News :
wamiz-v3_1

TEST: Che razza di cane fa per te?🐶🐶

Pubblicità

Quali emozioni provano i cani? Scopriamolo per la giornata della felicità!

cane felice in un prato advice
© Shutterstock

Oggi, 20 marzo 2019 è la Giornata internazionale della felicità. Per questa occasione speciale abbiamo deciso di spiegarvi quali emozioni provano i cani.  

Di Anna Paola Bellini

In occasione della Giornata internazionale della felicità affrontiamo un argomento molto comune, ma che ancora oggi non risulta molto chiaro. Si tratta delle emozioni del cane. In questo articolo, prima di tutto chiariremo cosa s’intende per emozione per poi, in seguito, analizzare nel dettaglio l’intelligenza emotiva del nostro fedele amico a quattro zampe. 

Il cane e le emozioni

I cani, come la maggior parte dei mammiferi, provano emozioni. I nostri fedeli amici a quattro zampe hanno in comune delle emozioni anche con noi, solo che le esprimono in modo non sempre comprensibile per noi umani.

Tali segni, infatti, possono essere sottili e non facilmente reperibili. Solo un’attenta conoscenza e osservazione del proprio fedele compagno possono aiutare a reperire tali segnali, spesso soggettivi. 

Quali emozioni prova Fido? 

I cani provano le stesse emozioni di base di noi umani: 

  • Tristezza
  • Sollievo
  • Gioia 
  • Paura
  • Rabbia
  • Frustrazione

I nostri fedeli amici a quattro zampe non provano emozioni complesse come ad esempio la vergogna. Queste emozioni sono essenziali nel processo di educazione poiché incoraggiano (l’animale come anche l’uomo) a tenere un certo comportamento.

Ad esempio, la paura spinge i cani a cercare un riparo, mentre sentimenti positivi generati dal contatto e dalle carezze incoraggiano lo sviluppo di una relazione forte con il padrone, con l’uomo in generale o con altri esemplari. 

Che cos’è un’emozione? 

Per emozione s’intende una reazione affettiva, più o meno intensa, dalla durata transitoria, che si manifesta in risposta ad una stimolazione dell’ambiente. Si tratta di un’esperienza mentale soggettiva: ogni soggetto può provare un’emozione diversa se confrontato allo stesso stimolo.

Le emozioni nel cane: come le dimostra? 

Il cane dimostra le proprie emozioni in modo non sempre evidente. In questa sezione vediamo nello specifico quali sono i modi più comuni in cui i cani esprimono le loro emozioni. Naturalmente, ogni soggetto è unico e pensare di poter standardizzare un’espressione non è possibile. Il linea generale, però, un cane può esprimere un’emozione come segue. 

Attenzione: Saper riconoscere che tipo di emozione sta provando il nostro cane è molto importante per poterlo proteggere e prendersi cura di lui al meglio. Un’attenta osservazione dell’animale può essere di grande aiuto per capire quali sono i segnali più o meno evidenti di un disagio. 

La gioia nel cane 

La gioia è una delle emozioni più facili da identificare. Gli occhi mutano in un’espressione dolce, la fronte è distesa e Fido ha tendenza a venire verso di voi trasportato dalla testa. Inoltre, un cane gioioso muove la coda in maniera frenetica come se fosse una frusta agitata a mezz’aria da destra verso sinistra. 

Cane che fa pipì quando si emoziona

Un cane particolarmente emozionato spesso non riesce a trattenere la pipì. A quanti padroni è capitato di rientrare in casa dopo una giornata di ufficio e di trovarsi di fronte il proprio Fido in feste che, per la contentezza, non è riuscito a trattenere la pipì? Si tratta, di solito, di qualche goccia e, in genere, questo atteggiamento si verifica nel cane cucciolo. Se l’urina dovesse essere molta e se l’atteggiamento dovesse proseguire in età avanzata, rivolgersi al veterinario. 

Inappetenza o fobie: i sintomi della tristezza nel cane

Un cane triste o dolente non dimostra quest’emozione come noi esseri umani. Se, ad esempio, un membro della famiglia viene a mancare Fido può rispondere a questo lutto con inappetenza, letargia e timore. Si tratta del modo canino di esprimere depressione. 

Il cane si nasconde 

Quando Fido ha paura lo dimostra nascondendosi, di solito, tra le gambe del padrone o sotto a un letto, un tavolo o un luogo non semplice da raggiungere. Se il cane si comporta in questo modo potrebbe essere a causa di rumori forti (fuochi d’artificio, un camion che passa vicino casa, il rumore di un treno, ecc.) o perché ha paura di alcuni elettrodomestici (phon, aspirapolvere, frullatori, ecc.).

Fido si arrabbia

La rabbia è un’emozione necessaria che permette ad un soggetto di manifestare malessere, ma anche di risolvere conflitti. Imparare a riconoscerla è importante poiché, in alcuni casi, può essere confusa con l’eccitazione: due cani che giocano insieme in modo animato possono spaventarsi e finire per arrabbiarsi.

Osservare attentamente il proprio cane aiuta a capire quando il sua abbaio o il suo linguaggio del corpo esprime rabbia: se Fido si prepara all’attacco e ringhia mostrando i denti non è un buon segno!