Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Posso dare la cicoria al cane? La verdura della salute!

Cane con cicoria

Come dare la cicoria al cane rendendola più appetitosa?

© Andrew Martin / Pixabay

Si può dare la cicoria al cane? La verdura detox che fa bene alla salute di Fido: ecco come inserirla correttamente nella sua dieta.

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

Se il vostro cane ha un intestino sensibile, oppure semplicemente ha bisogno di perdere qualche chilo, la cicoria è la verdura perfetta da inserire nella sua dieta (e anche nella nostra!).

Già gli Antichi Romani ne conoscevano le proprietà benefiche. Infatti non è solo ricca di preziosi componenti come fibre, vitamine e minerali, ma è anche sostenibile: il cane può mangiare tutte le parti della piante, radici comprese (e gli fanno benissimo)!

Scopriamo quindi come far provare la cicoria al cane per sfruttare a pieno le potenzialità di questa verdura.

Posso dare la cicoria al cane?

Assolutamente ! Come molte altre verdure, può essere aggiunta senza problemi alla dieta del cane. Anzi risulta particolarmente adatta nei soggetti obesi e con problemi intestinali.

Essa grazie alle sue componenti, svolge diverse azioni utili per la salute di Fido:

  • dimagrante, 
  • detossificante, 
  • miglioratrice della funzionalità intestinale
  • idratante, 
  • antiossidante.

Conosciuta anche con il nome di "radicchio selvatico", appartiene appartiene infatti alla stessa famiglia di radicchio e lattuga (Asteraceae) e come le sue sorelle, è fonte di preziosi nutrienti.

Ma non è finita qui:

Nella radice è presente un prebiotico naturale, l'inulina, utilissimo per ristabilire il microbiota intestinale del cane. 

Ecco le principali componenti che la rendono una verdura salutare per il nostro cane.

Le fibre

Come tutte le verdure, la quota fibrosa è una componente importantissima anche nei 4 zampe, per preservare la motilità intestinale e di conseguenza la funzionalità dell’apparato gastroenterico.

Queste verdure sono utili soprattutto per contrastare la stitichezza, ma anche l’obesità, grazie al senso di sazietà che fornisce.

Vitamine e minerali

Queste verdure fanno bene al cane anche per l’apporto di minerali quali Potassio, Calcio, Sodio, Fosforo e Magnesio, così come Rame, Zinco e Ferro.

Questa verdura a foglia verde fornisce anche preziose vitamine: la C e la E che contrastano i radicali liberi, la K per la coagulazione del sangue e la B1 che aiuta a mantenere la mente giovane. 

Fonte di prebiotici

L’inulina è un prebiotico naturale prodotto dalle piante appartenenti alla medesima famiglia delle cicorie, le Asteraceae.

I prebiotici forniscono il nutrimento ideale per la crescita dei probiotici, e più in generale del microbiota intestinale del cane, fondamentali per il corretto funzionamento dello stesso.

Nella cicoria sono le radici la fonte principale di inulina.

L’acido cicorico 

L’acido cicorico è un antibatterico naturale importante per preservare l’igiene della bocca e delle gengive.

Se Fido è soggetto ad infiammazioni del cavo orale, masticare queste verdure potrebbe essere un buon rimedio. 

Sfortunatamente ha un sapore un po’ amarognolo, perciò molto spesso inserire queste verdure nella dieta del cane può essere un fallimento dal punto di vista del gusto. E allora come preparare la cicoria al cane?

Come dare la cicoria al cane?

Questa verdura può essere data anche cruda, ma cotta (dunque bollita) è sicuramente più apprezzata. È il cibo zero waste perfetto per Fido: quando comprate questa verdura, acquistate il fascio con l’intera radice, che è ricca di nutrienti per il nostro amico!

Ecco alcuni consigli per prepararla cotta:

  • Lavate bene l’intera pianta dai residui di terreno, 
  • tagliatela a pezzettini 
  • bollitela 
  • mischiatela al resto della pappa

Durante la cottura potete aggiungere un pizzico di bicarbonato che aiuterà ad ammorbidirla e a stemperare il sapore amarognolo.

Quando dare la cicoria al cane?

Dare la cicoria al cane è particolarmente consigliato quando il nostro amico:

  • ha bisogno di perdere peso
  • ha un intestino sensibile

In commercio infatti diversi alimenti per cani sono formulati utilizzando proprio queste verdure come ingrediente secondario.

Tuttavia se questa verdura viene inserita nella dieta casalinga, è sempre importante moderare la quantità di verdure bilanciandole correttamente con le proteine animali.

Perciò mai esagerare con la cicoria ai cani, o gli effetti benefici sull’intestino potrebbero avere il risultato opposto!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare