Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Si può addestrare un gatto come un cane?

gatto persiano addestrato come un cane

Scopriamo se è possibile addestrare un gatto come un cane.

© Alena Stalmashonak / Shutterstock

Addestrare un gatto come un cane: utopia o realtà? Scopriamo in questo articolo se possiamo educare Micio proprio come Fido!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Molti proprietari di animali domestici cercano senza successo di addestrare un gatto come un cane. Purtroppo gli antenati selvaggi della specie felina non sono così lontani.

Per educare un gatto ci vuole pazienza e soprattutto rispettare il suo comportamento naturale. Ma è davvero possibile addestrare un gatto come un cane?

Addestrare un gatto come un cane: si può?

Internet è pieno di video con gatti che fanno trucchi incredibili. Uno dà la zampa al padrone, l'altro si rotola per terra a comando, tanto da far sognare molti proprietari di piccole tigri domestiche.

Quando invece vogliamo insegnare la stessa cosa al nostro animale, la faccenda si complica. Graffi, ringhi, il felino non vuole saperne proprio niente! Ma perché è così difficile educare un gatto?

Scopri come educare il gatto alle buone maniere!

3 motivi per cui non si può addestrare un gatto come un cane

È risaputo che addestrare un cane è molto più semplice che fare lo stesso con un gatto. Eppure, queste due specie animali hanno un'intelligenza e meccanismi di apprendimento simili, come ad esempio il rinforzo positivo.

Come educare un gatto? Cucciolo o adulto, ecco cosa fare!

Qui di seguito le tre ragioni per cui non è possibile addestrare un gatto come un cane.

Addomesticamento del gatto successivo a quello del cane

Gatto con cane addestrato
Cane e gatto sono stati addomesticati diversamente. ©Gladskikh Tatiana / Shutterstock

Sappiamo che il gatto ha frequentato gli umani diverse migliaia di anni fa, cioè molto prima che gli egizi li adorassero. Tuttavia, è difficile stimare con precisione quando Micio è stato addomesticato.

Com’erano i gatti migliaia di anni fa? Una ricerca ci aiuta a capirlo

Per il cane, la storia è più semplice. Sappiamo che la sua addomesticazione risale a diverse migliaia di anni. L'antenato del cane si è avvicinato alle persone per nutrirsi dei loro resti. In tal modo, si è stabilita una vicinanza che ha permesso di creare una relazione profonda tra uomo e cane.

Il gatto è meno utile e quindi meno vicino all'uomo

gatto del bengala in natura
I gatti hanno conservato una natura selvaggia. ©Angela Kotsell / Shutterstock

Si dice che i gatti siano molto indipendenti e talvolta anche selvaggi. Questi comportamenti derivano dal loro addomesticamento tardivo e più precisamente dal motivo per cui sono stati addomesticati.

Mentre al cane sono stati assegnati molti ruoli utili nella vita quotidiana dell'uomo (cacciatore, pastore, guardiano, ecc.), il gatto ha avuto un solo ruolo: cacciare i roditori per proteggere le riserve di grano.

Questa differenza di utilità spiega perché Fido si è avvicinato rapidamente agli esseri umani, a differenza di Micio. Quando cacciava i roditori, il gatto non ha mai avuto bisogno di avvicinarsi molto alle persone.

È rimasto indipendente, non amando concedere grande considerazione e attenzione al suo umano, e questo comportamento sembra continuare nel tempo.

Il gatto è più difficile da educare del cane

gatto che viene addestrato
Addestrare un gatto come un cane non è semplice! ©Andriy Blokhin / Shutterstock

Il gatto si è adattato enormemente all'uomo. Segue il nostro ritmo di vita e riesce a trovare i suoi punti di riferimento anche in un appartamento, un ambiente molto diverso dalla sua vita in natura.

Tuttavia, affinché un felino impari trucchi e comandi, dovrà essere convinto che è più interessante questa attività piuttosto che andare a osservare gli uccelli o fare un pisolino.

Affinché ciò accada, devi usare i premi (come le crocchette) per congratularti con lui non appena fa ciò che ti aspetti dal tuo piccolo amico con la coda. Comunque sia, non c'è bisogno di accarezzarlo come ricompensa, non funziona con i gatti!

Addestrando il gatto ogni giorno con metodi positivi (senza punizioni) puoi insegnargli, ad esempio, a rispondere al suo nome, ad usare una gattaiola o a fare i bisogni nel wc.

Tuttavia, non dimenticare che devi educare il tuo felino rispettando i suoi comportamenti naturali (salire in alto, graffiare, cacciare, dormire, ecc.) e il suo bisogno di soddisfare tali necessità.

Ricorda inoltre che, a seconda del temperamento del tuo amico felino, sarà più o meno facile insegnargli alcuni comandi e trucchetti. Sebbene alcuni mici siano in grado di imparare molto, quasi come i cani, la maggior parte dei felini preferisce vivere una vita senza costrizioni!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare