Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I cani possono mangiare i fiori di zucca?

fiori di zucca al cane

Si possono dare i fiori di zucca al cane? Scopriamolo!

© jhusemannde / Pixabay

Scopriamo insieme in questo articolo se è possibile dare o no i fiori di zucca al cane e quali sono gli alimenti tossici per Fido.

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il

Posso dare i fiori di zucca al cane? Oggi rispondiamo a questa domanda, ma non solo.

Vediamo insieme tutti i benefici (e le eventuali controindicazioni!) delle zucchine per Fido e scopriamo quali sono gli alimenti che nella sua dieta vanno assolutamente evitati.

Fiori di zucca al cane: è una buona idea?

Se Fido mangia un fiore di zucca o le foglie di questa pianta non c’è da spaventarsi. Tutte le parti della pianta non sono tossiche e i fiori, in particolare, sono commestibili, infatti spesso sono consumati da noi umani.

Naturalmente, se il cane mangia i fiori di zucca per la prima volta e manifesta dei comportamenti insoliti bisogna prendere rapidamente contatto con il veterinario.

E le zucchine?

La zucchina è considerata una delle migliori verdure per Fido.

Come molti animali, i cani sono carnivori, ma questo non impedisce loro di poter mangiare verdure per variare e arricchire la loro dieta di vitamine e minerali.

Attenzione però, ogni introduzione di alimento nella dieta del cane deve essere effettuata sotto stretto controllo veterinario.

I benefici delle zucchine per il cane

Fido è in sovrappeso e ha bisogno di una dieta ipocalorica? È possibile accompagnare la carne con le zucchine, in modo che mangi volentieri senza ingrassare.

Il vantaggio di questo ortaggio è che è relativamente poco calorico, a differenza di altre verdure.

Le zucchine hanno inoltre un ottimo sapore e i cani la adorano. Sono piene di sostanze nutritive (come la vitamina C e il potassio) e aiutano l'animale a mangiare in modo equilibrato, anche se sta seguendo una dieta completa.

Se si vuole nutrire il cane con le zucchine, occorre cucinarle in modo semplice. I condimenti che utilizziamo noi umani possono essere dannosi per Fido: quindi no a

  • Oli,
  • Sali,
  • Condimenti vari,
  • Aglio,
  • Cipolla.

Le zucchine da dare al cane dovranno essere solo bollite in acqua o cotte al vapore senza aggiunta di altri ingredienti.

Quante zucchine può mangiare il cane?

Qualunque sia l’alimento, è sempre consigliabile non esagerare.

Tutto deve essere consumato con moderazione, in modo da non avere problemi digestivi. Optate per piccole quantità per garantire che il cane possa digerirle al meglio.

È possibile dare a Fido le zucchine accompagnate alla carne, la cui quantità dev’essere sempre maggiore in proporzione. La zucchina dovrebbe costituire meno del 10% del pasto totale.

Inoltre, quando si da da mangiare questa verdura al proprio animale domestico, è meglio tagliarla in piccoli pezzi, poiché più sono grandi e maggiore è il rischio di soffocamento.

Come la maggior parte delle verdure somministrate agli animali, le zucchine devono essere fresche. Tutti i cibi congelati o in scatola devono essere evitati. I loro nutrimenti non sono stati preservati e potrebbero essere tossici per il cane.

Con quali verdure posso rimpiazzare le zucchine?

Per diversificare la dieta del cane, è possibile sostituire la zucchina con altre verdure che fanno molto bene alla sua salute. Eccone una lista:

La scelta è molto varia e le ragione di essa sono svariate. I cetrioli, ad esempio, garantiscono ai cani un alito migliore, sostanze nutritive aggiuntive e una buona idratazione.

I fagiolini, se cotti, fanno bene al cane, così come le carote. Quindi non c’è da preoccuparsi: è molto facile sostituire la zucchina se volete dargli qualcos’altro.

Quali sono gli alimenti tossici per i cani?

Abbiamo visto che è possibile dare i fiori di zucca al cane, come pure le zucchine. Ma quali sono gli alimenti che Fido deve evitare?

Gli alimenti da evitare assolutamente sono diversi. Eccone di seguito alcuni. Non dimenticate, però, che ogni volta che si vuole dare un nuovo alimento al cane (o al gatto) è prudente consultare il veterinario.

Cioccolato al cane? Assolutamente no!

Il cioccolato è il cibo nemico numero uno per i cani: è un vero e proprio veleno che può essergli fatale a causa della presenza di teobromina, un componente che stimola e disturba il battito cardiaco.

Se ingerita in eccesso, la teobromina aumenta il battito cardiaco o lo rende irregolare, e può persino causare la morte dell’animale.

No anche ad aglio e cipolla

Entrambi questi alimenti sono tossici per il nostro amico a quattro zampe a causa della presenza di composti organosolforici che possono causare la distruzione dei globuli rossi.

Anche piante affini come scalogno, erba cipollina e porro presentano una certa tossicità.

Se l'aglio contiene un'ulteriore sostanza tossica, il tiosolfato, deve essere assorbito in grandi quantità per provocare una grave intossicazione.

Le cipolle, invece, hanno una tossicità più elevata e possono causare avvelenamento cronico e persino la morte se vengono ingerite piccole dosi ripetute.

Alcuni frutti e verdure

Frutta e verdura giovano alla nostra salute, ma non necessariamente a quella dei nostri compagni canini.

Alcuni di questi alimenti, infatti, presentano un elevato grado di tossicità, come:

Anche i funghi sono da evitare, perché, come per gli esseri umani, possono essere velenosi e/o tossici se mangiati crudi.

Infine, alcuni frutti secchi come gli anacardi e le noci di macadamia sono molto pericolosi e possono causare convulsioni e paralisi.

Come misura precauzionale, tutte le noci dovrebbero essere evitate, poiché spesso sono mal digerite dai cani.

---

Articolo revisionato da:

Francesco Reina
Assistente veterinario

 

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare