente se l'animale è affetto da altre malattie.

In che modo dare le nespole al cane?

Prima di somministrare le nespole al cane, bisogna privarle dei noccioli interni e della buccia, per eviatre il rischio di soffocamento, in particolar modo se si tratta di un cane di taglia piccola.

Dopodiché, occorrerà tagliare a pezzi il frutto affinché Fido non abbia difficoltà a masticarlo e a digerirlo.

Se hai dubbi se dare o no le nespole al cane, chiedi parere al tuo veterinario, il quale, in base allo stato clinico dell'animale, potrà consigliarti l'introduzione o meno di nuovi alimenti nella dieta del cane.
Bisogna fornire, con parsimonia, piccole quantità di nespole ai cani. © Bignai / Shutterstock

I cani possono mangiare le nespole: e l'altra frutta?

Se i cani possono mangiare le nespole, esistono tuttavia altri cibi che sono tossici per i cani, da non dare assolutamente al proprio amico a quattro zampe perché pericolosi per la sua salute e talvolta fatali.

Per quanto riguarda la frutta, se concessa in piccole dosi, permette di variare ed arricchire la dieta del cane con vitamine e sali minerali importantissimi per il suo benessere.

Ancora una volta, non dimenticare di chiedere consiglio al veterinario prima di dare qualsiasi frutto al tuo amico a 4 zampe, per evitare soprattutto allergie e intolleranze che possono riscontrare alcuni cani.

Occorre quindi distinguere tra i frutti - e gli alimenti in generale - che fanno bene al cane e altri che è meglio non dare al nostro animale da compagnia.

Quale frutta non dare al cane?

Non tutta la frutta è adatta ai cani, perché alcune di esse possono essere tossiche per i nostri pelosetti.

Sono vietati per i cani i seguenti frutti, che possono rivelarsi mortali anche in piccole quantità :

Anche alcune parti di frutti che fanno bene ai cani rischiano di diventare pericolose. Tra questi, le pesche e le albicocche, che bisogna dare al cane senza nocciolo, e l'anguria, i cui semi e buccia possono causare il soffocamento al cane, ma anche mal di stomaco e blocco intestinale.

Quale frutta può mangiare il cane?

La frutta che è possibile dare al cane senza troppe preoccupazioni è costituita da:

Se hai qualsiasi dubbio o domanda contatta il tuo veterinario e soprattutto evita il fai da te!