Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Quali sono i segni del travaglio del cane?

beagle bianco con i suoi piccoli

Il travaglio del cane si manifesta con indizi ben specifici.

© Pawel Rajtar / Shutterstock

La tua cagnetta incinta smette di mangiare o inizia a nascondersi? Questi sono solo due dei segni che il travaglio del cane sta per iniziare.

Di Dr Jo de Klerk, BVetMed (Hons) MScTAH MRCVS

aggiornato il

Non c'è niente di più eccitante per un amante dei cani che scoprire che la tua cagnetta è incinta dopo un accoppiamento pianificato. È importante conoscere i segni del travaglio del cane in modo da potersi preparare al parto e all'arrivo dei cuccioli.

La gravidanza dei cani dura solo 63 giorni, quindi bisogna organizzarsi in fretta. Ci sono molti segni specifici che indicano l'inizio e le varie fasi del travaglio del cane.

Più ne saprai sui questi sintomi, tanto più sarai in grado di aiutare la tua cagnetta durante il parto e assicurarti che tutto vada bene per lei e per i suoi piccoli.

1. La temperatura corporea si abbasserà

Se non hai un termometro per cani, allora compralo, sarà un buon investimento. Uno dei primi segni del travaglio del cane è un calo della temperatura rettale da circa 37,5-38,8 gradi a meno di 37 gradi.

Quando questo accade, è molto probabile che la futura mamma inizi il travaglio entro il giorno successivo. Misura dunque la temperatura del tuo cane il più spesso possibile verso la fine della gravidanza.

2. Smetterà di mangiare

Non preoccuparti se la tua cagnolina incinta rifiuta il cibo nelle ultime fasi della gravidanza. Questo è un segno precoce del travaglio del cane, ma non succede sempre.

Comunque continua a fornirle cibo e acqua anche se non mangia. Prevedi l'inizio del travaglio entro il giorno successivo.

3. Si nasconderà in un posto tranquillo

Alcuni cani possono cercare di nascondersi in un posto tranquillo prima e durante il travaglio. Dovresti averle già preparato un comodo giaciglio. Forse una luce soffusa l'aiuterà a stare più calma.

Non tutte le cagnoline fanno così: alcune potrebbero diventare appiccicose e chiederti molte coccole. In ogni modo entrambe le situazioni sono del tutto normali.

4. Potrebbe vomitare

È abbastanza comune che la cagnetta incinta possa star male poco prima o durante il travaglio. Se vomita un paio di volte, non c'è bisogno di stressarsi. Basta pulire e confortarla quando chiede attenzione.

Ma se vomita eccessivamente durante il travaglio potrebbe aver bisogno dell'aiuto del veterinario, quindi contattalo se ti sembra il caso.

Perché il cane vomita? Ecco quando intervenire

5. Si lamenterà... preparati!

Quando il travaglio del cane comincia e arrivano le contrazioni, la cagnetta potrebbe iniziare a mugolare e mostrare un certo disagio. È anche possibile che inizi ad ansimare e ad andare avanti e indietro.

Anche se è inquietante, è normale, non preoccuparti troppo per questo. Il parto è doloroso per loro come per gli esseri umani. Questa prima fase del travaglio durerà dalle 6 alle 12 ore, forse un po' di più, finché la cervice uterina non sarà completamente dilatata.

In questo momento, alcune cagnoline desiderano l'attenzione dei loro padroni, mentre altre preferiscono essere lasciate in pace. Osserva la tua e segui semplicemente le sue indicazioni che ti dà.

6. Pancino in movimento

Uno dei segni più rivelatori del travaglio del cane sono le contrazioni uterine che permettono l'espulsione dei cuccioli.

Anche se il tuo cane tollera bene il dolore e non si lamenta, tieni d'occhio la sua pancia. Potrai vedere ciclicamente dei movimenti ritmici.

7. Potrebbe diventare irritabile

Ammettiamolo, chi non diventerebbe un po' suscettibile durante il travaglio? Preparati al fatto che la tua cagnetta possa essere irrequieta e agitata.

Potrebbe anche diventare leggermente aggressiva nei confronti delle persone con cui non ha familiarità, quindi è meglio non ricevere visite in questo periodo.

8. I suoi genitali si gonfieranno

Durante la prima fase del travaglio, prima che i cuccioli comincino ad uscire, i genitali della cagnetta si gonfieranno per l'aumento della pressione e del flusso di sangue in quella parte del corpo.

Quindi non preoccuparti se vedi questo cambiamento abbastanza evidente.

9. Si leccherà la zona genitale

Dalle prime fasi del travaglio fino ai momenti che precedono la nascita, noterai che la cagnolina si leccherà spesso i genitali.

Questo è un comportamento naturale che le servirà a mantenere pulita la parte dalle perdite vaginali, oltre che a calmare dolore o infiammazione in quella zona.

Hai un cane che si lecca i genitali? Ecco perché lo fa!

10. Inizierà a sforzarsi o ad accovacciarsi

Quando i cuccioli iniziano a nascere, il secondo stadio del travaglio del cane è cominciato. Di solito dura tra le 3 e le 12 ore, ma potrebbe richiedere anche più tempo. Noterai contrazioni più forti e del liquido chiaro uscire dalla sua vulva. In questi momenti la cagnolina potrebbe accovacciarsi o sdraiarsi.

I cuccioli vengono alla luce uno alla volta, a intervalli di 20-30 minuti tra l'uno e l'altro. Se sono passate due ore senza la nascita di cuccioli, ma sai che ce ne sono altri nel suo pancino, allora porta il cane dal veterinario.

I cuccioli possono nascere sia di testa che podalici (di coda) ed è del tutto normale, quindi non preoccuparti se alcuni cuccioli escono al contrario!

Cosa deve mangiare una cagnolina durante la gravidanza? I nostri consigli

Quando serve parlare con il veterinario?

Nella maggior parte dei casi tutto procede senza problemi, ma ecco le situazioni che richiederanno il supporto di un veterinario.

Attenzione alle placente

Dopo la nascita di ogni cucciolo, la cagnolina espellerà una placenta. Tieni il conto di quante placente sono state espulse e guarda se la mamma ne ha mangiata qualcuna, perché dovrebbero essercene tante quanti sono i cuccioli nati. Potrebbe ansimare o tremare durante questa fase, ma è normale e non c'è da preoccuparsi.

Se pensi che non abbia espulso tutte le placente, potrebbe aver bisogno di assistenza veterinaria, poiché una placenta trattenuta nel ventre può portare a complicazioni post-parto.

Un altro caso in cui dovresti portare la cagnetta dal veterinario è se le perdite vaginali da chiaro o giallo pallido diventano verdi, marroni o se si tratta di sangue.

Questo potrebbe accadere durante o anche prima del travaglio del cane. Questo significa che la placenta si è staccata all'interno. Se il cucciolo non viene alla luce entro due ore, allora la cagnetta avrà bisogno di un cesareo.

Affaticamento o prostrazione della mamma

Se vedi il tuo cane sforzarsi intensamente per più di 30 minuti senza che nasca un cucciolo, oppure se noti che riposa per più di due ore senza mettere al mondo un piccolo, ma sai che ce ne sono altri che dovrebbero nascere, questo potrebbe significare che c'è un problema o che la cagnolina si sta affaticando.

Allora non esitare e portala subito dal veterinario.

Visita di controllo

Una volta terminato il parto, dai alla mamma e ai cuccioli un paio di giorni per riprendersi, poi porta tutta la famigliola dal veterinario per un controllo.

Se tutti stanno bene, allora congratulazioni e via ai festeggiamenti!

---

Articolo revisionato da:

Francesco Reina
Assistente veterinario 

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare