News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Il tuo cane è un maniaco? Calma i bollenti spiriti così!

cani che copulano advice © Shutterstock

Quando arriva la primavera la Natura si risveglia e il calore del cane potrebbe non tardare ad arrivare. Come fare per calmare i bollenti spiriti di Fido? Ve lo spieghiamo noi in questo articolo!

Di Anna Paola Bellini

Oggi, 20 marzo 2019, è il primo giorno di primavera. L’arrivo di questa splendida stagione fa sbocciare i fiori e…nuovi amori! Anche se, infatti, il calore del cane non è stagionale, il nostro Fido è più propenso all’accoppiamento in questo periodo di naturale risveglio.

L’atteggiamento adottato dall’animale in questo delicato momento può essere fastidioso, soprattutto nel caso del maschio che può avere tendenza a montare altri animali, cuscini, le gambe dei nostri invitati, ecc.
In questo articolo parliamo del calore di Fido, focalizzando la nostra attenzione su come limitare gli atteggiamenti fastidiosi dei cani, sempre rispettando la sua indole e la sua natura. 

Comportamento del cane in calore: cosa c’è da sapere

Il calore del cane maschio in realtà non esiste. O meglio, un cagnolino (o un cagnolone) è sempre predisposto all’accoppiamento e questo istinto si amplifica quando la femmina va – realmente – in calore.

Il maschio fiuta una femmina in fase di estro o proestro a centinai di metri comportandosi in maniera irrequieta, fino al punto da tentare la fuga per raggiungere l’amata. Inoltre, durante queste fasi, Fido tende a marcare il territorio con più frequenza. 
Non è raro notare che il cane maschio metta in atto degli atteggiamenti che possono sembrare strani come quello della monta, che spesso viene confuso con una manifestazione del calore dell’animale, è davvero così? Scopriamolo.

Perché il cane monta le gambe? 

Un cane maschio può montare oggetti inanimati, persone o altri animali. Si tratta di sintomi di una patologia nota come ipersessualità, che può essere manifestata anche con aggressività, eccitabilità, vagabondaggio, marcatura del territorio o distruzione di oggetti. È importante, però, distinguere due tipi di monta:

  1. La prima è la tipica di un comportamento sessuale con erezione ed eiaculazione (che può essere effettuata su cani, oggetti o persone dell’altro sesso). 
  2. La seconda è detta monta sociale e si presenta senza erezione e può avere come oggetto cani o persone (di qualsiasi sesso). In questo secondo caso l’animale mette in atto un comportamento sociale con il quale vuole comunicare la sua superiorità gerarchica sull’altro, non si tratta di un segnale patologico, ma una tappa della crescita. 

Il cane adulto può anche montare oggetti o persone per scaricare la tensione accumulata o per attirare l’attenzione. In questo caso potrebbero essere presenti altri problemi per cui è necessario l’ausilio di uno specialista

Come comportarsi con un cane in calore?

Per evitare di assecondare le cattive abitudini di Fido possiamo mettere in atto delle accortezze come: 

  • Nascondere i cuscini o i pupazzi sui quali Fido sfoga le sue tensioni sessuali.
  • Quando il cane monta le gambe dei nostri ospiti, invitare questi ultimi ad ignorarlo (non bisogna guardarlo, salutarlo o parlargli). Se questo non dovesse bastare, bisogna allontanarlo quando arrivano ospiti che l’animale non conosce o che sono già stati oggetto di attenzioni sessuali. Se non è possibile allontanarlo, tenerlo al guinzaglio e distrarlo. 
  • Occupare Fido con un’attività che gli permetta di scaricare energia e la tensione nervosa (corsa, sport canino, ecc.).
  • Intervenire al momento stesso in cui l’animale comincia a montare un oggetto o una persona e spostare la sua attenzione dandogli un ordine (“Seduto!”, “Steso”, ecc.) o facendo rumore.

Come gestire un cane maschio in calore? 

Per calmare un cane maschio in calore possiamo mettere in atto diversi comportamenti:

  • Coccolare l’animale, non solo con gesti affettuosi, ma anche proponendogli attività insieme come giochi o sport, in modo da distrarre il cane.
  • Sorvegliare Fido, per evitare che scappi verso una femmina in calore, accoppiandosi e portando a gravidanze indesiderate o, peggio, pericolose.
  • Castrare il cane. Quest’ultimo punto merita di essere sviluppato;

La castrazione del cane

La castrazione del cane maschio (se si tratta di una femmina si ricorre alla sterilizzazione, in modo da far sparire il calore) può essere utile per eliminare i problemi sopra citati legati alla sessualità.

Secondo le ricerche pubblicate sul Journal of the American Veterinary Medical Association, il 60% dei cani, di qualsiasi età, che montano oggetti, persone o altri animali, diminuisce questo comportamento dopo la castrazione. La percentuale aumenta, se si tratta di soggetti giovani.  

Non tutti i ricercatori, però, concordano sull’efficacia della castrazione e non tutti i padroni sono disposti a far sterilizzare il proprio cane per scongiurare la monta. Si consiglia di chiedere consiglio al proprio veterinario per avere più informazioni e valutare se l’intervento è necessario. 

La castrazione migliora la situazione di numerosi disturbi del comportamento: i combattimenti con altri maschi, la fuga per raggiungere la femmina e la monta. Non si tratta di un’operazione che rende l’animale disabile, ma modifica il suo comportamento rendendolo più calmo, affettuoso e tranquillo senza modificarne gli istinti abituali (come ad esempio il fiuto).

La sola controindicazione a questo tipo di intervento è la tendenza dell’animale ad ingrassare, ma con un regime alimentare adattato a questa nuova condizione (con crocchette o pappe specifiche), tale problema può essere risolto senza difficoltà.