News :

TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Il gatto tigre, un tigrotto in miniatura nel salotto di casa

<p>Venite a scoprire con noi il gatto tigre.</p> advice

Venite a scoprire con noi il gatto tigre.

© Pixabay

Nonostante il suo nome faccia pensare a una belva feroce, il gatto tigre, detto anche gatto Toyger, è il più mansueto tra i felini. Scopri le sue caratteristiche! 

Di Clara Amodeo

Elegante, sinuoso, dal manto maculato e di pregio. Ma anche coccolone, affabile e dal carattere d’oro: stiamo parlando del gatto tigre, una razza felina realizzata ad hoc dall’uomo seguendo una serie di incroci fino a raggiungere il meraviglioso esemplare noto anche come gatto Toyger, contrazione di “toy” e “tiger”.

Un animale bellissimo, apprezzato dai grandi estimatori dei felini proprio per le sue caratteristiche uniche: un manto che lo accomuna a una tigre e un carattere docile e mite. Il tutto nel soggiorno di casa propria.

Ma quali sono le caratteristiche di questo gatto che sembra una tigre? E come è meglio prendersi cura di questo grande felino? Vediamolo in questo articolo.

Gatto tigre o gatto tigrato?

Prima di entrare nel merito del gatto Toyger, è bene fare un passo indietro e capire quali termini bisogna usare quando si parla di questa razza.

Molto spesso, infatti, siamo portati a chiamare questo esemplare (unico nel suo genere) come “ibrido gatto tigre” o, anche, “gatto tigrato europeo”. Ma è bene fare attenzione: in nessuno dei due casi si sta facendo riferimento al gatto Toyger.

Se nel primo caso abbiamo un ibrido che, a seguito dell’incrocio di varie razze, può presentare ai nostri occhi un manto tigrato, nel secondo caso stiamo parlando di una razza ben specifica.

Il gatto europeo tigrato

Detto anche celtico dal pelo corto, il gatto europeo è una razza di gatto la cui varietà più nota è quella con il mantello tigrato che presenta striature nere su fondo marrone o beige e una "M" sulla fronte.

Intelligente, curioso, giocoso e dal marcato istinto predatorio, alcuni scienziati sostengono che vi sia una correlazione tra il colore del manto e il suo grado di dominanza o di remissività: ai mantelli con tinte più chiare,infatti, corrisponderebbe un carattere maggiormente dominante, mentre a quelli più scuri un'indole di maggiore remissività.

Le caratteristiche del (vero) gatto tigre

Judy Sudgen, donna californiana amante delle tigri, può essere considerata a tutti gli effetti la vera creatrice del gatto tigre negli Stati Uniti: negli anni 80, infatti, ispirata dalla madre Jean Mill, a sua volta creatrice del gatto del Bengala, Judy ha deciso di incrociare i gatti Mackerel Tabby, importati dall’India, con gatti del Bengala.

Nel 1993 la razza del gatto Toyger è stata registrata alla TIC (The International Cat Association), passando così dalla fase sperimentale a quella ufficiale.

A discapito del suo nome, che ci potrebbe a pensare a un animale irrequieto, aggressivo e selvatico, questa tigre in miniatura è mansueta e placida e ama stare in casa a contatto sia con altri animali sia con l’uomo stesso.

Caratteristiche, queste,che lo rendono il perfetto gatto da appartamento, adatto alle famiglie anche con bambini che potranno appassionarsi all’idea di avere in casa, in camera, una piccola tigre affettuosa.

Tuttavia, non ha perso il suo istinto naturale di gatto abituato a vivere nella giungla e, per questo, ha una fisicità molto accentuata: il corpo, infatti, è aggraziato ma muscoloso ed atletico, agile e flessuoso, mentre la testa, di medie dimensioni, ha muso ben definito, aggraziato, dotato orecchie piccole e rotonde e di occhi di media grandezza, anche loro tondi.

Adora l’acqua ma anche la caccia, quindi può capitare che riporti a casa piccoli animali come uccellini o roditori.

Un ultimo avviso: se vi siete messi in testa che il gatto Toyger sia il gatto della vostra vita, sappiate che il prezzo del gatto tigre è proibitivo e che lo si può trovare in vendita solo in allevamenti specializzati.

Altrimenti, ricordatevi che l'adozione di un gatto fa bene a voi e al piccolino che vi attende in uno dei tanti rifugi d'Italia

Leggi anche