Vermi cane: rimedi naturali e alimentazione

vermi cane rimedi naturali
Vermi cane: come nutrire Fido e come combatterli con rimedi naturali. ©Mattew Henry-Unsplash

Sai che per combattere i vermi del cane esistono rimedi naturali super efficaci? Un elemento sicuramente importante nella cura e prevenzione del problema è l’alimentazione.

- Annuncio Pubblicitario -

L’espressione vermi del cane racchiude in sé tante tipologie diverse di parassiti soprattutto intestinali. In questo articolo spieghiamo in linea generale di quali parassiti si tratta soffermandoci sui rimedi naturali per i vermi del cane e l’alimentazione che Fido deve seguire se contagiato. 

Vermi nel cane: classificazione dei parassiti intestinali

I vermi sono dei parassiti che si moltiplicano e propagano facilmente nell’ambiente circostante. Il cane può essere contaminato senza mostrare particolari problemi fino a quando non si manifestano delle lesioni gravi o si sviluppi una patologia importante. Di norma si distinguono due grandi categorie di vermi del cane: i vermi piatti (spesso noti come tenia), il cui aspetto ricorda dei chicchi di riso, o i vermi tondi che nella forma ricordano degli spaghetti. 

Vermi intestinali nel cane

In entrambe queste categorie di vermi, che si suddividono a loro volta in delle sottocategorie più specifiche, abbiamo a che fare con dei parassiti che si attaccano all’intestino tenue del cane dove, con il passare del tempo, crescono fino ad arrivare allo stadio adulto. Prima di arrivare a questo punto però, può capitare che le larve abbiano percorso altri organi causando a Fido delle lesioni importanti.

Come capire se il cane ha i vermi? 

Per capire se il cane ha i vermi è importante il controllo veterinario e l’osservazione (soprattutto delle feci). Arrivati ad uno stadio pericoloso, infatti, i vermi possono essere visibili nelle feci di Fido o nella zona perianale. Altri sintomi possono essere ventre gonfio, disturbo della crescita, disturbi digestivi come diarrea e vomito, abbassamento delle difese immunitarie e, in caso di vermi ad uno stadio avanzato, epilessia o gravi lesioni interne. 

Il mio cane ha i vermi: cosa devo fare?

Se si notano dei vermi nelle feci del cane il primo buon riflesso è naturalmente informare il veterinario di questo evento. Molto probabilmente lo specialista suggerirà di prelevare un campione delle feci per farlo analizzare in laboratorio in modo da poter, prima di tutto, stabilire di che tipo di parassita si tratta. Una volta effettuata la diagnosi precisa si passerà alla cura dei vermi. 

- Annuncio Pubblicitario -

Come curare i vermi? Il vermifugo per cani

La cura dei vermi nel cane è, nella maggior parte dei casi, a base di un trattamento farmacologico prescritto dal veterinario. Si tratta di norma di un vermifugo da somministrare oralmente a Fido e di eseguire regolari controlli veterinari per i successivi sei mesi. 

Attenzione: il trattamento vermifugo viene, di solito, prescritto in caso di infestazione intestinale. In caso d’infestazione da filaria (verme che attacca il sottocute o il tratto cardiopolmonare) il trattamento non prevede la somministrazione di vermifugo, ma quella di altri farmaci. 

Trasmissione all’uomo dei vermi del cane

Come alcune malattie del cane, anche alcuni tipi di vermi possono essere trasmessi all’uomo. Stiamo parlando dell’Echinococco (parassita di pochi millimetri simile alla tenia),  del Toxocara Canis (un tipo di ascaride), lo Strongyloides stercoralis e il Dipylidium. Siccome la trasmissione anche per gli esseri umani avviene tramite le feci, per prevenire il contagio di questi parassiti è importante pulire il luogo in cui cane ha defecato con dei prodotti disinfettanti. Anche se il cane defeca in giardino è importante pulire immediatamente il terreno dalle sue feci. Maneggiare gli escrementi sempre con guanti sterili anche se si utilizza una paletta. 

Realizzare un regolare esame delle feci del cane permetterà di intervenire tempestivamente in caso di contagio. 

Come sverminare i cani in modo naturale?

I rimedi naturali per i vermi del cane sono molto numerosi. Si tratta di un’applicazione a scopo medicinale di prodotti facilmente reperibili in commercio. Si può infatti somministrare al cane l’assenzio, un tipo di erba efficace per eliminare i vermi, ma che contiene anche degli oli che potrebbero risultare nocivi per Fido. L’aglio (uno spicchio e non più) può offrire numerosi benefici per la salute di Fido, anche se non tutti sono d’accordo sui suoi effetti contro i vermi. Anche i semi di zucca possono essere utili per curare i vermi del cane con rimedi naturali grazie ad un amminoacido in essi presente. 

- Annuncio Pubblicitario -

Infine, i probiotici possono essere utili in caso di infestazioni da vermi. Si tratta di batteri che si nutrono della parte esterna del parassita in modo da debilitarlo e “costringerlo” a mollare la presa dalle pareti intestinali. 

Attenzione: prima di somministrare al cane qualsiasi tipo di rimedio per i vermi è necessario consultare un veterinario. 

Alimentazione per contrastare i vermi nel cane

Se i vermi attaccano l’intestino del cane è naturale chiedersi se c’è bisogno di un’alimentazione particolare che Fido deve seguire per combatterli. La risposta è sì. I parassiti intestinali di cui abbiamo fin ora parlato si nutrono, infatti, di cibi ricchi di grassi e zuccheri, per questo motivo in caso di vermi si consiglia una dieta povera di questi elementi. 

In alcuni casi si consiglia anche il digiuno del cane per circa 24 ore. In generale non esiste una vera e propria dieta standard per il cane affetto da vermi. Il tipo di alimentazione va adattata al parassita che ha colpito il vostro amico peloso ed al suo peso. Il veterinario è il solo che può consigliare la miglior alimentazione adatta al cane. 

Leggi anche: Come sverminare un cucciolo di cane

Profondamente innamorata dei felini, trascorro il mio tempo a limitare i danni di due fratelli combinaguai dal manto tigrato che hanno sempre voglia di giocare: Enzo e Luisa. Se esiste una vita precedente, io probabilmente sono stata un gatto.