Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Perché i gatti fissano il vuoto?

Gatto-guarda-nel-vuoto

I gatti fissano il vuoto in corso di patologie oculari o per strane abitudini. 

© Pixabay

I gatti fissano il vuoto per motivi che spaziano dalle capacità visive alle limitazioni patologiche e arrivando a rasentare il paranormale: scoprilo con noi!

Di Giuseppe Terlizzi

Pubblicato il 17/02/21, 19:21

Perché i gatti fissano il vuoto? Forse solo Dio può saperlo, ma cerchiamo di analizzare il problema con razionalità e rigore scientifico cercando di giustificare questa abitudine dei nostri cari felini domestici. 

Vi capita mai di sentirvi osservati e cercare con lo sguardo la fonte di questa sensazione? Beh a volte la fonte è Micio e, fin qui, è tutto normale. Ma se provassimo a spostarci dalla traiettoria del suo sguardo e lui restasse fermo, statuario e concentrato a fissare il vuoto? Scopriamo perché valutando delle ipotesi reali e delle teorie un po' più folcloristiche!

Cosa vedono i gatti quando fissano il vuoto?

Quando notiamo che i gatti fissano il vuoto la domanda che ci sovviene è "cosa vedono"? La risposta è direttamente proporzionale al soggetto in esame e al contesto in cui si trova.

Centinaia di volte ci siam chiesti cosa passa nella testa dei nostri animali domestici soprattutto quando notiamo dei comportamenti che non ci sappiamo ben spiegare.

Vedere un gatto che fissa il vuoto rientra proprio in questa tipologia di comportamenti. Magari Micio starà solo immaginando di rincorrere un enorme gomitolo vestendo i panni di un super eroe coi baffi...oppure no?

Prima di avanzare ipotesi dovremmo soffermarci a riflettere circa le capacità e le caratteristiche anatomo-funzionali che i nostri amici animali hanno e che noi, essendone sprovvisti, non comprendiamo competamente.

Gatti che fissano il vuoto: abitudine o capacità visiva?

Gli animali nonostante condividano le nostre giornarte, le nostre abitudini e si adattino spesso alle nostre dinamiche di vita sono esseri appartenenti ad un'altra specie: guardano il mondo con occhi diversi.

Infatti l'occhio del gatto ha capacità di captazione differenti dalle nostre con un maggiore campo visivo (fino a 200°) e una capacità di visione periferica di 30°.

Nonostante abbiano una risoluzione oculare meno sviluppata della nostra i gatti sono dei grandi "scrutatori delle tenebre" riuscendo a vedere 8 volte meglio dell'uomo al buio.

Questo vuol dire che se notiamo gatti che fissano il vuoto ad avere un problema potremmo essere noi: forse Micio sta osservando con trasporto un oggetto che noi non abbiamo la capacità di vedere a parità di buio!

I gatti fissano il vuoto: il concetto di predazione

Il mondo moderno è, per certi versi, civilmente crudele. Questa affermazione comprende tutti quei comportamenti che, relazionati alla natura dei nostri amici animali, possono arrecargli un danno evolutivo.

Nonostante spesso i gatti vengano trattati come suppellettili o dei veri e propri peluche loro non dimenticano le loro origini: sono dei predatori.

Ogni predatore che si rispetti ha una sua strategia e un suo modus operandi per risultare rapido, efficace e imprevedibile. A volte la caccia diventa un vero e proprio gioco! I felini, nello specifico, sono dei grandi osservatori: restano molto tempo accovacciati a scrutare quello che potrebbe diventare il proprio campo di caccia.

Questi animali, infatti, non individuano subito la loro preda, ma spesso anticipano il suo movimento osservando con concentrazione il punto in cui potrebbe passare. Quando i gatti fissano il vuoto forse stanno facendo proprio questo?

E se non vedesse bene?

A volte i nostri pensieri e le nostre ipotesi ci suggestionano al punto da convincerci di cose che in effetti non rispecchiano la realtà. Come detto ad inizio articolo il gatto non è un essere umano e, per questo motivo, vede i dettagli del mondo in misura diversa.

Ci sono dei punti di incontro, però, tra l'occhio umano e quello felino: le patologie! E se il nostro gatto non stesse fissando il vuoto ma semplicemente non vedesse bene?

Esistono delle patologie a carico dell'occhio che determinano un abbassamento delle capacità visive nel tempo in grado di far adattare il gatto al deficit.

L'uveite del gatto: una delle principali cause dei disturbi della vista

Tra queste ricordiamo: 

Queste malattie dell'occhio presentano incidenze diverse con un altrettanto differente decorso clinico. Il massimo comun denominatore è l'abbassamento della vista con tutte le conseguenze che questo comporta.

Non è sempre facile accorgersi di un animale la cui vista sta subendo un peggioramento in quanto compensano in maniera straordinaria con gli altri sensi riuscendo a vivere il quotidiano in modo autonomo.

Di certo avallare questa ipotesi quando ci chiediamo del perché i gatti fissino il vuoto è logico e razionale come lo può essere rivolgersi al proprio medico veterinario per una visita di controllo.

Ma forse non è tutto...

Abbiamo finora valutato l'ipotesi fisiologica, quella comportamentale e quella patologica del perché i gatti fissano il vuoto. In un normale iter diagnostico potremmo anche fermarci qui, ma oggi ci spingeremo oltre l'ordinario valutando anche un'ultima ipotesi: il paranormale.

Credenze popolari che animano le conversazioni da ogni parte del mondo affermano all'unisono che i gatti sono in grado di vedere i fantasmi. Questa diceria vede i gatti come il filo che unisce questo mondo all'altro giustificando la capacità delle anime di comunicare con i nostro amico a quattro zampe.

Che si tratti di verità o di menzogna non ci è dato sapere, ma di una cosa possiamo essere sicuri: se un qualsivoglia fantasma si rivolga al gatto durante un suo pisolino per comunicargli chissà quale segreto ultraterreno, Micio sbadiglierà e si volterà dall'altra parte!