News :
wamiz-v3_1

Che razza di cani fa per te?🐶🐶🐶

Pubblicità

Cane senza pelo: quale scegliere e come curarlo

cane senza pelo advice © Pixabay

Voglia di avere un amico a quattro zampe ma non siete pronti ad affrontare i peli di un animale domestico in casa? Prendete un cane senza pelo! Ecco la lista!

Di Coryse Farina

Per la gioia di tutti gli amanti dei cani, è possibile prendere un cane senza pelo perché esistono delle razze che nascono "nude". Questi amici a quattro zampe provengono principalmente dall’America latina. Si hanno i primi ritrovamenti in Messico circa 8 mila anni fa e si sono poi sparsi in tutta l’America del sud. Per circa settemila anni, il cane senza pelo, o anche detto cane nudo, è sempre stato strettamente legato ai riti religiosi. Infatti, è possibile ritrovarlo in compagnia dell’uomo in numerose sepolture antiche. Per la loro presenza nelle tombe, sembra quasi fossero ritenuti estremamente importanti, quasi quanto l’uomo.

Vantaggi e svantaggi di adottare un cane nudo

I cani nudi, oltre ad essere degli animali estremamente affettuosi e fedeli, possiedono numerosi vantaggi per i padroni:

  • Non rischiano di essere assaliti da pulci e zecche, quindi vi è un grande risparmio in antipulci
  • Non vi ritroverete con peli sparsi ovunque per casa

Purtroppo però, presenta anche numerosi svantaggi. Il cane senza pelo infatti, è predisposto ad ammalarsi più facilmente e non è forte e robusto come gli altri cani meticci. I problemi sussistono soprattutto alla nascita. È importante tenere in conto che, le razze di cani nudi, sono molto difficili da allevare poiché da cuccioli, sono soggetti ad un alto tasso di mortalità. Trattandosi di una mutazione genetica, quella che consente al cane di nascere senza peli, è possibile che il gene che opera causi il riassorbimento fetale del cucciolo. Ciò avviene nel 25% dei cuccioli di cane nudo. È dunque difficile in sé dar vita ad un cane nudo. Questa però, non è l’unica complicanza.

I cani senza pelo, infatti, anche da adulti sono soggetti a numerose problematiche come ad esempio, la fragilità della dentatura. Quest’ultima, è formata da denti molto piccoli ed in numero minore rispetto a tutti gli altri cani (nascono spesso privi di premolari e canini). Data questa predisposizione, senza un adeguata pulizia, i denti rimanenti rischiano di marcire molto più in fretta. Per quanto riguarda la pelle invece, il fatto di non avere peli fa sì che sia facilmente iperpigmentata.

Allergia

Se siete allergici ai cani, scegliere un cane senza pelo non risolverà i vostri problemi. Come lo spiega Alessandro Giovanni Fiocchi, responsabile del reparto di Allergologia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, l'allergia al cane non è dovuta al suo pelo ma alla saliva, ghiandole sebacee e sudore, che si trovano sul manto dell'animale quando si lecca o suda. Esistono però delle razze di cani, definite anallergiche, perfette per chi soffre di allergie leggere al cane. Potrete scegliere tra il Barbone, il Maltese, il Kerry Blue Terrier, il Bichon à poil frisé e lo Shnauzer.

Quale cane senza pelo scegliere?

Le razze di cani senza pelo non sono moltissime, alcune delle quali non sono nemmeno riconosciute ufficialmente nell'elenco della FCI. Ecco però una lista di cani nudi:

Xoloitzcuintle o anche detto Cane nudo del Messico

Cane senza pelo Cane senza pelo del Messico. ©Shutterstock

Questa razza di cane senza pelo è originaria del Messico. In origine il nome significava “Cane del Dio Xolotl”, Dio della cattiva sorte e del fuoco. Essendo stato associato ad un Dio del male, per allontanare la cattiva sorte il cane veniva cacciato ed utilizzato come cibaria durante i banchetti. Successivamente, gli aztechi lo iniziarono a considerare come cane “curandero”, cioè capace di curare i malati.

Ad oggi, si presenta come un semplice e fedele cane da compagnia. Si tratta di una razza molto affettuosa, vivace e vispa. Il suo aspetto esteriore ricorda il levriero mentre, caratterialmente somiglia al Fox Terrier. La pelle di questo cane richiede numerose cure affinché si mantenga sana ed elastica. Solitamente è di colore nero, vi sono anche dei cani nudi del Messico color bronzo.

Cane nudo Peruviano

Cane senza pelo Cane nudo peruviano. ©Shutterstock

Il cane nudo Peruviano, come per lo Xoloitzcuintle, veniva allevato principalmente per essere mangiato. Fortunatamente oggi non è più così ed è diventato un ottimo animale da compagnia molto richiesto tra le caste nobili. È una razza molto particolare dato che in natura può nascere anche con il pelo.

Pila argentino

Cane senza pelo Pila argentino. ©Shutterstock

Senza uscire dall’America Latina, un altro cane nudo è il Pila argentino. Somiglia molto ai due cani sopraelencati, ma può avere ben tre taglie differenti: piccolo, medio o gigante. Alcuni Pila argentini sono completamente senza peli, altri invece possiedono dei ciuffi lunghi sul capo che gli conferiscono un’aria piuttosto buffa e divertente.

Nonostante si tratti di uno degli animali senza pelo più robusti e longevi, necessita di molte cure e l’applicazione giornaliera di creme protettrici ipoallergeniche per mantenere la sua pelle elastica e curata. È un cane molto dolce e socievole che adora l’esercizio fisico. Se siete dei grandi amanti dello sport, non esitate un minuto in più nella scelta di questo piccolo amico a quattro zampe.

Cane Crestato cinese

Cane senza pelo Cane crestato cinese. ©Shutterstock

Chiamato anche Houppette, il cane crestato cinese è tra i cani nudi più conosciuti al mondo. Questo cane, nonostante si definisca nudo, presenta comunque dei peli sulla testa e sulle zampe. La parte restante del corpo ne è invece completamente priva e la pelle, risulta molto liscia e sottile proprio come quella di un essere umano. Si tratta di un cane dalla taglia molto piccola, può arrivare massimo a 7Kg ed è estremamente affettuoso e fedele.

Tutti questi cani, essendo senza peli, soffrono molto le temperature rigide. Se durante l'inverno fa molto freddo, ricordatevi sempre di metterlo al riparo affinché non si ammali. Questi sono solo alcuni dei cani senza pelo da poter adottare, non esitate a scegliere quello che più fa per voi!

Leggi anche