Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

I gatti capiscono quando li baci? Come dimostrano affetto

Padrona prova a dare un bacio al gattino

I gatti capiscono quando li baci? Ma soprattutto cosa pensano di noi? Scopriamo quali sono i "baci dei gatti" e come comunicano affetto. 

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

I felini sono animali misteriosi, dispettosi, un po’ folli sicuramente, ma molto molto dolci. Ogni gattofilo che si rispetti, sa che i gatti amano in un modo "tutto loro" e a volte si fa fatica ad interpretare i loro pensieri.

E così dopo l'ennesimo bacio respinto, non vi siete rassegnati al pensiero che il vostro gatto potrebbe non amare le smancerie. Piuttosto, vi è sorto un dubbio che potrebbe essere la chiave del mistero: ma i gatti capiscono quando li baci? E quali sono invece i baci dei gatti?

In quest’articolo la risposta!

I gatti capiscono quando li baci?

Non esattamente. I gatti imparano presto a capire che i nostri baci sono gesti d’affetto, ma non hanno la consapevolezza di cosa e del perché lo stiamo facendo.

Cosa pensano i gatti quando li baci dunque? Alcuni sembrano totalmente indifferenti alle nostre manifestazioni d’affetto, altri quasi infastiditi, altri ancora non aspettano che il momento delle coccole.

Per cominciare a togliersi qualche dubbio è utile osservare il linguaggio del corpo del gatto:

  • Se il gatto abbassa le orecchie, la coda, e si allontana da noi, probabilmente avete scelto un momento sbagliato per le coccole.
  • Se invece allunga la testa verso di voi e inizia a fare le fusa, saprete che il vostro felino è (momentaneamente) disponibile alle carezze!

Alcune volte sembra che i gatti capiscono quando li baci, ma di solito sono loro a decidere se ne hanno voglia o no!

Ai gatti piacciono i baci?

Anche se i gatti capiscono quando li baci relativamente, non è detto che non possano amare questo rituale umano. Ad alcuni piace molto essere sbaciucchiati, così tanto che imparano a porgere la testolina per farsi riempire di baci.

Altri preferiscono dimostrazioni d’affetto più riservate. Un gattino cucciolo invece potrà imparare a desiderare questo gesto quando avrà voglia di coccolarsi tra le braccia del suo padrone. 

Perché i gattini si baciano?

A volte può sembrare che i gattini si diano dei baci. In effetti la toelettatura che i gatti si praticano a vicenda è un gesto d’affetto, che indica un legame profondo. I gatti che non vanno d’accordo non “si baciano” a vicenda!

L'esperienza con questi 4 zampe insegna che non tutti i felini amano i baci, ma dimostrano i loro sentimenti in un modo diverso, che noi potremmo trovare bizzarro almeno quanto loro trovano bizzarri i nostri baci appiccicosi!

“Bacio di gatto” e altri modi per comunicare affetto

Anche il gatto ha il suo modo per comunicare che ti ha scelto come padrone.

Il più curioso è il cosiddetto “bacio di gatto”, l’equivalente felino del nostro bacio: il gatto chiude lentamente gli occhi e poi li riapre. Quando due mici si guardano così stanno dicendo: “sto bene, sono contento e pacifico”.

Lo stesso gesto particolare viene ripetuto anche nei confronti dei suoi padroni umani e delle persone con cui si sente a suo agio. Provate ad accarezzarlo nel suo punto preferito ed osservate se le sue palpebre si chiudono e si riaprono lentamente. Non è amore questo?

Struscia il muso contro di noi

Strusciarsi contro di noi o porgere il muso contro il nostro viso è uno dei segnali d’affetto del gatto. Intorno alla bocca e sul muso, Micio ha numerose ghiandole che sprigionano feromoni, sostanze chimiche che usa per comunicare tante diverse sensazioni. In questo modo ci marchiano letteralmente con il loro affetto. 

Arriva a coda alta 

Se micio viene da noi con la coda alta è un segnale che la nostra presenza lo rende felice. Questo comportamento ha origini antiche e si è tramandato fino al gatto domestico.

La coda alta permette infatti a mamma gatta di sapere con una rapida occhiata se tutti i suoi piccoli stanno bene. 

Ci porta dei regalini

Quando il gatto si presenta con piccole prede, come uccelli o topolini, è in realtà un segnale di affetto del gatto. Mamma gatta in natura addestra i suoi cuccioli alla caccia, perciò questo gesto significa che ci considera un membro della famiglia a tutti gli effetti.

Questo atteggiamento non va punito, ma piuttosto scoraggiato impedendo al gatto di entrare in contatto con possibili vettori di malattie, e nondimeno di decimare le popolazioni di volatili.

Se il vostro gatto ha accesso ad ampi spazi aperti proteggetelo con cura, a maggior ragione se siete soliti baciare il gatto!

Come dare un bacio felino al gatto?

Il contatto visivo nel regno dei gatti è molto importante come vedremo, anche nelle dimostrazioni d'affetto. Se a quanto pare i gatti capiscono quando gli diamo i baci fino ad un certo punto, la soluzione è dare i baci a "modo suo".

Per dare un bacio "felino" al vostro gatto, possiamo sfiorare la nostra faccia sul suo muso, proprio come fa lui.

Le ghiandole odorose poste intorno alla bocca gli permettono di rilasciare su di noi il suo odore, che indica che ci riconosce "come di sua proprietà": Micio apprezzerà e riconoscerà senz'altro questo gesto da chi ama di più!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare