Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Quali animali e insetti possono essere pericolosi per i cani?

insetti pericolosi per i cani

Alla scoperta degli animali e degli insetti pericolosi per i cani.

© contagionpseudomonas / Pixabay

Le passeggiate nella natura sono piacevoli, ma possono nascondere pericoli insidiosi. Quali sono gli aniamali e gli insetti pericolosi per i cani?

Di Anna Paola Bellini

Pubblicato il

L’estate è alle porte e con l’arrivo della bella stagione le passeggiate nella natura si moltiplicano. E con esse i pericoli per il nostro Fido.

Per godersi appieno questi momenti di condivisione è importante sapere quali sono gli animali e gli insetti pericolosi per i cani. Scopriamolo insieme.

La passeggiate con il cane

I cani sono curiosi ed esplorano l’ambiente circostante annusando e giocando. Per questo è necessario essere vigili e consapevoli di come l’animale si comporta quando si trova all’aria aperta in piena libertà.

Prima di tutto, bisogna fare ancora più attenzione se si tratta di un cucciolo, perché scopre il mondo che li circonda tramite naso e bocca.

Vediamo insieme quali sono i pericoli che si insidiano all’aria aperta per essere pronti a qualsiasi evenienza.

Gli insetti pericolosi per i cani

Vi presentiamo gli insetti che rappresentano un pericolo per la vostra palla di pelo, soprattutto durante la stagione estiva:

Gli animali pericolosi per Fido

Al di là degli insetti ci sono anche alcuni animali che possono rivelarsi pericolosi per il cane durante una passeggiata in piena natura. Tra questi i più comuni sono i serpenti e altri animali selvaggi.

Naturalmente, la loro presenza dipende dalla zona in cui si passeggia, quindi consigliamo prima di uscire con Fido di fare delle ricerche sulla fauna locale.

I rischi di animali selvatici e insetti pericolosi per i cani

Durante le passeggiate, in giardino come in casa, il cane può essere esposto al rischio di essere morso o punto da animali selvatici e insetti.

Questi attacchi possono essere pericolosi per l'animale e possono essere così gravi da mettere in pericolo la sua vita.

È quindi essenziale sapere come identificare queste minacce in modo da poter agire rapidamente ed efficacemente se necessario.

Scoprite quali animali selvatici e insetti pericolosi per i cani rappresentano una minaccia per Fido, in modo da poter prevenire il rischio nel miglior modo possibile!

I pericoli delle punture di insetto

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Vgreen (@vgreen_officiel)

Come precisato, diversi tipi di insetti possono essere pericolosi per i cani.

Al di là dei parassiti come pulci e zecche (per i quali si consiglia un trattamento preventivo con l’inizio del bel tempo), i più comuni sono le api e le vespe.

Come gli esseri umani, i cani possono sopportare una piccola puntura, ma possono anche essere allergici e sviluppare una reazione pericolosa o addirittura fatale.

Questi insetti di solito pungono solo per autodifesa, ma se il cane li prende o li scambia per una mosca e comincia a giocarci, il rischio è alto.

Cosa fare in caso di puntura di insetto nel cane?

Quando il cane viene punto da una vespa o da un'ape, si noterà un gonfiore della zona colpita tra 20 minuti e 3 ore dopo l’attacco.

Il cane è infastidito e si strofina e gratta insistentemente la zona. Potrebbe anche iniziare a mugolare per il dolore.

Se Fido non è allergico, la puntura di solito provoca solo un gonfiore localizzato, ma se il gonfiore persiste, o se è localizzato intorno ad occhi, naso o bocca, consultate immediatamente il veterinario per evitare qualsiasi rischio.

Se il cane è allergico, avrà difficoltà a respirare e potrebbe andare incontro a edema e in stato di shock. Recarsi con urgenza dal veterinario più vicino perché gli somministri i medicinali appropriati.

Come comportarsi in caso di morso di serpente al cane?

Purtroppo i morsi di serpente non sono rari. Spesso passano inosservati perché sono improvvisi e il rettile scappa prima ancora di essere visto.

Tuttavia, possono essere molto pericolosi per Fido ed è importante intervenire rapidamente per evitare il peggio.

Alcune idee sbagliate comuni sono persistenti e possono essere molto più pericolose per la vita del cane. Ad esempio, non applicare mai un laccio emostatico, perché potrebbe causare ulteriori danni ai tessuti dell'area interessata.

Non aspirare il veleno, nemmeno con uno strumento apposito, perché si rischia di diffonderlo ulteriormente.

Se notate che il vostro animale è stato morso da un serpente o se improvvisamente inizia a scappare e a piagnucolare, fare attenzione perché il dolore può essere molto forte e l'animale potrebbe diventare aggressivo per paura.

I sintomi

In caso di morso di serpente, l'animale può sviluppare:

In ogni caso, mantenete la calma e rassicurate il cane, perché se è stressato, la sua frequenza cardiaca aumenta e il veleno si diffonde più rapidamente all’interno del corpo.

In caso di morso, cercare di identificare il tipo di serpente.

Nel nostro paese, si tratta nella maggior parte dei casi della vipera, ma non tutti i morsi di questo tipo di serpente sono velenosi, poiché i rettili possono mordere quando le loro sacche di veleno sono vuote o solo per paura e per tenere lontano l'aggressore (soprattutto se la preda sembra troppo grande per essere mangiata).

Come reagire?

Le azioni corrette da intraprendere in caso di morso sono le seguenti:

  • Non agitarsi e cercare di calmare il cane. Agire rapidamente e bene, senza farsi prendere dal panico.
  • Tenere l’animale sdraiato o portarlo in braccio per spostarlo, se possibile avvolto in una coperta.
  • Evitare qualsiasi sforzo per non accelerare la frequenza cardiaca.
  • Applicare un impacco di ghiaccio o un impacco fresco sul morso per alleviare il dolore e rallentare la diffusione del veleno. Evitare qualsiasi fonte di calore, che diffonderebbe più rapidamente il veleno.
  • Recarsi urgentemente dal veterinario più vicino per il trattamento e l'iniezione del farmaco appropriato.

Se avete avuto modo di vedere il serpente, o anche di fotografarlo, descriverlo al veterinario in modo che possa adattare le cure di conseguenza.

I rischi degli animali selvatici per i cani

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Henrikki H. (@hhenrikki)

Il cane può essere attaccato e morso da un altro cane, ma anche da altre specie di animali selvatici.

A seconda dell'animale coinvolto, il morso può essere poco evidente o addirittura difficile da vedere, ma può essere altrettanto importante e pericoloso di un brutto morso che ha provocato un'ampia ferita.

Infatti, qualsiasi tipo di morso può portare alle seguenti complicazioni:

  • Lesioni interne come strappi muscolari, perforazioni di organi o vasi sanguigni o danni alle ossa.
  • Infezione interna, che può trasformarsi in un focolaio. È quindi necessario l'uso di antibiotici.
  • Una malattia, come la rabbia, che può essere trasmessa dall'animale selvatico che attacca.
  • Nell'immediato, è possibile lavare la ferita con acqua e sapone e disinfettarla con un antisettico come il Betadine.
Qualunque sia l'animale responsabile del morso e le sue condizioni, è indispensabile portare il cane immediatamente dal veterinario per le cure e i trattamenti necessari.

Come per i serpenti, se si ha avuto il tempo di vedere l'animale selvatico, descriverlo al veterinario.

Qualunque sia l'animale coinvolto e la forma dell'attacco, è importante agire rapidamente e portare l'animale dal veterinario più vicino.

Mantenere sempre la calma per evitare di stressare il cane e aggravare la sua condizione.

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare