TEST: Che razza di gatto fa per te?😻😻

Pubblicità

Come scegliere i fiori di Bach per cani?

fiori-di-back-per-cani advice

Come scegliere i fiori di Bach per cani?

© Pixabay

La natura è amica dell'uomo ma anche del cane per questo esistono dei rimedi naturali anche per i nostri amici a quattro zampe. Scopri il potere curativo dei fiori di Bach per cani e come usarli per il tuo Fido.

Di Nina Segatori

I Fiori di Bach sono un ottimo rimedio per alcuni disturbi, non solo degli esseri umani, ma anche per i cani.

Il loro potere è utilizzato nelle terapie alternative come coadiuvante alla medicina tradizionale e non ha controindicazioni.

C'è da ricordare, però, che attualmente questo rimedio non ha ancora un'evidenza scientifica della sua efficacità.

L’importante è che i Fiori di Bach per i cani vengano prescritti da un veterinario specializzato in omeopatia, che una volta stabilita la situazione generale dell’animale, possa consigliare il giusto mix di erbe, ma soprattutto evitare quelle che sarebbero nocive piuttosto che benefiche.

Come funzionano i fiori di Bach per cani?

I Fiori di Bach sono molto conosciuti da chi soffre di ansia, stress e aggressività, perché nella loro forma più lieve questi disturbi possono essere mitigati o risolti, facendo ricorso proprio a questo rimedio naturale.

La scoperta dei fiori come “cura alternativa” è stata fatta dal medico inglese Edward Bach, anche se ancora oggi le ricerche medico-scientifiche li considerano un rimedio ad effetto placebo, quindi in realtà completamente inutile, se non fosse per l’idea di benessere naturale data dall’autoconvincimento.

In realtà, chi li ha provati, su se stessi e sul proprio cane, assicura il loro potere “terapeutico” per alcuni tipi di disturbi di lieve entità.

Secondo Bach, i fiori sarebbero in grado di modificare quelle emozioni negative che danno origine al malessere fisico, quindi trasformando i sentimenti in qualcosa di positivo anche il sintomo di modifica, fino a scomparire.

Questo non significa che i Fiori di Bach possano essere usati come cura per patologie gravi come depressione e ansia in alternativa alla medicina tradizionale, ma come coadiuvante di essa o come “cura” preventiva senza effetti collaterali.

Questo vale anche e soprattutto nei cani, in particolar modo per quei soggetti ansiosi, paurosi o aggressivi a cui sarebbe peggio somministrare un medicinale piuttosto che aiutarli con un rimedio calmante naturale.

Come scegliere i Fiori di Bach giusti?

Scegliere i Fiori di Bach per i nostri amici a 4 zampe non è cosa semplice, ma soprattutto è meglio evitare il fai da te.

Come ogni rimedio che si rispetti deve seguire una giusta diagnosi, in modo da poter funzionare adeguatamente.

Sarà bene quindi prenotare una visita dal veterinario, che sia anche esperto di omeopatia, che visiti il cane e capisca il grado di intensità dei disturbi ansiosi di cui soffre. Solo così potrà prescrivere i giusti Fiori di Bach da somministrargli.

Quali sono i fiori di Bach più usati?

Quelli più utilizzati per i cani sono generalmente:

Spesso gli stessi Fiori sono in grado di mitigare anche dermatiti e altri disturbi fisici come ad esempio la gengivite e le allergie.

Gocce calmanti per cani aggressivi

Per gli amici pelosi che tendono ad avere un carattere aggressivo, sia con gli altri animali che con gli essere umani, possono essere utili alcuni Fiori di Bach specifici.

Tra questi ci sono l’Holly e il Willow, se il cane è troppo guardingo e non vuole mai essere avvicinato da nessuno, il Cherry Plum se è aggressivo senza apparente motivo e l’Oak, valido quando l’animale è troppo possessivo nei confronti del padrone e tende ad assumere atteggiamenti esageratamente protettivi anche quando non ce n’è bisogno.

Ansiolitici naturali per cani

Nel caso in cui, invece, il cane sia spesso ansioso, tremolante e impaurito, meglio utilizzare l’Aspen, utile quando sembra aver paura di tutto; il Rock Rose se il nostro fedele amico ha subito un trauma profondo che lo fa sentire ancora spesso angosciato.

C’è, inoltre, il Minulus se il cane è fifone per natura e ha paura anche di piccoli rumori improvvisi e il Red Chestnut, in caso di ansia da trasloco o viaggio.

Rescue remedy per cani

In commercio esiste il cosiddetto Rescue Remedy, un mix di Fiori di Bach utile per le emergenze, come un forte trauma, un lutto improvviso, un viaggio o un cambiamento significativo.

Si tratta di una sorta di rimedio passpartout, utile nelle situazioni critiche, ma che non risolve i disturbi specifici, per i quali è necessario un mix studiato ad hoc, in base allo stato emotivo specifico del cane.

In ogni caso è sempre bene averne una boccettina a disposizione e diluire 4-5 gocce nella ciotola dell’acqua del nostro amico peloso, in caso di emergenza.

Qual è il prezzo dei Fiori di Bach e dove comprarli?

I Fiori di Bach hanno un costo che varia a seconda della tipologia di fiore scelto. Di solito nelle erboristerie si trovano ad una cifra che va dai 6 ai 12 euro, ma ci sono anche dei preparati pronti pensati per il cane che costano intorno ai 25-30 euro.

In media una bottiglietta da 20 ml di Fiore di Bach ha un prezzo di 7 euro, in qualunque parafarmacia ed erboristeria, così come quelle online.