Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Veterinari lanciano l'allarme: perché i proprietari di animali non lo sanno?

cane inanimato sulle ginocchia dog-cat-serious

Richiesta disperata dei veterinari a tutti i proprietari di animali domestici!

© Aleksandr Finch / Shutterstock

Dopo tre emergenze, una clinica veterinaria lancia l'allarme: troppi proprietari mettono imprudentemente a rischio la vita del loro animale domestico!

Di Francesca Discepoli

Pubblicato il

Il post su Facebook della clinica veterinaria Panitzsch, situata nei pressi di Lipsia, in Germania, è un disperato grido di aiuto. Non c'è da stupirsi visto che nel giro di una settimana tre cani sono finiti in terapia intensiva.

E la colpa è dei loro proprietari, anche se, senza dubbio, hanno agito spinti da buone intenzioni.

Gravi conseguenze

Purtroppo le conseguenze per gli sfortunati animali sono state gravi: hanno manifestato gravi emorragie interne e danni ai reni.

La causa di questi tragici eventi è dovuta al fatto che i proprietari avevano ingenuamente somministrato ai loro cani farmaci a uso umano!

NO all'uso fai da te dei farmaci!

I tre cani sono finiti in terapia intensiva perché era stato somministrato loro l'antidolorifico ibuprofene.

La clinica veterinaria spiega senza mezzi termini su Facebook che se è vero che questo medicinale è ben tollerato dagli esseri umani, invece

«gli antidolorifici e gli antinfiammatori ad uso umano sono altamente tossici per cani e gatti e possono causare la loro morte anche a basse dosi!».

Veleno per gli animali

Proprio per questo motivo, ai nostri amici animali devono essere somministrati solo farmaci concepiti per loro e prescritti da un veterinario, perché il rischio di far loro del male per ignoranza è troppo grande.

Secondo la Clinica Veterinaria Panitzsch, l'automedicazione con farmaci come l'ibuprofene, il Voltaren o simili deve quindi essere evitata a tutti i costi se «non si vuole uccidere il proprio amico a quattro zampe». 

Comunicazione urgente! ©Tierklinik Panitzsch / Facebook

Se hai qualsiasi dubbio o domanda contatta il tuo veterinario e soprattutto evita il fai da te!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare