Pubblicità

patatine per cani

Le patatine per cani sono una buona idea?

© My Ocean Production / Shutterstock

I cani possono mangiare le patatine?

Di Anna Paola Bellini Redattrice | Traduttrice

Pubblicato il

Le patate in busta sono uno degli snack umani più popolari. E per Fido? Le patatine per cani sono una buona idea? scopriamolo insieme!

Quando si tratta di condividere i nostri snack preferiti con i nostri amici a quattro zampe, è naturale chiedersi se le patatine per cani siano una scelta sicura.

Molti proprietari di cani sono tentati di dare ai loro animali domestici ciò che stanno mangiando, ma è essenziale comprendere i rischi associati a questo comportamento. 

Le patatine per cani, infatti, non solo sono inadatte, ma possono anche essere dannose. In questo articolo esploreremo perché le patatine non sono consigliate per i cani e quali sono le alternative più sane.

Patatine per cani: possono mangiarne? 

Se i cani possono mangiare le patate (a certe condizioni), come molti altri snack molto apprezzati da noi umani, le patatine non sono raccomandate per i nostri amici a quattro zampe. E questo per diverse ragioni. Vediamo insieme nel dettaglio perché le patatine per cani non sono una buona idea.

Le patatine sono troppo ricche di sale

Le patatine sono generalmente molto salate. Il consumo eccessivo di sale può portare a problemi di salute nei cani, come la disidratazione, l'aumento della pressione sanguigna, problemi renali e cardiaci.

Il loro sistema digestivo non è adatto a grandi quantità di sale, il che può portare a squilibri elettrolitici potenzialmente pericolosi per il loro benessere.

Le patatine contengono additivi nocivi

Oltre al sale, le patatine sono spesso ricche di additivi come coloranti, aromi artificiali e conservanti. Queste sostanze possono irritare lo stomaco e l'intestino dei cani, provocando disturbi digestivi come vomito, diarrea o mal di stomaco.

Alcuni additivi, come la cipolla o l'aglio in polvere, presenti in alcune varianti di patatine, sono persino tossici per i cani.

Patatine per cani: rischi di obesità e aumento eccessivo di peso

Le patatine sono ricche di grassi e calorie. Un consumo regolare può portare a un aumento di peso eccessivo e all'obesità nei cani

L'obesità è associata a numerosi problemi di salute, tra cui:

  • Disturbi Articolari: Il peso in eccesso può esercitare una pressione eccessiva sulle articolazioni, portando a problemi di mobilità.
  • Malattie Cardiache: l'obesità aumenta il rischio di malattie cardiache nel cane.
  • Diabete: i cani in sovrappeso sono più predisposti a sviluppare il diabete.

Quali sono le alternative alle patatine per cani?

Invece di dare patatine al cane, esistono molte alternative più sane che possono soddisfare la loro voglia di snack.

Le verdure crude sono una scelta eccellente per uno snack sano. Alcune delle migliori opzioni includono:

  • Carote: ricche di vitamine e minerali, sono anche croccanti, il che le rende perfette per la salute dentale del cane.
  • Cetrioli: poveri di calorie e ricchi di acqua, sono un'ottima scelta per mantenere il cane idratato.
  • Zucchine: sono facilmente digeribili e contengono importanti nutrienti.

Anche alcuni tipi di frutta possono essere offerti ai cani come snack sani. È importante ricordare di rimuovere semi e noccioli e di offrire la frutta con moderazione.

Mele: senza semi e torsolo, sono ricche di vitamine e fibre.

Banane: ottima fonte di potassio e vitamine, ma da somministrare in piccole quantità a causa del loro alto contenuto di zucchero.

Mirtilli: ricchi di antiossidanti, i mirtilli per i cani sono uno snack delizioso e nutriente.

Snack per cani al posto delle patatine

In alternativa alle patitine per cani, esistono numerosi snack appositamente formulati disponibili nei negozi di animali e online.

Questi snack sono progettati per essere sicuri e nutrizionalmente appropriati per i nostri amici a quattro zampe. Alcuni esempi includono:

  • Biscotti per cani realizzati con ingredienti sicuri e nutrienti.
  • Snack dentali che aiutano a mantenere la salute dentale del cane mentre gli offrono un gustoso passatempo.
  • Snack a base di carne essiccata, ricchi di proteine e generalmente privi di additivi nocivi.

Cosa fare se il cane mangia le patatine?

Se il cane ha mangiato le patatine bisogna, prima di tutto, cercare di determinare quante ne ha consumato. Una piccola quantità potrebbe non causare problemi seri, ma se ha ne mangiate molte potrebbe essere necessario intervenire rapidamente.

Controllare gli ingredienti delle patatine per vedere se contengono sostanze nocive per i cani, come cipolla, aglio o altri additivi potenzialmente tossici. Anche gli aromi e i conservanti possono provocare problemi, quindi è importante sapere esattamente cosa ha ingerito il tuo cane.

Osservare attentamente il cane per qualsiasi segno di malessere. Alcuni sintomi comuni di avvelenamento o disagio includono: 

  • vomito,
  • diarrea,
  • sete eccessiva,
  • minzione frequente,
  • letargia,
  • gonfiore addominale,
  • tremori o convulsioni.
Se Fido ha mangiato delle patatine, monitorare attentamente la sua salute e consultare il veterinario se si nota uno di questi sintomi. Prendere misure preventive è essenziale per evitare che il cane abbia accesso a cibi pericolosi.
Altri consigli

Cosa ne pensi di questo articolo?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?