Cosa mettere nella ciotola dei cani?🐶

Pubblicità

Perché i cani strisciano il sedere per terra?

cane striscia per terra

Scopriamo insieme perché i cani strisciano il sedere per terra.

© Kseniia Grigoreva/Shutterstock

Alcuni comportamenti del cane possono farci ridere ad un primo sguardo poco attento, ma una volta scoperte le cause più serie bisogna ricercare una soluzione. È il caso di quello che in gergo medico viene chiamato il "movimento della carriola".

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il 19/03/21, 18:20

Alcuni comportamenti quotidiani di Fido possono sembrare divertenti, ma al contempo celare un problema. Alcune persone - non rendendosi conto della gravità della situazione - ridono di un comportamento specifico che può indicare problemi di salute o disagio di un cane.

Per questo, oggi vi spieghiamo perché i cani strisciano il sedere per terra, atteggiamento che ad un primo sguardo può suscitare ilarità, ma che in realtà potrebbe nascondere un problema più serio, come i vermi.

Perché il cane striscia il sedere per terra? 

Per alcuni proprietari il cane che strofina il sedere per terra sostenendosi sulle zampe anteriori può sembrare comico, ma di sicuro i nostri amici a quattro zampe non lo fanno a scopo di intrattenimento o per divertire noi umani.

Quasi sempre, il perché i cani strisciano il sedere per terra deve essere ricercato in un fastidio - prurito o dolore - nella zona anale.

Se il tuo cane strofina il sedere per terra occasionalmente, non c'è da preoccuparsi - probabilmente vuole solo grattarsi meglio o pulirsi (questo succede spesso quando il cane ha una diarrea temporanea, per esempio). Tuttavia, se il cane persiste con questo comportamento, le cause possono essere svariate: vediamo nel dettaglio.

Blocco delle ghiandole perianali

La ragione più comune del perché i cani striciano il sedere per terra è legata alle ghiandole perianali,  piccole appendici cutanee situate vicino allo sfintere anale.

Queste ghiandole producono una secrezione densa dall' odore sgradevole che viene utilizzata per marcare il territorio. Nei cani sani non è un problema poiché tale secrezione viene espulsa tramite feci.

Tuttavia, accade relativamente spesso che queste ghiandole non riescano a svuotarsi completamente, così il liquido che producono si accumula al loro interno, provocando un blocco. 

Questo può essere causato da una varietà di fattori come:

  • Dieta povera: ad esempio troppo povera di fibre o troppo basata su cibo morbido o diarrea cronica.
  • Anatomia: può succedere che l'anatomia del cane contribuisca all'intasamento delle ghiandole: in alcuni esemplari le ghiandole sono situate troppo in profondità o hanno dotti più piccoli e sottili, il che ne impedisce lo svuotamento.
  •  Problemi fisici: allergie, ipersensibilità o disturbi metabolici, ormonali o neurologici. 

Qualunque sia la causa del blocco delle ghiandole perianali, il cane avvertirà un notevole disagio di cui tenterà di liberarsi strofinando il sedere per terra.

...o anche la loro infiammazione!

Il cane fa il "movimento della carriola" anche per un'altra ragione, legata anch'essa alle ghiandole perianali: la loro infiammazione che si verifica come conseguenza di vari problemi di salute (come allergie, infezioni micotiche come la tigna o batteriche, ma anche complicazioni legate all'obesità).

In questo caso, oltre allo strofinio, si osservano anche altri sintomi inquietanti come febbre e malessere generale del cane. L'infiammazione non trattata può portare alla formazione di un ascesso o addirittura di una fistola, che può rappresentare una seria minaccia per la vita del cane.

La sverminazione

Un'altra ragione comune perché i cani strusciano il sedere per terra è dovuta ai problemi di parassiti presenti nel suo tratto digestivo, i vermi.

Questi piccoli ospiti - decisamente indesiderati - sono in grado di lasciare spontaneamente il corpo del cane durante l'escrezione, causando così un insopportabile prurito anale.

  • Uno dei parassiti più popolari è la tenia (Dipylidium caninum) - le sue parti possono lasciare spontaneamente il corpo del cane e causare un forte prurito anale. Sono facili da riconoscere, perché la loro forma assomiglia ai semi di cetriolo.
  • Altri parassiti comuni trovati nei cani sono i nematodi, principalmente Toxocara canis, Ancylostoma caninum e Trichuris vulpis. Tutti questi possono comportarsi in modo simile alla tenia.
  • È anche molto comune che un cane strisci il sedere per terra dopo essere stato sverminato. Questo accade proprio perché i parassiti presenti nel suo tratto digestivo vengono rimossi attraverso le feci e possono causare prurito. Tuttavia, se il processo di sverminazione si è svolto correttamente, questi sintomi dovrebbero sparire molto rapidamente.

Per prevenire lo sviluppo di vermi, che possono essere non solo sgradevoli, ma anche pericolosi per la salute del cane, vale la pena di sottoporre regolarmente Fido al trattamento di sverminazione come raccomandato dal veterinario e sotto il suo controllo.

Fido strofina il sedere per terra: come aiutarlo

Come è già stato menzionato all'inizio, se il cane si strofina solo episodicamente durante le passeggiate, è probabilmente legato a piccoli problemi di defecazione, quindi non dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Tuttavia, vale la pena osservare attentamente il vostro animale domestico: se questo comportamento si verifica più spesso, sembra essere persistente o addirittura ossessivo, si dovrebbe consultare un veterinario.

Come visto lo strusciarsi per terra può essere un sintomo di problemi alle ghiandole perianali o di parassiti, che possono essere facilmente alleviati e curati grazie all'ausilio del veterinario.

Curiosità: tutto sulla cacca di Fido

Nel primo caso sarà necessario pulire e vuotare le ghiandole perianali e monitorare ulteriormente la situazione (alcuni cani possono mostrare una tendenza a ripetere l'ostruzione), nel secondo caso il medico metterà in atto la sverminazione. 

Ricordate che entrambi questi disturbi, se non trattati in tempo, possono portare a problemi di salute più gravi. Quindi quando notiamo qualcosa di preoccupante nel nostro fedele amico a quattro zampe non bisogna indulgiare a consultare rapidamente il veterinario!