Pubblicità

come educare un gatto a non salire sul tavolo

Scopri come educare un gatto a non salire sul tavolo.

© EkaterinaSid / Shutterstock

Il metodo infallibile per educare un gatto a non salire sul tavolo

Di Ilenia Colombo Redattrice | Community Manager

Pubblicato il

«Come educare un gatto a non salire sul tavolo?» è una delle domande più frequenti che si pongono i proprietari di animali domestici. Ecco la risposta.

Perché il gatto sale sul tavolo da pranzo o sul bancone della cucina? A meno che non ci sia qualche boccone gustoso e incustodito, il motivo è solitamente semplice: sono ottimi punti di osservazione.

I gatti hanno bisogno di osservare la zona dall’alto e per questo vediamo i nostri mici saltare ovunque in casa: questo comportamento è naturale. È possibile insegnare ai nostri animali domestici a comportarsi in modo appropriato dal punto di vista felino? Scopri come educare un gatto a non salire sul tavolo!

Perché il gatto sale sul tavolo?

Per sapere come educare un gatto a non salire sul tavolo bisogna conoscerne i motivi. Che avvenga perché sono ladruncoli, oppure perché sono affamati o, ancora, per la necessità di osservare l'ambiente circostante dall'alto, ci sono diverse ragioni per cui i gatti salgono sui tavoli. Eccole qui di seguito.

Cattive abitudini 

Può capitare che il felino di casa rubi qualcosa dal tavolo o dal bancone della cucina. Se ci riesce una volta, se ne ricorderà e continuerà a provare.

Allo stesso modo, se commetti l'errore fondamentale di provare a dare da mangiare al tuo gatto a tavola, Micio assocerà il luogo alla fonte di gustosi snack e tornerà a tavola, soprattutto quando sei lontano.

L’unico modo per prevenire simili furti è:

  • Essere coerente nel dimostrargli che non c’è nulla da cercare sul tavolo.
  • Non lasciare il cibo incustodito. Questo potrebbe essere un invito per il gatto a concedersi un trattamento, soprattutto se ci ha già provato. 
  • Non dargli spuntini dal tavolo, in primo luogo perché gli insegnerai un comportamento indesiderato; salterà sul tavolo se c'è del cibo o implorerà durante i pasti. In secondo luogo, il tuo animale domestico non dovrebbe mangiare gli avanzi dei pasti contenenti ingredienti dannosi (come il sale eccessivo e le spezie). Dissuadi un animale colto in flagrante con un deciso "no" o con un altro suono, ad esempio "psssssst".
  • Non sgridarlo, non provare a spruzzargli dell'acqua, ma insegnagli a rispondere a questo specifico comando e ad usare un tono di voce deciso. Naturalmente, può darsi che il tuo pelosetto sia obbediente in tua presenza e, quando lasci la stanza, tenterà la fortuna.
Il modo più efficace su come educare un gatto a non salire sul tavolo è assicurarsi che su di esso non ci sia nulla di appetitoso che non sia sorvegliato da qualcuno in famiglia. Alla fine, l'animale deciderà che non ha senso provarci e le visite del gatto al tavolo finiranno.

Punto di osservazione e necessità di esplorazione

La necessità di osservare l'ambiente circostante è la ragione principale per cui un gatto può saltare sul tavolo da pranzo o sul bancone della cucina. Per lo stesso motivo si arrampica sul davanzale della finestra, sulla scrivania, sullo scaffale o sullo schienale della poltrona.

Questi luoghi sono piattaforme da cui puoi osservare comodamente il mondo che lo circonda. Anche questi sono punti che vanno conosciuti, annusati e verificati. E se riesce anche a guardare fuori dalla finestra, è un sogno per Micio!

Aggiungiamo a questo il bisogno di esplorazione del gatto: il felino salta in posti più alti perché è un esploratore, setacciando il suo territorio orizzontalmente e verticalmente. Ha un bisogno naturale di saltare e arrampicarsi, come indicato dalla sua struttura corporea: gli arti posteriori sono ben muscolosi, progettati per saltare. I gatti amano camminare su superfici elevate e all'aperto, tra cui recinzioni e alberi.

Non combattere la natura del tuo gatto, ma cerca di offrirgli l'opportunità di soddisfare i suoi bisogni naturali, ad esempio installando delle mensole per gatti o un tiragraffi alto.
gatto annusa pesci sul tavolo
La tentazione è forte! ©Pogodina Natalia / Shutterstock

Perché il gatto sale sul tavolo mentre mangio?

I motivi per cui il tuo gatto sale sul tavolo mentre mangi è, sicuramente, l'attrazione per il delizioso pasto che ti stai concedendo e vorrebbe chiederti di condividerne un po' con lui!

Per insegnare al gatto a non salire sul tavolo mentre stai mangiando sarebbe, come abbiamo visto più in alto, dirgli un secco "no" e distrarlo dal suo desiderio. Ovviamente, assicurati che abbia cibo per gatti e acqua a disposizione nelle sue ciotole!

Come impedire al gatto di salire sul tavolo? Le cose da non fare

Esistono alcune persone che, per impedire al gatto di salire dove non deve, mettono in atto "punizioni alternative", ad esempio attaccando del nastro biadesivo sulla superficie, coprendo il piano di lavoro con un foglio di alluminio, posizionando trappole sonore, oppure ancora utilizzando uno spray per non far salire il gatto sul tavolo. Questi metodi non sono molto efficaci e possono rivelarsi addirittura controproducenti.

Alcuni esemplari, infatti, si abituano a questo percorso a ostacoli o addirittura imparano a evitare le trappole e non smettono di saltare. Altri animali, quelli più ansiosi, possono diventare più stressati e iniziare a causare veri e propri problemi comportamentali.

Come educare un gatto a non salire sul tavolo?

Adesso che sai perché il tuo amico felino salta su superfici più alte e quali metodi sono da evitare per impedirgli di salire sul tavolo mentre mangi o in generale, occorre sapere come educare un gatto a non salire sul tavolo.

Micio ha un buon punto di osservazione come il bancone o il tavolo della cucina? Alla maggior parte dei felini piacciono le altezze. Devono essere dotati di posti in cui saltare e osservare.

Stare sui piani alti soddisfa i suoi bisogni come specie. Non si tratta quindi di impedire all’animale di soddisfare questo bisogno, ma di fornirgli un’alternativa conveniente.

L'unico modo per evitare che il tuo gatto trovi il tavolo un ottimo punto di osservazione è renderlo competitivo. Pensa al motivo per cui al gatto piace salirci:

  • Forse il tavolo offre la vista migliore su gran parte dell'appartamento o si trova di fronte alla finestra ed è più facile per il gatto guardare fuori?
  • Non ci sono altri mobili in una determinata stanza su cui potrebbe saltare, oppure sono instabili (tremanti) o posizionati in modo poco attraente? 

Dopo aver effettuato questa analisi, fornisci al tuo amico felino dei punti di osservazione. I tiragraffi alti che funzionano come mobili da salotto per gatti sono l'ideale e, oltre a proteggere i mobili dagli artigli, sono anche ottimi punti di osservazione, ma anche un parco giochi e una tana per i mici!

Piano di lavoro della cucina: curiosità felina

Se non ha voglia di osservare, il gatto sale sul tavolo semplicemente per pura curiosità. C'è molto da fare in cucina e il tuo animale domestico potrebbe semplicemente voler osservare cosa stai facendo, partecipare a disfare la spesa, ecc. Questo è del tutto naturale e non ha senso reprimere la curiosità del gatto.

Se non vuoi che il tuo gatto salga sul tavolo o sul piano di lavoro, forse la soluzione potrebbe essere quella di installare delle mensole per gatti sulle pareti della cucina? In questo modo, il tuo pet osserverà le tue azioni da un punto conveniente per entrambi.

Cos'altro puoi fare?

  • Presta attenzione al tuo gatto quando è pronto a saltare sul tavolo. Reagisci immediatamente in modo che il tuo animale domestico associ le tue parole e il tuo tono con l'intenzione di saltare.
  • Non premiare il salto sul tavolo o sul bancone: avrà l'effetto opposto a quello previsto. 
  • Non lasciare cibo o oggetti interessanti dal punto di vista del gatto (prelibatezze o giochi) sul piano di lavoro. 
  • Puoi mettere degli agrumi sul bancone: ai gatti non piace l'odore di questi frutti.

E se il tuo micio ama "disfare la spesa", quando torni dal supermercato, metti le buste per terra, non sul bancone, e lascia che sia il tuo animale domestico a fare l'ispezione!

La chiave del successo è capire perché il gatto salta sul tavolo o sul piano di lavoro e offrirgli altre opportunità per soddisfare i suoi bisogni naturali.

Tuttavia, se la forza trainante è il desiderio di assaggiare del cibo, dobbiamo insegnare costantemente al nostro animale a farlo e assicurarci che non venga mai lasciato cibo incustodito o addirittura avanzi della cena sulla tavola.

---

Articolo scritto per Wamiz.pl da:

Anna Zielińska-Hoşaf
Comportamentista felina a Varsavia, Polonia

Altri consigli

Cosa ne pensi di questo articolo?

Grazie per il tuo feedback!

Grazie per il tuo feedback!

1 persona ha trovato questo consiglio utile.

Lascia un commento
Collegati per commentare
Vuoi condividere questo articolo?