Tutti gli annunci di adozione🐶

Pubblicità

I 10 cani di piccola taglia adatti ai bambini

Bimba con cane in bianco e nero advice
© Pixabay

Perfetti per vivere in appartamento e validi compagni di gioco per i nostri bambini, ecco le razze di cani di piccola taglia più amati e scelti dalle famiglie con bimbi. Scopri qual è la razza di cane di taglia piccola che fa al caso tuo e dei tuoi figli!

Di Claudia Scarciolla

Pubblicato il 28/02/20, 18:54

Le razze di cani di piccola taglia sono la scelta più adatta per chi, amante dei cani, crede che un appartamento non possa soddisfare i bisogni dell’animale. Quali sono i vantaggi dei cani piccoli e quali le razze che vanno più d’accordo con i bambini? Ecco i cani piccoli adatti a vivere in una famiglia con bambini.

Vantaggi dei cani piccoli rispetto ad altri cani

Perché sempre più persone che vivono in appartamento, in città, scelgono di adottare dei cani di piccola taglia? I cani piccoli si adattano più facilmente a spazi più piccoli, possono essere trasportati senza problemi, sia in macchina che con il trasporto pubblico, hanno un budget di spesa media più basso rispetto ai cani di grossa taglia (cibo e giochi), sono carini e dolcissimi, perfetti per la vita familiare. Insomma, i cani da compagnia ideali!

Tuttavia, la loro presenza in casa potrebbe risultare più difficile da gestire, in quanto, rispetto ai cani di media-grossa taglia tendono ad essere più rumorosi, difficili da addestrare, vulnerabili, costosi ed iperattivi. 

I cani di piccola taglia e bambini

“Vorrei un cane adatto ai bambini! Quale razza possono scegliere?” Quanti i genitori che si fanno questa domanda cedendo alle insistenti richieste di avere un cane da parte dei propri figli! Alcune razze di cani piccoli che possono andar d’accordo con bambini sono:

  1. Bolognese. Molto ntelligenti, coccoloni, svegli e di buona compagnia. Calmo e leale, il cane Bolognese sa stare al suo posto senza essere troppo invasivo. Adora giocare e stare in compagnia e se poi ci sono bambini, beh, sarà certamente felice di giocare per ore e ricevere più coccole possibili.
  2. Maltese. Docile, affettuoso, ma anche alquanto pigro, questa razza va d’accordo con i bambini ed è perfetto come cane da appartamento e da famiglia. Il suo aspetto, poi, ricorda quello di un peluche. Occhio, però, le continue attenzioni, da parte dei bambini più piccoli, potrebbero non piacergli.
  3. Boston Terrier. Discreto e tranquillo, è molto dolce e buono con i bambini. Leale, è adatto come primo cane, è affettuoso e pretende poco, se non altro la compagnia della sua famiglia.
  4. Cavalier King. Dall’aspetto regale e delicato, è un cane docile e obbediente, molto vivace e a tratti testardo. Sa farsi voler bene dai bambini, che rispetta e con cui è educato.
  5. Shih Tzu. Affettuoso, dolce, intelligente e coraggioso, questa razza è socievole, non solo con i bambini, ma con tutto il resto della famiglia. Facile da educare, sa essere molto calmo e tranquillo e abbaia pochissimo.
  6. Carlino. Vivace, intelligente e tranquillo questo cane, se ben educato, è perfetto per vivere in famiglia. Sta bene anche con i bambini, ma bisogna saper rispettare bene i suoi spazi, facendo comprendere al bambino che è un cane delicato, non un gioco.
  7. Pinscher. Ottimo cane da guardia, affettuoso, intelligente e protettivo. Adora i bambini e sprigiona energia da tutti i pori.
  8. Barboncino. Affettuoso, leale al proprio padrone e molto sensibile, è un cane abbastanza rumoroso ma adora sentirsi integrato in famiglia e gioca volentieri con i bambini. 
  9. Bulldog francese. Affettuoso e protettivo, ma al contempo pigro e alquanto egocentrico, questo cane è molto educato con tutti i bambini (anche quelli non della famiglia) e si rivela un vero e proprio giocherellone con loro.
  10. Jack russel terrier. Attivo, coccolone e giocherellone instancabile questa razza ha bisogno di molto movimento ed è adatta a quelle famiglie dinamiche e con esperienza in fatto di cani. Infatti, si tratta di una razza esuberante e dal carattere forte, che ha bisogno di un’educazione ferma e determinata.

I benefici di avere un cane in famiglia

L’avere un cane fa bene ai bambini sia da un punto di vista educativo che sociale. La presenza di animale domestico, infatti, aiuta a crescere i bambini nella piena responsabilità di un altro essere vivente, favorendo lo sviluppo di un carattere altruista ed empatico verso gli altri. L’attività ludica da svolgere insieme, il prendersi cura dell’altro (reciprocamente) e il rispetto sono aspetti fondamentali per crescere al meglio gli adulti di domani.

Il rapporto che si creerà nel tempo, tra cane e bambini, fonte di un naturale legame di profonda amicizia, deve essere fondato su regole precise di buona condotta, onde evitare incomprensioni e problemi (anche gravi). Questa salda amicizia, infatti, dovrà basarsi sulla consapevolezza del sé diverso dall’altro, la quale ha come insegnamento, per il bambino, la considerazione delle emozioni, dei desideri e dello spazio di fido. 

Regole di base per una convivenza cani-bambini

Sempre sotto la supervisione di un adulto, la convivenza tra cani e bambini potrà essere serena ed equilibrata solo quando ci si saprà comportare nel modo giusto gli uni con gli altri, senza lasciare nulla al caso.

Certamente prima di adottare un cane, di grande o piccola taglia, bisogna chiedersi quanto tempo si è disposti a dedicargli e se l’ambiente in cui verrà ospitato può essere adatto alle sue necessità. I bambini otterranno certamente tantissimi benefici e saranno i protagonisti di numerose avventure in compagnia dei loro amici a quattro zampe!

Per i bimbi non solo cani di piccola taglia

Può sembrare strano, ma esistono anche cani di taglia grande o media che possono giocare insieme ai bimbi con tranquillità. Nonostante la mole, infatti, esistono razze canine grandi che, in alcuni casi, possono essere addirittura più docili degli esemplari piccoli. Quali sono queste razze particolarmente adatte ai più piccoli? 

  1. Pastore tedesco. Forte e protettivo, questo cane è molto intelligente e facile da addestrare. Ha un istinto di protezione molto sviluppato che lo rende perfetto come cane babysitter. 
  2. Golden Retriever. Esemplare forte e giocherellone, ma anche molto affettuoso, paziente e dotato di una dolcezza davvero straordinaria. 
  3. Boxer. Nonostante la mole, questo esemplare è, non solo di ottima compagnia, ma anche perfetto per i bambini perché resta un eterno cucciolone. Anche da adulto infatti non perde la sua verve da giocherellone. Unica attenzione è il suo essere un po' goffo e brusco: se il bimbo è troppo piccolo è bene sorvegliarli in maniere estremamente attenta.