Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Perché i gatti tengono la lingua fuori

gatto con lingua fuori advice

Oggi vi spieghiamo perché i gatti tengono la lingua fuori.

© Pixabay

Sul perché i gatti tengono la lingua fuori possono esserci vari motivi, più o meno preoccupanti. L'importante è osservare le abitudini del nostro felino e consultare il veterinario alle prime strane avvisaglie.

Di Nina Segatori

aggiornato il 20/08/20, 11:18

Il perché i gatti tengono la lingua fuori può essere dovuto ad un'abitudine o ad una patologia di cui si ignora la presenza.

Essenzialmente i motivi sono due, ma consultando il veterinario si possono scoprire le reali cause di un atteggiamento il più delle volte poco tipico per un gatto.

Tenere la lingua fuori dalla bocca, infatti, non rappresenta la consuetudine del felino, ma non bisogna allarmarsi senza motivo, piuttosto tenete d'occhio le abitudini del gatto e nel dubbio rivolgetevi al medico.

La lingua è fondamentale per leccarsi, ma perché i gatti lo fanno?

Il gatto tiene la lingua fuori come un cane

Il gatto, a differenza del cane, non ha bisogno di respirare con la bocca aperta, quindi tenere la lingua fuori come fa di solito il cane, è un atteggiamento atipico.

In realtà, potrebbe essere un'abitudine sviluppata fin da cucciolo, che non deve destare, perciò, preoccupazione.

Come tante altre posture particolari, infatti, anche quella di tenere il musetto aperto e la lingua di fuori, può essere una posizione assunta fin da giovanissimo. L'importante è che l'abbiate notata da sempre.

Il gatto tiene la lingua fuori per il caldo

Diverso è il discorso se l'abitudine di tenere la lingua di fuori si manifesta ogni volta che c'è una giornata particolarmente afosa.

In quel caso potrebbe essere indice del fatto che il gatto stia soffrendo particolarmente il caldo e abbia bisogno di acqua fresca o di un posto all'ombra e refrigerato dove riposarsi.

Dategli, quindi, la possibilità di abbassare la propria temperatura corporea e non fategli mai mancare un angolino all'ombra nel giardino.

Il gatto ha la lingua di fuori e fa la bava

Se il gatto ha la lingua fuori e contestualmente presenta una iper salivazione il problema potrebbe essere riconducibile a diverse cause patologiche.

La scialorrea può essere causata da patologie a carico del sistema respiratorio, dell'apparato digerente o del sistema nervoso.

Solo il medico veterinario, grazie all'ausilio della diagnostica complementare e di laboratorio, potrà effettuare una diagnosi.

Solitamente i disturbi dell'apparato respiratorio e digerente sono facilmente risolvibili se non si presentano in uno stadio avanzato.

Diverso e solitamente più preoccupante è il discorso dei disturbi neurologici. Questi infatti si presentano in seguito ad eventi traumatici che arrecano danni alla conduzione nervosa spinale che, a seconda del segmento del rachide coinvolto, può dare caratteristiche sintomatologia. 

Perché i gatti tengono la lingua fuori: altre cause

Sempre da valutare la compromissione locale: la lingua o i suoi annessi.

La muscolatura intrinseca ed estrinseca della lingua è tra le più poderose del corpo, ma non per questo immune da strappi o infiammazioni di sorta.

Queste problematiche, infatti, potrebbero condurre all'estroflessione involontaria dell'organo.

Da non sottovalutare le problematiche algiche (dolore) dovute ad ulcere, lesioni di continuo o alla presenza di corpi estranei acuminati. Queste condizioni portano alla ricerca di sollievo con l'estroflessione volontaria della lingua.

Potrebbe, inoltre, aver ingerito un boccone avvelenato, quindi è bene visitare tempestivamente il veterinario se oltre alla lingua di fuori, il gatto presenta altri sintomi preoccupanti, come apatia, vomito e inappetenza.

---

Articolo revisionato da

giuseppe-terlizzi 



Giuseppe Terlizzi
Medico Veterinario

Leggi anche