Cerchi cibo per i tuoi pet? Clicca qui

Pubblicità

Come calmare un cane ansioso con i probiotici

cane-ansioso-in-attesa

I probiotici possono calmare un cane ansioso, ma in che modo?

© Shutterstock

È possibile calmare un cane ansioso con i probiotici? La stretta correlazione tra il cervello e l’intestino del cane potrebbe essere la risposta.

Di Flavia Chianese

aggiornato il 08/02/21, 15:38

Secondo recenti studi è possibile calmare un cane ansioso grazie ai probiotici. Questi microrganismi vivi possono contribuire al miglioramento della salute del cane andando ad agire direttamente sulla sua microflora intestinale.

Ma cosa ha a che fare tutto questo con l’ansia del cane? La risposta è presto detta. 
Vi sarà senz’altro accaduto, almeno una volta nella vita, di vivere una situazione di forte ansia, che si è poi tramutata improvvisamente in forti e spiacevoli dolori addominali. 

Nel cane può avvenire lo stesso: questa correlazione tra la sfera emotiva e quella fisica, è dovuta alla presenza di un particolare meccanismo, proprio dei mammiferi, noto come asse intestino\cervello. 

Come calmare un cane ansioso?

Per calmare un cane ansioso nel breve periodo si possono adottare diverse strategie comportamentali, in primis evitando di rimproverarlo, parlandogli con tono dolce ma deciso. Bisogna farlo sentire protetto, evitando al contempo di creare una “dipendenza emotiva”, o il cane si sentirà al sicuro solo quando si trova in nostra compagnia. 

Il vero problema nasce quando l’ansia è perpetuata nel tempo, quando diventa la regola e non più l’eccezione: in questi casi bisognerà agire in fretta per evitare che questo comportamento sbagliato evolva in qualcosa di più grave, come la paura aggressiva.

Quali sono le cause più frequenti di ansia nel cane?

I cani sono animali con un carattere individuale e ben distinto, ma l’ansia generata nei nostri amici a 4 zampe è ascrivibile a poche semplici cause

  • Ansia da separazione
  • Stravolgimenti nella solita routine
  • Mancanza di socializzazione, sia con persone che con i simili
  • Ridotta attività motoria
  • Rumori forti, come tuoni o fuochi d’artificio
  • Traumi pregressi

Quali sono i rimedi per calmare un cane ansioso?

Per calmare un cane ansioso ci si può avvalere di diversi metodi, ma è bene che consultiate prima di tutto il veterinario: se lo ritiene opportuno potrà consigliarvi un comportamentalista specializzato in etologia canina, o indirizzarvi verso la terapia più adeguata alle condizioni di Fido. 

Altri rimedi pratici usati per contrastare l'ansia nel cane sono: 

  • Uso dei probiotici
  • Uso di feromoni tranquillanti
  • Terapia farmacologica
  • Integratori

Un aspetto interessante riguarda appunto i probiotici, che possono apportare miglioramenti su più fronti. Ne esistono alcuni specifici per la salute dell'apparato gastrointestinale, così come per lo stress da viaggio, fino ad alleviare i disturbi cutanei. Ecco come funzionano contro l'ansia del cane.

Come agiscono i probiotici contro l’ansia del cane?

L’asse intestino\cervello rappresenta il principio sul quale si basa l’utilizzo dei probiotici come rimedio contro l’ansia del cane. Esiste infatti una vera e propria comunicazione bidirezionale tra gli organi sopracitati.

Non a caso si parla anche di “sistema nervoso enterico” o di “piccolo cervello”, che stanno ad indicare la capacità dell’intestino di regolare le funzioni digestive in autonomia rispetto al sistema nervoso centrale SNC. 

Questo è possibile grazie ai 3 “attori” principali di questo processo: 

  • Il nervo vago, che mette in comunicazione il sistema nervoso enterico con il cervello del cane;
  • Gli ormoni, tra cui l’adrenalina, che vengono rilasciati in risposta ad un determinato stimolo cerebrale. Essi agiscono regolando diversi meccanismi del metabolismo, favorendo ad esempio la motilità intestinale;
  • La flora batterica intestinale, che può inficiare la salute del cane quando il suo equilibrio viene compromesso. Questa è inoltre coinvolta nella produzione di acidi grassi a catena corta, in grado di influenzare la funzionalità cerebrale.

Tutti i probiotici possono aiutare a calmare un cane ansioso?

Non tutti, ma solo alcuni ceppi di probiotici possono aiutare a calmare un cane ansioso, perciò non aspettatevi miracoli quando ad esempio provate a dare un po’ di yogurt al cane! 

Uno dei batteri per i quali è stato dimostrato un effetto benefico a carico dell’asse intestino\cervello è il Bifidobacterium longum

Altro batterio presente in molti prodotti ad uso veterinario è l’Enterococcus faecium, che risulta essere invece più efficace per rafforzare la salute del tratto gastroenterico e il sistema immunitario. Bisogna dunque aver cura di scegliere un probiotico specifico per i nostri amici a quattro zampe, somministrandolo nei tempi e nelle dosi corrette. 

È sempre consigliato dare probiotici al cane?

Che si abbia la necessità di calmare un cane ansioso, o semplicemente di voler migliorare l’attività del suo microbiota, è importante consultare il veterinario prima di somministrare i probiotici.

Se infatti il cane gode di buona salute, o se i problemi di ansia del cane sono tali da richiedere un trattamento mirato, la somministrazione di probiotici potrebbe risultare superflua o addirittura controindicata. I probiotici sono microrganismi vivi, e come tali potrebbero andare a “disturbare” un già delicato equilibrio gastroenterico.

E voi quali rimedi avete provato per calmare l'ansia del cane?