News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Perché i gatti miagolano?

Gatto su un prato che miagola advice © Pixabay

Ci sono gatti più chiacchieroni, altri invece che non miagolano mai. Ecco spiegato perché i gatti miagolano e cosa vogliono comunicarci.

Di Claudia Scarciolla

Perché i gatti miagolano? Quante volte ci si chiede cosa mai si nasconde dietro il miagolio di un gatto. Avrà fame, starà male? Per molti padroni è difficile capire il loro Micio. Scopriamo insieme cosa significa quando il gatto miagola e i motivi per cui lo fa.

Il significato del miagolio del gatto

Il verso del gatto è una forma di linguaggio naturale, utilizzato, in natura, per poter comunicare con i suoi simili. Il gatto che miagola esprime una sua emozione e stato d’animo e, sebbene può sembrare uguale in ogni situazione, non si tratta di un suono univoco, ma modulato.

Se ci si sofferma ad ascoltarlo per bene, infatti, si potrà notare che vi è differenza quando miagola per avere le vostre attenzioni oppure mentre litiga con altri gatti, perché arrabbiato. I tipi di miagolio sono diversi a seconda delle situazioni ed includono anche soffi, ringhi e le fusa (tanto caratteristiche ed amate).

Perché i gatti miagolano di continuo?

Quando il gatto ha fame il suo miagolio è piuttosto cadenzato ed insistente. Ci si accorge che chiede qualcosa perché, oltre che a miagolare, il gatto tende a strusciarsi sulle gambe, arruffianandoci con la propria dolcezza. Se eccitato dal momento, mentre gioca o quando è felice di vedere il suo padrone, il suo verso è simile ad un trillo modulato, proprio come se stesse parlando.

Se il gatto è stressato o sta male il suo verso è più basso e sofferente. Mentre, quando viene sgridato, emette un singolo “miao” scocciato del fatto di esser stato scoperto con le mani in pasta a qualcosa, per lui, molto importante.

Il miagolio di dolore, invece, è acuto e breve. E viene emesso quando il gatto si fa male accidentalmente. Poi, il miagolio chiacchierato, pre-attacco, che è solito fare quando segue una mosca o mentre guarda fuori dalla finestra, attirato da una possibile preda.

E, infine, i gatti che miagolano in calore emettono un verso di struggimento, ripetitivo e profondo.

Tuttavia, se per molti il miagolio del proprio gatto è un dolce suono che rallegra e fa sentire a casa, dopo una lunga giornata piena di impegni, in molti casi, avere un gatto che miagola sempre può rivelarsi difficile da gestire.

Perché i gatti miagolano in modo strano?

Il gatto miagola di notte, in continuazione e quasi sempre anche durante il giorno? Potrebbe esserci qualcosa che non va. La tendenza a miagolare sempre da parte di un gatto può, infatti, nascondere un malessere psichico o fisico. In particolar modo se si tratta di un gatto anziano e malato.

Ciononostante, miagolare in continuazione è una chiara richiesta di attenzioni, oltre ad essere un tratto caratteriale che, molto spesso, è correlato alla razza. I siamesi, ad esempio, come altre razze orientali, sono conosciuti per essere dei gran chiacchieroni. Mentre altri esemplari possono avere l'abitudine di miagolare con instistenza finché, dopo aver sfinito per bene il loro proprietario, non ottengono ciò che vogliono.

Indipendentemente dalla razza, quando un gatto miagola troppo è bene, nel suo interesse, capire cosa abbia e porvi rimedio.

Cosa fare quando il gatto miagola sempre?

Come comportarsi con un gatto che miagola in continuo? Per prima cosa è bene accertarsi di far fronte ai suoi bisogni nel modo corretto. Assicurarsi che abbia cibo acqua a disposizione, che non resti troppo tempo solo a casa. Di coccolarlo spesso (senza viziarlo troppo), di controllare che non sia malato e/o ferito, se, ad esempio, si tratta di un gatto in semilibertà che ha accesso al giardino e viene in contatto con altri gatti.
Se il miagolio di un gatto è accompagnato da strani comportamenti o tipici segnali di malessere, è bene farlo controllare da un veterinaio. Questo specialmente se è in età da calore o anziano.

Quando un gatto che miagola non ha apparente motivo di disturbo ma cerca solo di attirare l’attenzione su di sé, è bene evitare di rinforzare questo comportamento: spesso, a seconda di come i loro proprietari interagiscono con loro, i gatti, insaziabili per natura, tendono a chiedere sempre più coccole o cibo.

Conclusioni

E così, proprio come si fa con i bambini, non bisogna cedere a tutte le richieste del gatto, che, altrimenti, continuerà a far leva sulle debolezze del padrone, conscio del fatto che, miagolando, otterrà ciò che vuole (in un modo o nell’altro).

Gli esseri umani parlano, i gatti miagolano. A volte vi è un motivo, mentre, spesso non c’è un perché ragionevole: al gatto piace far risuonare il suo verso per casa, perché fa parte della sua natura. Seguendolo ed educandolo con delle semplici regole di comportamento, il gatto potrà tener a freno questa sua attitudine, ma non deve essere una scusa per precludere al gatto di dimostrarci amore a modo suo.

Leggi anche