Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Veterinaria spiega il tumore gengivale dell'epulide nel cane

epulide nel cane

Epulide nel cane: parola alla veterinaria.

© trofalenaRV / Shutterstock

L'epulide nel cane è un tumore gengivale. Lasciamo la parola alla veterinaria per spiegarci questa massa nella bocca di Fido.

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Un'epulide nel cane si riferisce a una massa che cresce dal bordo gengivale nella cavità orale.

Sebbene sia un tumore benigno, l'epulide può causare disagi all'animale. Il suo trattamento è essenzialmente chirurgico. Scopriamo di più su questo tumore delle gengive di Fido, i sintomi e le cure.

L'epulide nel cane

Hai appena scoperto un nodulo nella bocca del tuo cane? Forse è un epulis. L'epulide nel cane è un tumore comune nei nostri amici a quattro zampe (rappresenta circa il 18% dei tumori orali).

Generalmente non grave, l'epulide nel cane richiede però una diagnosi di certezza e un trattamento adeguato, a volte aggressivo, per evitare ricadute.

L'epulide canina è una patologia comune nei cani di età superiore ai 7-8 anni. Non dovrebbe essere presa alla leggera. In caso di dubbio, rivolgiti senza indugio al tuo veterinario, che eseguirà gli esami del caso.

epulide cane
L'epulide nel cane richiede una visita veterinaria. ©Nestor Rizhniak / Shutterstock

Sintomi dell'epulide gengivale nel cane

L'epulide è un tumore non canceroso che cresce dal bordo gengivale. Il sintomo principale di un'epulide nel cane è la presenza di una massa carnale rosa, più o meno grossa, a livello della base di uno o più denti.

La scoperta di questa pallina nella bocca del cane può essere piuttosto tardiva, soprattutto se si trova sul fondo della cavità orale.

Altri sintomi dovrebbero avvisare i proprietari:

Una volta scoperta questa escrescenza, deve essere differenziata da tumori più aggressivi come i tumori orali nei cani: melanoma (30% dei tumori orali canini), carcinoma a cellule squamose o fibrosarcoma.

Sapevi che la salute del tuo cane parte dalla bocca? Ecco i segreti!

Diagnosi dell'epulide nel cane

La diagnosi passa attraverso un esame istologico: il veterinario esegue l'asportazione della massa o una biopsia profonda che viene inviata al laboratorio.

Questa analisi conferma l'epulide nel cane ed elimina il cancro. In alcuni casi, possono essere raccomandati i raggi X o una TAC per determinare se c'è un coinvolgimento dell'osso mascellare.

I diversi tipi di epulis nei cani

L'epulis è in realtà un termine abbastanza generico che designa diverse entità:

  • Epulide fibromatosa;
  • Epulide acantomatosa;
  • Epulide fibrosa o iperplasia gengivale.

Epulide fibromatosa nei cani

È la forma più comune. È anche chiamato fibroma odontogeno periferico. Si sviluppa dal legamento dentale sotto forma di una palla spesso singola a livello della giunzione tra il dente e la gengiva.

Si dice che non sia localmente aggressivo perché non si estende mai a livello della mandibola.

Epulide acantomatosa del cane

Detto anche ameloblastoma acantomatoso, ha origine nell'osso. È la più grave forma dell'epulide del cane. Richiede un trattamento aggressivo per prevenire le recidive.

Ad occhio nudo, è indistinguibile dall'epulide fibromatosa. L'epulide acantomatosa, sebbene localmente invasiva, non è un tumore poiché non metastatizza.

Si pensa che Golden Retriever, Cocker Spaniel e Shetland Sheepdogs siano predisposti all'ameloblastoma acantomatoso.

Epulide fibrosa o iperplasia gengivale

Questa patologia può essere localizzata a livello di un dente o interessare l'intera mascella. Le gengive dell'animale sono gonfie, rosse e dure. I denti a volte possono essere interamente coperti da questa proliferazione.

L'iperplasia gengivale del cane non è tumorale (si parla di pseudo-tumore); può avere cause infiammatorie (presenza di placca dentale dovuta alla scarsa igiene orale) o genetiche (è comune in alcune razze come il Boxer, il Westie o il Collie).

È anche probabile che alcuni farmaci causino iperplasia gengivale nei cani; si tratta di ciclosporina per il trattamento dell'atopia e amlodipina per il trattamento dell'ipertensione. Le lesioni gengivali sono reversibili con la sospensione del farmaco.

Come si toglie un epulide?

Il trattamento delle epulidi consiste nell'escissione chirurgica dell'escrescenza. A seconda della situazione, il veterinario deciderà quali altre terapie effettuare.

Epulide nel cane: rimedi naturali?

Le epulidi sono da trattare esclusivamente per via chirurgica da parte di un veterinario. I rimedi naturali non servono a trattare le epulidi.

Cura per le epulidi del cane

Il trattamento dell'epulide fibromatosa e acantomatosa è chirurgico. L'escissione deve essere completa per evitare recidive.

Particolare, tuttavia, è il caso dell'epulide acantomatosa. A causa del coinvolgimento osseo, richiede un'operazione più seria. Si deve poi eseguire un ampio intervento chirurgico con asportazione di parte della mandibola (mandibolectomia o maxillectomia a seconda che la resezione riguardi la mascella inferiore o superiore) per rimuovere l'osso malato.

Seppur conseguente, questa operazione è generalmente ben tollerata dagli animali e permette di evitare una ripetizione che richieda un nuovo intervento. Un'alternativa a questa chirurgia ossea è la radioterapia, ma i risultati sono meno soddisfacenti.

L'iperplasia gengivale grave viene trattata mediante gengivectomia (asportazione delle gengive). Nei casi meno gravi, una buona igiene orale ( detartrasi , estrazioni dentarie se necessario e lavarsi regolarmente i denti ) può aiutare a controllare i sintomi. Se l'epulide fibrosa è il risultato di un farmaco, dovresti discutere della sua possibile interruzione con il tuo veterinario.

Non esitare a ispezionare regolarmente i denti del tuo compagno canino. Se c'è una massa nella bocca del tuo cane, falla controllare immediatamente dal veterinario.

Antibiotico per l'epulide del cane

L'antibiotico per l'epulide canina è indicato in seguito ad interventi chirurgici più estesi, oltre eventualmente ad antidolorifici e particolari raccomandazioni dietetiche, secondo necessità.

---

Articolo scritto per Wamiz.com da:

Isabelle Vixège
Medico veterinario

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare