Instagram

Shopping per i pet? Passa da qui!

Pubblicità

Quanto deve pesare un gatto? L'importanza del peso del Micio

gatto-con-peso-in-eccesso advice

Controllare il peso del gatto è importante per proteggere il vostro amico a quattro zampe.

© Pixabay

Il peso del gatto deve essere controllato periodicamente. Ma quanto deve pesare un gatto e come mantenerlo costante? Ecco tutte le risposte.

Di Claudia Scarciolla

aggiornato il 06/01/21, 17:34

Il peso del gatto è un fattore che non deve essere sottovalutato per far in modo che il gatto abbia una vita longeva e in piena salute.

L’obesità del gatto, infatti, è una delle condizioni ad alto rischio di patologie gravi. Per evitare che il gatto aumenti il suo peso, è molto importante controllare ciò che mangia, in particolar modo focalizzandosi sulla quantità e qualità del cibo offertogli. Scopriamo tutto quello che c'è da sapere sul peso del proprio gatto.

Quali fattori valutare per stabilire il giusto peso del gatto?

Ci sono fattori che incidono sul peso del gatto in maniera variabile. Tra questi bisogna valutare:

  • il sesso;
  • l’età;
  • la razza;
  • se è un gatto sterilizzato o meno;
  • se presenta malattie croniche che riguardano il metabolismo.

In linea generale si può dire che il giusto peso del gatto deve essere sempre sotto i 10 kg, ad eccezion fatta per i gatti di razza Maine coon, poiché sono di statura molto grande e spesso superano questo peso.

I gatti maschi adulti possono avere un peso maggiore rispetto alle femmine della stessa specie.

Come calcolare il peso forma del gatto adulto?

Il calcolo del peso forma del gatto adulto è generato da equazioni che mettono in relazione età, razza e sesso.

Ad esempio è possibile che anche lo stesso esperto faccia fede alla tabella del peso del gatto europeo e che venga calcolato un peso medio del gatto a 3, 5 o 6 mesi, ossia:

  • 1.5 kg per i primi 3 mesi;
  • circa, 2.8kg tra i 4 e i 5 mesi di vita;
  • 3.2kg a 6 mesi.

Quanto pesa un gatto? La tabella

Qui sotto la tabella del peso ideale del gatto, a seconda della razza d’appartenenza.

tabella-con-peso-ideale-dei-gatti
Il peso del gatto è da tenere sotto controllo. ©Wamiz

Quando il peso del gatto ci sfugge di mano?

Spesso un proprietario apprensivo, erroneamente, interpreta il linguaggio del suo gatto come una richiesta di cibo, favorendo l’aumento di peso.

Portando al controllo il gatto dal veterinario con regolarità, si potrà evitare che il sovrappeso si trasformi in qualcosa di più grave.

Quando un gatto è considerato obeso?

Si definisce un gatto obeso quando il suo peso supera di circa il 30% il suo peso ideale. L’obesità è da considerarsi una patologia per i gatti.

Per questo i veterinari lanciano l’allarme in merito all’obesità diffusa per quanto riguarda gli animali domestici (oltre che gli uomini). L’associazione Pet Obesity Prevention americana ha come obiettivo quello di informare sui rischi dell’aumento del peso dei gatti e dei cani.

Attenzione: anche le fluttuazioni di peso minori dovrebbero essere documentate e non sottovalutate. Poiché un gatto pesa in media solo 4 kg, anche un solo 1 kg di variazione costituisce già circa un quarto del peso totale del gatto e può quindi essere un segnale di sovrappeso o sottopeso.

Per conoscere al meglio il peso ideale di ogni tipo di micio visita la nostra rubrica dedicata a tutte le razze di gatti!

Come capire se un gatto è in sovrappeso?

Osservando un gatto di profilo sarà possibile notare lo stato della sua obesità verificando:

  • la zona attorno al petto e alle costole: quest'ultime dovrebbero essere facili da sentire;
  • le ossa dei fianchi prima della coda: la vita del gatto dovrebbe essere sottile. Guarda il gatto dall'alto: se vedi la pancia sporgere ai lati, probabilmente il gatto ha troppo grasso sulle costole;
  • il grasso addominale: questa zona non dovrebbe essere voluminosa;
  • i movimenti agevoli compiuti dall’animale;
  • se si lava da solo senza problemi;
  • se salta e corre.

In caso di un gatto obeso, queste semplici azioni appariranno ridotte e difficoltose, tanto da poter addirittura stressare il gatto in una qualche misura.

Come controllare il peso del gatto?

I gatti obesi devono seguire una dieta specifica che li aiuti a perder peso. Favorire l’attività fisica, inoltre, è importantissimo per ottenere risultati duraturi.

L’obesità è una condizione che il gatto non sceglie ma che è imposta da uno stile alimentare errato seguito dal proprietario.

Cosa deve fare un proprietario?

Se si è proprietari di un gatto e si desidera il meglio per lui è bene evitare di dargli troppo da mangiare, di suddividere i pasti in diversi momenti della giornata e di capire bene quanto deve mangiare un gatto a seconda delle esigenze alimentare definite dalla sua età e dalla sua condizione fisica.

Come pesare un gatto?

Mettere un gatto sulla bilancia è una sfida. Solo raramente il gatto si ferma abbastanza a lungo da determinare in modo affidabile il suo peso. Molte bilance sono progettate anche per un peso maggiore e non forniscono valori affidabili.

La soluzione perfetta è quindi quella di salire sulla bilancia con il gatto. Prendi il gatto tra le braccia e pesati con lui su una bilancia. Quindi pesati di nuovo senza il gatto in braccio e calcola la differenza tra i due valori. Questo è il peso del gatto!

Il gatto sterilizzato e in sovrappeso 

Un gatto sterilizzato o castrato ha più tendenza a prendere peso di un gatto non operato. Per questo motivo, dopo che ha subito l’intervento, l’animale deve cominciare a seguire una dieta specifica. Non solo per tenere sotto controllo il peso, ma anche per garantire il buon funzionamento del tratto urinario e dei reni.

A causa del bisogno di spesa energetica minore e del maggiore appetito, nell’esemplare sterilizzato o castrato il rischio di prendere peso è tre volte maggiore rispetto agli altri gatti.

Per questa ragione, esistono degli alimenti specifici e adattati in base all’età e allo stato dell’animale. Chiedere consiglio al proprio veterinario per scegliere il regime dietetico più adatto al proprio felino.

Quali sono i rischi quando il peso del gatto è in eccesso?

L’eccesso di peso nel gatto non ha la stessa valenza che nell’uomo. Qualche chilo di troppo nel micio non è affatto sintomo di buona salute e può essere il principio di una serie di problematiche.

La condizione del gatto obeso può generare patologie come:

  • diabete mellito;
  • lipidosi epatica del gatto (una malattia mortale che intacca il fegato);
  • malattie cutanee;
  • malattie cardiache;
  • malattie respiratorie;
  • artrite;
  • ipertensione;
  • tumori e altre patologie che comportano l’accorciamento delle aspettative di vita.

Il sovrappeso nel gatto può essere poco visibile se non agli occhi di un esperto e ha la tendenza ad aumentare sempre più.

Per tali motivi è bene pesare regolarmente il gatto, oltre che a sottoporre a visita medica almeno una volta all’anno, occasione utile per fare il richiamo dei vaccini ed effettuare un check up completo.

La riduzione del peso deve essere trattata con un'alimentazione specifica. Ecco come

Anche il sottopeso del gatto è un problema!

Non solo il sovrappeso rappresenta un rischio per la salute del gatto, ma anche il sottopeso. I gatti che non pesano abbastanza possono avere vermi o qualche altra patologia grave. Se il gatto è malato o non mangia, perderà peso, diventerà sottopeso e malnutrito.

Per verificare se il tuo gatto pesa troppo poco, analizza:

  • Petto: a differenza dei gatti sani e di peso normale, le costole dei gatti sottopeso possono essere percepite molto fortemente o sono persino visibili sotto il pelo.
  • Pancia: quando si palpa l'addome, lo stomaco dovrebbe essere morbido e piatto. Se la pancia si gonfia verso l'interno o si sente insolitamente tesa, il gatto potrebbe avere un problema di peso.
  • Vita: un gatto sano ha una vita sottile, ma non troppo stretta. Se la silhouette del gatto è curva verso l'interno in vita, il gatto potrebbe essere sottopeso.

---

Articolo revisionato da

francesco-reina



Francesco Reina
Assistente veterinario

Domande frequenti (FAQ)

È meglio il cibo secco o quello umido per i gatti obesi?

Quali sono le crocchette giuste per i gatti obesi?

Leggi anche
hinclude.html.twig