News :
Wamiz Logo

Che razza di cane fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Quanto costa mantenere un cane?

cane-su-tappeto-con-delle-banconote advice © Shutterstock

Ci si innamora facilmente di cani e gatti, specialmente i bambini. Resistere alla tentazione di averne uno in casa è difficile. Prima di adottare un cane, però, bisogna porsi alcune domande per non sbagliare.

Di Ilenia Colombo

Quando si adotta un animale bisogna essere certi di essere pronti materialmente e finanziariamente ad accogliere in casa un amico a quattro zampe.

Di recente abbiamo parlato delle spese annuali medie per gli animali da compagnia (cane, gatto e coniglio). Adesso, invece, vedremo più in dettaglio quanto costa mantenere un cane.

Ricorda che un cane è un essere vivente e come tale bisogna tener conto di varie esigenze: cibo, igiene, cure mediche, svago...

Tutto ciò incide sul bilancio familiare ed è quindi opportuno, secondo noi, stabilire un budget medio di ciò che si potrebbe spendere per il mantenimento e il benessere di Fido.

Qui di seguito trovi una lista di alcuni prezzi medi di Amazon relativi alle varie spese da affrontare per il nostro amico a quattro zampe.

Le spese alimentari

I princìpi nutritivi di cui il cane ha bisogno sono ben definiti, così come quelli da bandire assolutamente. Inoltre, è bene variare la dieta giornaliera di Fido nonché rispettare gli orari dei pasti.

Quando si parla di alimentazione del cane, quindi, bisogna considerare diversi fattori, tra cui la taglia e lo stile di vita.

Tipi di alimentazione per il cane

  1. Alimentazione casalinga. È composta da riso o pasta, verdure e carne. In linea generale un cane adulto dovrebbe mangiare 30 grammi di cibo umido per ogni chilo di peso al giorno. Il prezzo dipenderà dalla qualità delle materie prime acquistate (lattine o verdure fresche) e dal peso del tuo animale domestico.
  2. Alimentazione naturale. Per i sostenitori dell’alimentazione naturale del cane questa decisione consta nel restituire al cane la sua vera natura, riportandolo alle sue origini.
  3. Alimentazione industriale. È costituita da scatolette o da crocchette per cani. I prezzi variano enormemente. Su Amazon, ad esempio, le crocchette Purina Friskies al pollo hanno un prezzo di circa 7 euro per una confezione da 1,5 kg. I cosiddetti prodotti "di fascia bassa" possono permetterti di nutrire un cane per meno di un euro al giorno ma non sono mirati alle esigenze specifiche del tuo cane.
  4. Alimenti dietetici. Questi sono i cosiddetti alimenti premium o alimenti salutari. Non c'è da meravigiarsi se i prezzi sono decisamente più alti rispetto ai tre precedenti tipi di alimenti.

Spese amministrative e mediche

cane-dal-veterinario
Le visite veterinarie sono molto importanti in certi casi: oltre a monitorare lo stato di salute dell'animale, permettono anche di prevenire o curare certe malattie.©Shutterstock
  • L’iscrizione all’anagrafe canina nazionale è obbligatoria per i cani di tutte le razze (e non solo). Il veterinario o l'ASL di riferimento del territorio applicano il microchip al cucciolo. Il prezzo di tutta l’operazione è irrisorio, dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 euro (il costo del microchip va dai 3,50 agli 8 euro).
  • Passaporto. Il passaporto canino (Pet passport), rilasciato dall’ASL di riferimento o dal veterinario, sostituisce il libretto sanitario del cane ed è un documento essenziale, insieme all’iscrizione all’Anagrafe Canina Nazionale, per viaggiare con il proprio quattrozampe. Il suo costo è irrilevante, ovvero circa 20 euro (se si considera la visita dal veterinario dell’ASL bisogna aggiungere circa 15-20 euro).
  • Visite veterinarie: Il costo di una consultazione è molto variabile: cambia in funzione alla città e al veterinario scelto. Per poter ottenere uno sgravio fiscale, basterà indicare nella dichiarazione dei redditi tutte le spese veterinarie e mediche sostenute.
  • Vaccinazione: i vaccini per cani non sono obbligatori, anche se molti veterinari ricordano che vaccinare il cane contro la rabbia è obbligatorio se si intende viaggiare all’estero con il proprio cane. I vaccini consigliati sono sotto i 30 euro ciascuno e, di solito, se ne fanno tre, quindi il totale sarà intorno ai 90 euro.
  • Sterilizzazione: Riduce il calore (estro) nel cane. Ci sono delle differenze tra la sterilizzazione del cane maschio e la sterilizzazione del cane femmina. Per una femmina: si effettua un intervento chirurgico classico (100-150 euro); oppure si può intervenire con la laparoscopia, per la quale si spenderanno circa 200 euro. Per un esemplare maschio, invece, il cui intervento è unico ma più delicato, è possibile spendere dai 180 ai 250 euro.
  • Castrazione: non è obbligatoria per un cane e costituisce un metodo più invasivo rispetto alla sterilizzazione. Ha un costo variabile che può andare dai 100 ai 200 euro.
  • Assicurazione: Facoltativa in linea di massima, in alcuni casi è invece obbligatoria. Le spese assicurative per il cane vanno dai 50 euro al mese fino a raggiungere tetti di 160 euro, ma occorre fare attenzione a quali tipi di interventi sono compresi nel prezzo. In Italia è arrivata Assur O'Poil, compagnia assicurativa francese, che promette fino al 100% di rimborso delle spese veterinarie.

Gli accessori, i giochi e i prodotti per l'igiene dei cani

  • Trasportino. Servirà solo per cani di un peso inferiore a 5 kg. Altrimenti, si dovrà utilizzare obbligatoriamente il carrello. Si stima un costo intorno ai 25 euro.
  • Cuccia. È importante che il cane abbia un posto specifico dove dormire con una coperta. Il prezzo medio su Amazon per una cuccia da interni è di circa 30 euro.
  • Collare e guinzaglio. Sono entrambi essenziali per l'educazione del tuo cane, imparando a camminare al guinzaglio. Per un set di collare e guinzaglio con pettorina, ad esempio Yizhet, resistente, comoda e di alta qualità, si considerano circa 12 euro.
  • Giochi. Sono essenziali per l'equilibrio del tuo cane, ma anche un pezzo di tessuto "suo" che scuote in tutte le direzioni potrebbe essere sufficiente. Ad esempio, per un fresbee ci vogliono circa 10 euro, mentre per un set da 9 peluche "frutta e verdura" si spendono sui 17 euro.
  • Biscotti e snack premio. Consentono una cosiddetta educazione positiva basata sulla ricompensa; tuttavia, gli spuntini possono essere sostituiti da una carezza. Ad esempio, con soli 4 euro, gli snack Purina Pro Plan faranno la felicità del tuo amico peloso!
  • Ossa da masticare. Per i cuccioli durante il cambio dei denti (dai 4 a 7 ai  mesi), l'osso da masticare evita di esercitarsi sui divani o sugli angoli dei mobili e costituisce un ottimo metodo per ricompensare il tuo fedele amico! Ad esempio, l'osso Kong Extreme naturale e molto resistente, è uno dei migliori suggerito dagli acquirenti e costa circa 13 euro.
  • Spazzola per cani. È essenziale anche per i cani a pelo corto. Una spazzola che ha riscontrato molto successo su Amazon è la "spazzola per cani sciogli nodi", per cani e gatti, set di due pezzi, scioglie i nodi e riduce del 90% la perdita di peli. Prezzo: 14 euro.
  • Shampoo. È opportuno utilizzare un prodotto specifico per cani, in modo da non irritare la pelle. "Menforsan Shampoo rigenerazione all'Aloe Vera" è uno dei migliori suggeriti dagli acquirenti, con un prezzo di circa 10 euro.
  • Antiparassitario (naturale e non): esistono diversi tipi di antiparassitari per cani. Il costo medio si aggira intorno ai 20 euro.
  • Museruola. È obbligatorio averla con sé quando si porta il cane a passeggio nei luoghi pubblici. La museruola RockPet, 11 euro, in nylon resistente con anello regolabile, ha molte recensioni positive da parte dei clienti.
ragazza-lancia-un-fresbee-al-cane
Il gioco costituisce un importante fattore per il sano sviluppo del cane e delle sue capacità.©Shutterstock

Avere un cane, quindi, comporta necessariamente delle uscite economiche, oltre che del tempo da dedicare. Tuttavia, se alcune spese sono fisse, altre possono essere realizzate in modo intelligente, esattamente come quelle per gli umani. Basta sapere dove cercare tariffe vantaggiose, specialmente su Internet, dove molti siti mostrano delle interessanti sezioni dedicate agli animali.

In ogni caso, l'amore per i nostri amici a quattro zampe non bada comunque a spese. Del resto, saranno sempre gli animali ad arricchirci la vita in tanti modi diversi!