Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Stripping del cane: Fido ti ringrazierà! (Video)

toelettatura stripping del cane

Tutto sullo stripping del cane.

© alektas / Pixabay

Stripping del cane: cosa vuol dire? Quali cani vanno strippati? Quanto costa uno stripping? Risponderemo a tutte le vostre domande in questo articolo!

Di Ilenia Colombo

aggiornato il

Avete già sentito parlare dello stripping del cane? Questo vocabolo all'apparenza aggressivo nasconde in realtà qualcosa di piacevole per l'animale!

Andiamo a scoprire cosa vuol dire lo stripping del cane, quanto costa, quali razze ne hanno bisogno e via dicendo.

Stripping del cane: cosa vuol dire?

Lo stripping del cane indica una tecnica di toelettatura per esemplari a pelo ruvido e consiste nel liberare il cane dai peli morti, aiutandolo a portare a termine la muta.

Il pelo strippato aiuta la fuoriuscita del pelo nuovo sottostante. Inoltre, la rimozione dei peli morti rilascia sebo che idrata correttamente la cute.

Quali cani vanno strippati?

Non tutti i cani necessitano dello stripping: solo le razze canine a pelo duro sono adatte a questa tecnica di tolettatura.

Tra di esse troviamo:

Come varia in base alla razza il tipo di pelo del cane?

Quanto costa uno stripping?

Lo stripping costa in media dai 50-60 euro per un cane di taglia piccola fino ad arrivare ai 100-120 euro per un cane di taglia grande.

Lo stripping è migliore della rasatura del pelo del cane?

In alcuni casi, se il pelo viene tagliato anziché epilato - come in una classica toelettatura con il rasoio - Fido può sviluppare problemi della pelle come prurito, pelle secca, brufoli, crosticine.

Lo stripping, invece, non comporta tutti questi eventuali disturbi cutanei e risulta anche essere piacevole per l'animale.

Come tagliare il pelo al cane in maniera impeccabile!

Il cane ha dolore durante lo stripping?

No, lo stripping del cane non è doloroso per l'animale. In effetti, si potrebbe pensare il contrario se si traduce dall'inglese la parola “stripping” significa "strappare il pelo" in italiano. Per fortuna il cane non soffre affatto durante queste manovre, anzi!

Bene a sapersi: se fatto nel momento giusto, il cane spesso trae sollievo dalla rimozione dei peli morti che lasceranno spazio a quelli nuovi.

Ciononostante, non è una tecnica di toelettatura del cane eseguibile da chiunque: solo mani esperte sapranno riconoscere il momento e il modo corretto per eseguire lo stripping del cane.

A seconda delle dimensioni dell'animale e della frequenza dell’intervento, la sessione può impiegare anche diverse ore. Occorre quindi una certa preparazione anche fisica per eseguirla, unita alla pazienza di Fido che spesso si addormenta durante il trattamento.

Quando eseguire lo stripping del cane?

Il pelo ruvido dovrebbe essere strippato ogni 2 mesi circa, periodo che varia a seconda della razza canina. Ciò al fine di togliere il pelo morto che si sta pian piano staccando dalla cute.

La frequenza dello stripping dipende da diversi fattori:

  • Stato ormonale (gli esemplari sterilizzati spesso non possono più essere strippati, ma solo tosati)
  • Situazione alimentare (buona o cattiva nutrizione)
  • Frequenza della toelettatura

A che età il cane può fare il primo stripping?

A seconda della razza, il pelo di copertura può essere tolto dai 3 agli 8 mesi di vita del quattrozampe.

Come fare lo stripping al cane? Video

Ecco un video pratico sullo stripping del cane.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare