Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

La lista delle razze di gatto senza pelo

gatto senza pelo su legno

Scopri qui tutte le razze di gatto senza pelo!

© Pixabay

Il gatto senza pelo ha un aspetto davvero singolare; sapevi che non si tratta solo del gatto egiziano? Ecco la lista delle razze di gatto senza pelo.

Di Anna Paola Bellini

aggiornato il 08/02/21, 15:38

Se il vostro cuore appartiene ai felini, ma la natura vi ha fatto nascere con un’allergia alla loro morbida pelliccia, il gatto senza pelo, fa proprio al caso vostro!

Sapete che esistono diverse razze di gatti senza pelo? E sapete che questi Mici hanno bisogno di un’attenzione particolare alla loro pelle priva di pelliccia? Niente paura, noi di Wamiz vi diciamo tutto quello che c’è da sapere su questi esemplari davvero particolari.

Quante razze di gatti esistono?? Passa dalla nostra rubrica per scoprirlo!

Gatto egiziano senza pelo: lo Sphynx

Lo Sphynx è il gatto nudo per eccellenza! © Pixabay

Il gatto senza pelo per eccellenza è lo Sphynx. Si tratta del Micio egiziano nudo, in realtà proveniente dal Canada, ma il cui nome rende omaggio a Bastet, dea egizia.

L’assenza di pelliccia può dare l’impressione che questo esemplare sia fragile, ma in realtà si tratta un gatto dalla buona e sana struttura fisica che gode in generale di buona salute.

Il suo carattere è molto equilibrato.

Come si chiamano i gatti senza pelo?

Forse non tutti lo sanno, ma oltre al gatto nudo egiziano esistono altre razze di gatto senza pelo, alcune delle quali nati dall’incrocio con uno Sphynx. Vediamo quali sono nel dettaglio.

Donskoy o Don sphynx

Il Donskoy è spesso confuso con lo Sphynx. ©Shutterstock

Il Don sphynx, conosciuto anche come Donskoy, è una razza di gatto di ordigine russa - il suo nome deriva dal fiume Don. Questi esemplari hanno un aspetto talmente simile allo Sphynx che si è creduto per molto tempo che fossero suoi discendenti.

In realtà, la ricerca scientifica ha mostrato che si tratta di una razza indipendente. Il Don sphynx è equilibrato come lo Sphynx, ma più socievole!

Peterbald

Il Peterbald può nascere con il pelo. ©Shutterstock

Il Peterbald è una delle razze di gatti più costose del mondo. È stata sviluppata incrociando il Foreign White e il Donskoy.

I gatti di questa razza hanno un corpo snello e muscoloso con grandi orecchie e una lunga coda a frusta. Le zampe sono lunghe e forti su tutta la pelle, spessa e densa, sono presenti rughe. 

I cuccioli nati con il pelo lo perdono nell'età adulta. 

Il Peterbald è un buon gatto di famiglia. Come gli altri gatti senza pelo, ha bisogno di bagni regolari e di protezione da ciò che può danneggiare la sua pelle.

I gatti che vivono in casa sono meno felici di quelli che vivono all'aperto? Abbiamo cercato di rispondere a questa domanda qui

Gatto elfo

Se siete pronti a stupirvi davvero, il Gatto elfo fa al caso vostro. Non solo per la totale assenza di pelo sul corpo, ma perché questo esemplare ha anche le orecchie ripiegate, proprio come un elfo!

Questo Micio tutto particolare è il risultato dell’incrocio tra Sphynx e American Curl.

Piccola curiosità: il Gatto elfo è l’esemplare più pesante tra le razze di gatti nudi, può infatti arrivare a pesare fino a 10 kg!

Levkoy

Il Levkoy è un esemplare proveniente dall'Ucraina.©Shutterstock

Il Levkoy è una razza molto recente proveniente dall’Ucraina. Si tratta di un esemplare riconosciuto nel 2011 e nato dall’incrocio del Donskoy con lo Scottish Fold.

La razza è nota per il suo aspetto caratteristico che include orecchie ripiegate verso l’interno, naturalmente, l’assenza di pelo sul corpo. La loro natura amichevole e il loro comportamento estroverso li rendono dei buoni animali domestici.

Gatto bambino

Il gatto Bambino, o semplicemente Bambino, è un esemplare molto recente nato dall’incrocio tra uno Sphynx e un Munchin (uno dei gatti più piccoli del mondo). Le zampe corte e il manto sprovvisto di pelo sono una prova evidente delle due razze di cui è il risultato questo simpatico gattino.

Come lo Sphynx, i colori di questo esemplare possono variare. Hanno orecchie grandi e larghe e una coda a frusta. Anche questi gatti hanno bisogno di una toelettatura regolare e di protezione dal sole a causa dell’assenza di pelo.

Quanto costa il gatto senza pelo?

Il prezzo di un gatto senza pelo può variare a seconda dell’esemplare. Naturalmente, data la rarità di queste razze il costo può essere alto: si stima che in media un gatto nudo costi a partire dai 1500 euro.

Come prendersi cura di un gatto pelato?

Che sia uno Sphynx o un gatto Bambino poco importa, questi esemplari hanno bisogno di una particolare attenzione per via del fatto che non possiedono pelo né sottopelo a protezione del loro corpo.

I gatti senza pelo hanno bisogno di una costante attenzione alla loro cute poiché l’eccesso di sebo potrebbe portare all’accumulo di impurità. Sarà quindi necessario fin da piccolo abituare Micio a fare il bagno con l’utilizzo di detergenti specifici.

In estate, se il gatto esce, bisognerà applicare un’apposita lozione solare per far sì che non si scotti, mentre in inverno un maglioncino lo proteggerà nelle giornate più fredde.