Migliora la vita dei pet cliccando qui!

Pubblicità

Come riconoscere un cane geloso? E cosa fare?

cane geloso del gatto

Sai riconoscere un cane geloso?

© Alex Zotov / Shutterstock

Un cane geloso lo si riconosce attraverso molteplici segnali. Quali sono? E come affrontare le sue reazioni indesiderate? Le nostre risposte.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 07/07/21, 19:28

I cani sanno esprimere emozioni simili quelle di un bambino di 3 anni, quali: sorpresa, gioia, rabbia, tristezza.

E la gelosia? Può essere un cane geloso? La gelosia è un sentimento che raggruppa sensazioni quali il sospetto, la possessività e l'ansia, causato dalla paura di perdere o non ricevere l'​affetto di chi si ama.

Scopriamo in questo articolo se un cane può provare gelosia oppure se questo sentimento è esclusivamente umano.

Fido può essere geloso?

Ebbene , anche i cani possono essere gelosi! Come è possibile osservare in questo esperimento - in cui un gruppo di scienziati ha studiato il comportamento di alcuni cani per capire la loro reazione di fronte all'interazione del loro padrone con un potenziale rivale -, esistono esemplari che manifestano un atteggiamento di gelosia.

Sono diverse le modalità in cui i cani mostrano il loro lato geloso e spesso sembrano in competizione, con un altro animale o persona, per ricevere le attenzioni del proprio padrone.

due cani gelosi del gatto
Due cani gelosi del gatto. ©Alex Zotov / Shutterstock

Di cosa è geloso un cane?

Ecco alcune situazioni non esaustive in cui è probabile che il cane provi una sensazione di rivalità o intrusione. Un cane geloso può esserlo con bambini, adulti o altri animali.

  • Gelosia di un essere umano. L'arrivo di altre persone in casa, come un parente, un coniuge o un amico, presume che Fido condivida con loro l'affetto del suo padrone. Il cane potrebbe interpretare come intrusi i nuovi arrivati, diventando un cane geloso.
  • Gelosia di un bambino. La donna incinta emette feromoni che il cane arriva a percepire. Con la nascita di un bambino, la sua vita quotidiana viene spesso stravolta: passeggiate più brevi e meno carezze per Fido!
  • Gelosia di un altro cane. In concomitanza con l'arrivo di un suo simile, il cane già presente in casa può mostrare segni di gelosia perché è probabile che il suo posto venga modificato all'interno del focolare. Non avrà più l'esclusività di abbracci e ricompense;
  • Gelosia del gatto. Se spesso la convivenza tra cane e gatto va bene, in altri casi Fido e Micio non vanno proprio d'accordo. I gatti tendono ad appropriarsi facilmente di un territorio, con la conseguenza che il cane non si sentirà più a suo agio tra le mura domestiche.

Come si comporta un cane geloso?

La gelosia nei cani viene espressa in diversi modi volti a dimostrare il loro rifiuto di condividere qualcun altro con il loro padrone.

I cani gelosi spesso fanno tutto il possibile per richiamare tutta l'attenzione su di loro.

Ecco come interpretare il comportamento del cane

Le diverse forme di gelosia di un cane

cane geloso di un altro cane
La gelosia può essere più o meno grave a seconda dell'animale. ©Tara Lynn and Co / Shutterstock

La gelosia lieve

Questo tipo minore di gelosia viene facilmente corretto facendo in modo che il quattrozampe aspetti il suo turno.

Ad esempio, si possono dare prima dei bocconcini a un altro animale e rifiutando di accontentare il cane geloso quando lo richiede.

Oppure ancora, si può prestare attenzione ad un altro animale o un'altra persona per poi rivolgersi al nostro fedele ma possessivo amico a quattro zampe.

La forma grave: quando la gelosia è un problema

La gelosia del cane può diventare un grave problema comportamentale quando l'animale arriva a percepire un'altra persona o animale domestico siano una minaccia per la sua relazione con il suo proprietario.

È importante agire in modo appropriato per evitare che la gelosia del proprio cane generi reazioni indesiderate oltre che a ristabilire l'armonia tra tutti i membri della famiglia.

Gelosia nei cani: ecco cosa fare

Sebbene a volte il comportamento di un cane geloso che elemosina attenzioni possa sembrare adorabile, è importante correggere tale atteggiamento prima che diventi fuori controllo.

  • Mentre addestri il tuo cane, mantieni una posizione di "capobranco": ciò aiuterà Fido a rimanere nella sua posizione subordinata. A tal proposito, assicurati di dargli tempo e affetto adeguati, continuando ad addestrarlo a rispondere ai tuoi comandi di obbedienza di base e ad aspettare il suo turno.
  • Fai socializzare il tuo cucciolo il prima possibile in modo che possa integrarsi con umani (adulti e bambini), gatti e suoi congeneri. Questa socializzazione gli impedirà di considerarli nemici.
  • Vieta i comportamenti aggressivi e possessivi fin dalla tenera età.
  • Esegue correttamente le presentazioni tra il cane e il nuovo arrivato in casa.
  • Coinvolgilo con la persona o l'animale di cui è geloso, ad esempio includendolo nei momenti di coccole, conversazione e gioco, prestando attenzione a ciascuno di loro.
  • Se il cane è geloso di una persona adulta in casa, chiedile di stabilire un legame con il cane, ad esempio, dandogli da mangiare o passeggiando insieme.
  • Ignora il tuo cane quando si comporta in modo geloso e lodalo quando smette di esserlo.
  • Mantieni la normale routine del tuo cane e, se possibile, non apportare nuove modifiche (ai luoghi dove dorme, mangia, ecc.).
Se, nonostante tutte le tue precauzioni, la gelosia del tuo cane persiste o peggiora, non esitare a contattare un comportamentista canino che ti fornirà le chiavi per risolvere questo problema.