Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

10 cose che nessuno ti dice quando adotti un cane

cucciolo di cane advice

Ci sono cose di cui tener conto quando si adotta un cane.

© Pixabay

Adottare un cane è una scelta importante che non deve essere presa con troppa leggerezza perché è un impegno a lungo termine. È quindi essenziale tenere presente tutto ciò che comporta l'arrivo di un cagnolino in casa.

Di Nina Segatori

Pubblicato il 07/02/20, 22:24

L'adozione di un cane e il momento in cui arriva a casa, sono eventi indimenticabili ed emozionanti. Questo perché i cani sono dei fedeli compagni nella vita di tutti i giorni.

Come ogni grande decisione, però, è importante riflettere attentamente prima adottare un cagnolino. Ci sono alcune cose di cui tener conto che non si immaginano neanche, quando si decide di accogliere un amico a 4 zampe in casa.

Ecco le dieci cose che tutti dovremmo sapere prima di adottare un cane.

Cambiano le abitudini

Proprio come quando arriva un bambino, l'arrivo di un cucciolo romperà tutti gli equilibri. Potrebbe essere necessario alzarsi ogni ora, anche di notte, per portarlo fuori in attesa che capisca le buone abitudini e impari a fare i propri bisogni fuori.

Inoltre, un cane richiede tempo e attenzioni, non si può piazzare in casa da solo per ore. Soprattutto per le passeggiate quotidiane, avrà bisogno di te. Prepariamoci quindi, a cambiare i programmi in base a questa nuova presenza.

Tenere un cane ha un costo

Spesso, soprattutto quando si adotta dal canile, si pensa che il cane non richieda un impegno economico. In realtà adottare un cane significa anche spendere soldi in più.

Non ci sono solo le visite di routine dal veterinario (che nei casi più sfortunati spesso diventano più numerose), ma anche il cibo, i giocattoli e altri accessori. A seconda della razza del tuo cane, poi, tutti questi costi potrebbero addirittura raddoppiare.

Adattare la casa al cane (e non viceversa)

Proprio come quando in casa c'è un bambino piccolo, è necessario prestare attenzione a tutto quando si adotta un cane.

Bisogna sempre tenere presente che il cucciolo probabilmente tenderà a mordicchiare tutto quello che gli capita a tiro, ma anche che alcune piante possono essere tossiche, così come alcuni alimenti che noi mangiamo quotidianamente.

Perciò meglio cambiare le abitudini e l'ambiente, adattandoli al nostro nuovo amico a 4 zampe.

Una passeggiata dura il doppio

Uscire con un cane è un grande momento di piacere e condivisione, ma implica anche fermarsi ogni due metri per annusare tutto ciò che incontra o giocare con tutti gli altri cagnolini.

In pratica, fare un giro potrebbe durare molto di più di quanto si è abituati fino a quel momento.

La vita sociale cambia 

L'arrivo di un cane in casa cambierà un po' le abitudini. Diventa quindi più complicato uscire a cuor leggero per una cena fuori casa, ad esempio, o partire per un weekend last minute.

Di contro, avere un fidato amico a 4 zampe aiuterà anche i più pigri e timidi a uscire regolarmente, incontrare persone nuove e socializzare più facilmente, anche con gli estranei! 

cane che gioca
Il cane ha bisogno di attività fisica regolare.©Pixabay

Peli in casa

Anche le razze che perdono meno peli di altri, comunque lasceranno tracce del loro passaggio sul divano di casa.

Non sottovalutare il problema, soprattutto se c'è qualcuno in famiglia o tra gli amici che soffre di allergie o non sopporta la cosa.

Più attività fisica

I proprietari di cani sono più attivi delle persone senza animali e fanno circa 2.760 passi in più al giorno. Questo, oltre a essere molto salutare, è anche un modo per tenersi sempre in forma e arrivare pronti alla prova costume.

Di certo, un cane, non è adatto ai padroni pigri, soprattutto alcune razze che hanno l'esigenza di fare attività fisica regolarmente.

L'aspettativa di vita aumenta

Secondo alcuni studi pubblicati su Psychology Today, possedere un cane aumenterebbe l'aspettativa di vita di due anni.

Non solo, le richerche dimostrano che ridurrebbe anche il rischio di malattie cardiovascolari. Insomma, i cani fanno bene alla salute e questo è un aspetto positivo per tutti!

Separarsi sarà difficile

Sarà difficile uscire di casa, lasciando il cane da solo, anche solo per andare a lavorare. Fortunatamente, nel mondo sempre più aziende consentono ai padroni di portare con sé il proprio amico a 4 zampe, ma i casi sono ancora troppo rari.

Ogni separazione sembrerà struggente, soprattutto quando si hanno di fronte quegli occhi grandi e tristi che sembrano dire "non te ne andare".

cani e padroni
Il cane diventerà il tuo migliore amico.© Pixabay

Avrai un migliore amico per la vita

Anche se sappiamo che ameremo quella tenera palla di pelo che irromperà nella vita come una dolce tempesta, non si può nemmeno immaginare quanto ci affezioneremo a lui, che diventerà il nostro migliore amico e che ci mancherà come l'aria quando non ci sarà più.