Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Come curare la dermatite del cane in modo naturale?

Cane con dermatite advice

Come curare la dermatite del cane?

© Pixabay

La dermatite del cane è un'infiammazione della pelle che può creare diversi fastidi al tuo amico a quattro zampe. Prova questi rimedi naturali!

Di Nina Segatori

aggiornato il 04/12/20, 16:16

La dermatite del cane è un’infiammazione della cute, che si manifesta sugli animali domestici di ogni età. Essendo piuttosto fastidiosa e fatta di sintomi che è impossibile non notare, può essere curata tempestivamente.

La cosa importante è rivolgersi al veterinario, in modo che possa diagnosticare la tipologia di dermatite che affligge il cane e il grado di gravità. Se è localizzata e facilmente curabile, si può ricorrere a rimedi naturali, sempre su consiglio del medico.

Malattie della pelle e dermatite del cane: cosa c'è da sapere

La dermatite canina può essere atopica o allergica. In base alla tipologia ci sono diverse terapie per curarla.

Cos'è la dermatite allergica?

Nelle dermatiti allergiche il soggetto presenta un'ipersensibilità allergica ad un alimento (che contiene l'allergene) per predisposizione genetica o per sensibilità acquisita.

L'organismo per combattere l'allergene attiva tutte le fasi dell'infiammazione: la flogosi presenta manifestazione cutanea a causa del rilascio di istamina. Questa ammina biogena è un mediatore chimico dell'infiammazione che, attraverso il circolo ematico, determina vasodilatazione cutanea visibile grazie all'evidente arrossamento della pelle.

Questa condizione provoca effetti secondari come alopecia, prurito, presenza di croste e raggrinzimento cutaneo. Per riportare allo stato fisiologico la cute di Fido sarà necessario risolvere la condizione di patologia primaria: l'allergia. 

La diagnosi può farla solo il veterinario, ma spesso quando si tratta di allergie alimentari, la dermatite è accompagnata da feci lente e non ben formate.

In questo caso la terapia consiste nell’eliminare drasticamente il cibo di cui si nutre solitamente il cane e cominciare una dieta a base di crocchette monoproteiche o pietanze cucinate in casa secondo le indicazioni del medico.

Associata alla dieta viene somministrata una terapia volta a proteggere le mucose gastriche e l’intestino, in modo che il cane possa purificarsi e cominciare una nuova graduale dieta, che non gli faccia reazione allergica.

Cos'è la dermatite atopica del cane?

Per quanto riguarda la dermatite atopica, invece, si tratta di una patologia che provoca prurito e spesso e volentieri è genetica.

In questo caso si presenta nei primi mesi di vita del cucciolo, creandogli fastidiosi pruriti e alopecie.

La causa scatenante la dermatite atopica del cane non è del tutto chiara, ma esistono degli studi che assicurano la trasmissione genetica della stessa. Questo significa che la patologia può essere trasmessa da madre a figlio ma anche all'interno delle stesse linee di sangue:

Per questo motivo alcune razze risultano particolarmente sensibili e ricordiamo:

La trasmissione genetica non è mai assicurata ma indica solo un'incidenza di patologia maggiore all'interno di una razza.

Ogni situazione, però, è a sé stante quindi prima di prendere provvedimenti fai da te, è sempre meglio consultare il parere veterinario e non fare di testa propria.

Cos'è la dermatite allergica da pulci?

A volte la dermatite del cane si ricollega immediatamente all'alimentazione o alla genetica, ma non è sempre così.

Esistono dei casi in cui un'infestazione da ectoparassiti può portare a sintomatologia allergica anche molto forte. È il caso della dermatite allergica da pulci in cui il soggetto risulta particolarmente sensibile alla saliva e agli enzimi in essa contenuti che questi parassiti secernono al momento del pasto di sangue.

Ovviamente in questi casi cambiare l'alimentazione non servirà a nulla, ma sarà necessario trattare il soggetto con antiparassitari per ristabilire la salute cutanea del nostro cane. 

Come capire se un cane ha la dermatite?

Di qualunque tipologia sia, i sintomi della dermatite sono molto chiari e difficilmente fraintendibili. Questo perché, interessando la cute, si manifesta chiaramente, senza lasciare troppi dubbi.

Primo fra tutti i sintomi c’è il prurito, che porta il cane a grattarsi e leccarsi spesso e, nei casi più dolorosi e fastidiosi, anche a mordersi la zona colpita. Questo può lasciare chiazze prive di pelo e maleodoranti.

Altro sintomo molto evidente, che riguarda soprattutto la dermatite allergica, è la presenza di crosticine sulla cute e ciuffi di pelo che si staccano appena vengono toccati, cosa anomala soprattutto in alcune razze, che tendenzialmente non perdono pelo.

A volte si presenta anche il sanguinamento delle parti più infiammate e colpite, soprattutto se il cane non smette di grattarsi e prova molto dolore fisico.

La pelle inoltre può mandare cattivo odore e seccarsi in maniera molto grave, ma solo in casi in cui la dermatite ha raggiunto uno stadio serio.

Una cura per la dermatite del cane con i rimedi naturali?

Quando la dermatite è lieve e facilmente curabile può essere trattata con rimedi naturali, soprattutto se si tratta di dermatite allergica. Ma come curare la dermatite del cane in modo naturale?

L'alimentazione del cane con dermatite

La prima mossa da fare senza adottare medicinali è quella di cambiare dieta, eliminando pietanze complesse e ricche a favore di qualcosa di meno grasso e più “pulito” (come pesce e patate) per almeno una settimana e poi sotto parere del veterinario aggiungere gradualmente ingredienti nutrienti.

L'aloe vera

Altro rimedio naturale che davvero funziona contro la dermatite del cane in forma lieve è l’aloe vera, che sotto forma di crema ed unguento può essere applicata sulla pelle infetta.

Il suo potere antibatterico è famoso ed è in grado di lenire e rigenerare anche le ferite più profonde e infettate.

Ovviamente questo tipo di rimedio richiede del tempo e può essere utilizzata come coadiuvante ad una terapia medicinale, sempre prescritta dal medico.

L’ideale sarebbe rivolgersi ad un veterinario che si occupa anche di omeopatia, sempre tenendo presente che questo tipo di cure non possono risolvere patologie complesse e gravi. L'unico che può dirvi davvero come curare la dermatite al cane resta sempre e solo il vostro medico di fiducia.

---

Articolo revisionato da

giuseppe-terlizzi 



Giuseppe Terlizzi
Medico veterinario