Scopri qui come nutrire i cuccioli!

Pubblicità

Come nutrire un cucciolo di cane?

cucciolo-di-cane-nutrito-col-biberon

La nostra veterinaria ci spiega come nutrire un cucciolo di cane.

© Olga Mazina / Shutterstock

L'arrivo di un cane è sempre motivo di gioia. Sai qual è il cibo adatto a lui? Segui i consigli della veterinaria su come nutrire un cucciolo di cane.

Di Ilenia Colombo

Pubblicato il 15/05/21, 21:19

L'alimentazione del cucciolo di cane è importante per il corretto sviluppo dell'animale. Il delicato organismo dei cagnolini cambia in base alle diverse fasi di crescita. Per questo motivo è fondamentale sapere come nutrire un cucciolo di cane nel migliore dei modi.

Uno dei passaggi principali è lo svezzamento, vale a dire la fase in cui il nostro amico a quattro zampe passa da un'alimentazione esclusivamente a base di latte materno ad un'alimentazione costituita da cibo solido. Di solito, lo svezzamento avviene dopo il primo mese di vita del cane.

Scopri qui come far crescere sano e forte il tuo cagnolino

L'alimentazione del cucciolo di cane

È necessario prestare la massima attenzione quando si alimenta un cucciolo di cane che è stato svezzato prematuramente.

I fattori da considerare

  • Il latte materno è il miglior alimento per il suo apporto di nutrienti e anticorpi.
  • Lo svezzamento precoce e improvvisi cambi di alimentazione possono causare problemi digestivi.
  • Più tempo trascorre con gli altri fratelli e sua madre, migliore sarà la sua socializzazione.

I primi 2 mesi di vita sono fondamentali per il cucciolo

È meglio che il cucciolo trascorra almeno 2 mesi con sua madre. Tuttavia, ciò non è sempre possibile. Questo a causa di:

  • Malattia della madre: potrebbe aver bisogno di farmaci non compatibili con l'allattamento e dovremo separare i cuccioli dalla mamma.
  • Malattia del cucciolo: se ci sono più fratelli e ce n'è uno che è malato o debole, la madre si concentrerà sull'alimentazione dei cuccioli in buona salute perché hanno maggiori possibilità di sopravvivenza.
  • Cucciolata numerosa: la madre non ha abbastanza latte e capezzoli per nutrire tutti.

Come nutrire un cucciolo di cane di un mese senza madre?

Se è presente uno dei casi elencati sopra, dovremo fornire noi stessi del cibo al nostro cucciolo. Segui questi passaggi della nostra veterinaria María Navarro.

I cuccioli di un mese di età hanno già alcuni denti da latte e la bocca, lo stomaco e l'intestino si preparano per il cibo solido. Inoltre, annusano, hanno ormai gli occhi aperti e sanno camminare.

Pertanto, un cucciolo di un mese:

  • Accetterà il latte: dobbiamo allattare il cucciolo con un biberon o un contagocce più volte al giorno (a seconda del peso, della razza...).
  • Comincerà a mostrare interesse per il cibo solido: di solito inizia con il cibo umido perché è più attraente e non ha bisogno di masticare tanto quanto con il cibo secco.
Per facilitare il passaggio al cibo solido e adattarsi poco a poco alla nuova dieta, possiamo alternare il latte in alcune poppate e il cibo solido in altre. Possiamo persino immergere il mangime con il latte.
È importante, all'inizio, alternare il latte al cibo umido. © Andriy Solovyov / Shutterstock

Cibo per cuccioli di un mese, qual è il migliore?

Come abbiamo già spiegato prima, la cosa logica sarebbe quella di offrire latte e introdurre gradualmente cibi solidi.

Quale latte prediligere per nutrire un cucciolo di cane?

Il latte che daremo al nostro piccolo quattrozampe dovrebbe essere un latte speciale per cani, poiché il latte vaccino ha:

  • Meno calorie
  • Troppo lattosio: può causare problemi intestinali al nostro cucciolo.
  • È privo di aminoacidi essenziali per la crescita.

Quale cibo solido scegliere?

  • Inizieremo con il cibo umido, specifico per questa fase di crescita. L'odore e il gusto sono attraenti, alcuni hanno il latte nella loro composizione per un corretto sviluppo di Fido.
  • Cibo secco: ha bisogno di più masticazione, quindi lo aggiungeremo al latte o all'acqua per ammorbidirlo. A poco a poco lasceremo il cibo secco senza ammollo in modo che i cuccioli possano provarlo.
All'inizio offriremo il nuovo cibo dalle nostre mani per poi lasciarglielo in una ciotola bassa per un facile accesso, accompagnata da una ciotola per l'acqua in modo che i cuccioli possano bere (quando vengono allattati non ne hanno bisogno).

Quante volte si deve nutrire un cucciolo di un mese?

Un cucciolo di un mese bisogna alimentarlo da 4 a 6 volte al giorno: in questo modo mangia meno, avrà meno fame, avrà una migliore digestione e non sarà in pericolo di disidratazione.

A seconda delle esigenze del cucciolo possiamo nutrirlo più volte al giorno o con più quantità ad ogni pasto.

---

Articolo scritto per Wamiz.es da:

veterinaria-maria-navarro





Maria Navarro
Medico veterinario