Hai un mostriciattolo ? Leggi qui🐶😺

Pubblicità

Cosa deve contenere il kit di primo soccorso del cane?

Border Collie con kit di primo soccorso per cani

Tutto quello che devi sapere sul primo soccorso del cane

© Absolutimages / Shutterstock

Il primo soccorso del cane può salvare la vita al tuo animale domestico. Ecco 4 preziosi consigli per aiutarti ad agire in caso di emergenza.

Di Ilenia Colombo

aggiornato il 07/09/21, 18:11

Dalle punture di insetti al soffocamento, sapere cosa fare in caso di emergenza può salvare la vita del proprio animale domestico. Ogni proprietario dovrebbe sapere come agire ed eseguire il primo soccorso del cane.

Gli animali possono soffocare, avvelenarsi con cibi tossici o sostanze chimiche, ferirsi con un oggetto appuntito, essere investiti da un'auto, scontrarsi con altri cani... È importante quindi sapere quali azioni dovrai intraprendere per salvare la vita del tuo amico a quattro zampe, prima di recarti dal veterinario.

A tal proposito, ecco una guida per aiutarti a capire meglio cos'è il primo soccorso del cane, cosa deve contenere il kit salvavita e quali misure adottare in situazioni di emergenza.

Cos'è e qual è l'obiettivo del primo soccorso del cane?

Il primo soccorso del cane è il trattamento iniziale dato in caso di emergenza medica. Ha lo scopo di preservare la vita, ridurre al minimo i rischi, ridurre il dolore e alleviare il disagio. 

Da distinguere dal pronto soccorso veterinario (che si basa sulle azioni svolte dal personale medico qualificato), il primo soccorso del cane consente a tutti di svolgere determinate azioni volte a preservare la vita del proprio cane (o gatto).

In alcuni casi, si tratta di azioni che mantengono in vita l'animale fino all'arrivo dal veterinario.

I cani sono creature molto curiose e non sempre conoscono il concetto di pericolo e purtroppo alcune situazioni pericolose portano all'emergenza.

In una situazione di emergenza, le azioni intraprese devono essere rapide, precise ed efficaci, senza lasciarsi prendere dal panico!

Primo soccorso del cane: le emergenze più comuni

Se la vita del tuo fedele amico è in pericolo o se Fido mostra sintomi gravi, è necessaria un'azione immediata.

I proprietari di cani non dovrebbero perdere tempo con queste comuni emergenze. Vediamole insieme.

Reazione allergica

Se Fido sta avendo una lieve reazione allergica, puoi lavare l'area con acqua fredda. Parlane con il tuo veterinario in quanto sarà in grado di prescrivere farmaci adatti.

Controlla sempre che non abbia difficoltà a respirare e che non si gonfi il muso, altrimenti ponilo in un ambiente fresco e ventilato e chiama subito il veterinario.

Se la reazione allergica è grave, recati al pronto soccorso veterinario.

Ferita da morso

Come primo soccorso del cane, dovresti valutare il tuo 4 zampe e osservare come sono le sue ferite (se ce ne sono molte, se sono profonde, ecc.). Se ha una piccola ferita e non sanguina, dovresti comunque disinfettarla. Nel caso in cui la ferita sanguina molto o ha aree di pelle mancanti, dovresti coprirla con una garza pulita e asciutta e andare immediatamente dal veterinario.

Se invece è stato morso da un serpente, avvolgi un impacco di ghiaccio in un asciugamano, applicalo sul morso e corri subito dal veterinario!

Sanguinamento

È necessario realizzare il cosiddetto bendaggio compressivo: metti molte garze e stringi con una benda. In seguito, vai dal veterinario.

Problemi respiratori

Se il tuo cane ha difficoltà a respirare, mettilo in un luogo fresco, con la testa tra le zampe (sulla pancia) e chiama il professionista della salute animale.

Ossa rotte

Se sospetti o sai che il tuo cane ha un osso rotto, evita di toccare o muovere l'area dolorante. Non lasciare che cammini sulla sua zampa rotta e trasportalo usando una superficie piana. Quindi, portalo dal veterinario.

Ustioni

Le ustioni sono estremamente dolorose, quindi dovrai stare attento quando esegui il primo soccorso del cane.

Per prima cosa, dovresti rimuovere l'animale da qualsiasi cosa lo stia bruciando. Non applicare creme o unguenti sull'ustione, ma usa acqua fredda (non usare mai ghiaccio o acqua ghiacciata!) per raffreddare l'ustione. E vai subito dal veterinario!

Colpo di calore

Per evitare che accada, assicurati che il tuo cane sia sempre idratato, stia in un ambiente fresco, rimanga idratato (ma non con acqua gelata, perché potrebbe causare uno shock termico).

Inoltre, puoi usare un asciugamano umido e un ventilatore e bagnare zampe, orecchie e pelo.

Ipotermia

Contrariamente al colpo di calore, se un cane soffre di ipotermia, significa che Fido ha molto freddo e non può riscaldarsi.

Per prima cosa, mettilo in una stanza mite, poi riscaldalo con delle coperte e portalo dal veterinario.

Soffocamento

Se riesci a vedere qualcosa bloccato in bocca, usa delle pinzette per afferrare l'oggetto e rimuoverlo. Non infilare le dita nelle fauci del tuo fedele compagno se è cosciente perché potrebbe impanicarsi e morderti.

Se non riesci a rimuovere l'oggetto dalla gola del quattrozampe, chiama subito il veterinario controlla se è ancora cosciente e se le vie aeree sono pervie. Segui scrupolosamente le istruzioni del medico. Se l'ostruzione è grave e il cane non respira devi procedere con le manovre di disostruzione e rianimazione. Puoi seguire un corso specifico o chiedere al veterinario di illustrartele. In ogni caso, recati immediatamente al pronto soccorso veterinario.

Attacco epilettico o convulsioni

Proteggi il tuo animale dai suoi stessi movimenti, mettilo in una stanza tranquilla e fresca, cerca di calmarlo parlando con lui.

Punture di insetti

I cani possono essere punti da api, vespe e altri insetti pungenti. Controlla il tuo cane per eventuali segni di una reazione allergica (gonfiore, difficoltà respiratorie, vomito, diarrea, collasso).

Per un primo soccorso del cane efficace rimuovi la puntura e bagna l'area con acqua. Avvolgi il ghiaccio in un asciugamano per aiutare a lenire la zona gonfia. Se la puntura è in bocca o in gola, dovresti andare da un veterinario di emergenza. Se il tuo cane ha una lieve reazione alla puntura, chiama il veterinario per un consiglio. Vedi anche quanto detto sulle reazioni allergiche.

Avvelenamento

Se il tuo cagnolino è stato avvelenato, per prima cosa dovresti rimuovere l'oggetto o le sostanze che lo stanno intossicando. Non aspettare che compaiano i sintomi e vai subito dal veterinario.

Incidenti stradali

Se hai tristemente visto il tuo cane essere investito da un'auto, cerca di mantenere la calma. Assicurati che non abbia riportato lesioni, in particolare quelle potenzialmente letali. Tienilo al caldo e cerca di rassicurarlo e recati in ambulatorio veterinario.

Hai appena adottato un cane? Ecco ciò che devi sapere sulla sua prima visita dal veterinario!

Cosa dovrebbe includere un kit di pronto soccorso del cane?

Un kit di pronto soccorso del cane è estremamente utile, sia a casa che fuori, poiché può aiutare a ridurre il dolore in caso di emergenza e potrebbe prevenire lesioni davvero gravi o, nel peggiore dei casi, un esito fatale.

I proprietari di cani possono acquistare kit di pronto soccorso per cani già pronti con le basi all'interno come bende, pinzette per zecche e disinfettante. Sono disponibili anche set con numerosi accessori.

bassotto e kit di primo soccorso
È importante avere un kit di primo soccorso del cane sempre con sé. ©Masarik / Shutterstock

Ecco i componenti principali di una cassetta di pronto soccorso:

  • Forbici (preferibilmente curve);
  • Acqua ossigenata;
  • Unguento per animali domestici;
  • Coperta termica;
  • Pinzette;
  • Termometro digitale;
  • Guanti monouso;
  • Sacchetti di plastica;
  • Bende;
  • Medicazioni assorbenti non adesive;
  • Nastro adesivo chirurgico;
  • Cotone idrofilo;
  • Garze assorbenti sterili;
  • Farmaci per il mal d'auto;
  • Antinfiammatorio: per febbre, infiammazioni e dolore;
  • Antistaminici e cortisone: per gravi reazioni alle punture d’insetto.

Consigli utili per salvare il tuo cane in 4 passaggi

Ci sono una varietà di scenari che richiedono il primo soccorso del cane. Ogni singolo incidente - da una ferita alla zampa all'avvelenamento - richiede un trattamento diverso.

Ecco quattro suggerimenti che i proprietari di cani possono seguire per applicare il primo soccorso sui cani.

1. Assicurati di proteggere te stesso e il tuo cane

Tieni presente che anche se il tuo migliore amico non ti farebbe mai del male, un cane che soffre e ha paura può mordere.

È anche possibile che il tuo cane scappi se è ferito o è stato investito da un'auto, ad esempio. Prendi tutte le misure necessarie per proteggere il tuo cane ma anche te stesso da ogni potenziale pericolo.

 2. Mantieni la calma

Sì, sappiamo che è più facile a dirsi che a farsi. Ma una persona in preda al panico tende a prendere decisioni impulsive e trasmette il suo stress, una sensazione che il tuo cane ferito percepirà.

nche se è difficile in alcune situazioni, cerca di usare una voce calma e gentile. Se hai bisogno di un breve momento per schiarirti le idee, fai un respiro profondo, può essere d'aiuto!

3. Contatta un veterinario

In caso di emergenza, ogni secondo conta. Chiama il tuo veterinario, sarà in grado di guidarti in ogni fase del percorso. Descrivi la situazione in modo obiettivo e informalo dell'ora del tuo arrivo.

In questo modo il medico può preparare tutto ciò di cui ha bisogno per aiutare il tuo sfortunato amico a 4 zampe.

4. Porta il cane dal veterinario

Il trasporto di un cane ferito o malato può essere complicato. La priorità assoluta è non mettere in pericolo l'animale con movimenti bruschi o posizioni scomode.

Se il tuo cane è incosciente e respira ancora, dovresti metterlo in posizione di sicurezza, anche se è ferito (in questo caso, il quattrozampe deve essere sempre posizionato sul lato illeso).

In caso di lesioni come ossa rotte o sanguinamento, una base robusta, ad esempio in legno, dovrebbe essere utilizzata come misura preventiva.

---

Articolo revisionato da:

Francesco Reina
Assistente veterinario