Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

L'arrivo dei cuccioli di cane a casa

Cucciolo di cane affacciato sul divano advice

I cuccioli di cane a casa devono essere accolti nel migliore dei modi.

© Pixabay

Che sia una sorpresa o un arrivo programmato, quando arrivano i cuccioli di cane a casa la gioia esplode. Come prepararsi ad un momento così particolare? Scoprilo nel nostro articolo!

Di Clara Amodeo

Pubblicato il 17/03/20, 17:45

Dopo che si sono valutate tutte le condizioni affinché i cuccioli di cane possano essere non solo adottati o acquistati ma anche mantenuti dai loro padroni, questi sono pronti per varcare le mura domestiche.

Ma, a ben vedere, tenere i cuccioli di cane a casa non è la cosa più facile che possa accadere nella nostra vita.

I piccoli amici a quattro zampe, specie se non sono ancora abituati all’ambiente domestico, devono infatti essere seguiti giorno e notte, non solo per avere tanta compagnia e affetto ma, come abbiamo già avuto modo di dire, anche perché possano vedere nei loro padroni delle figure autorevoli alle quali obbedire e dedicare tutto il loro amore.

Pertanto, quali sono i trucchi per ospitare un cane a casa, specie se si tratta di cuccioli? Vediamolo in questo articolo.

Portare a casa un cucciolo di cane

Seguiamo il viaggio dei cuccioli di cane verso casa: il primo step è quello del trasbordo, per lo più in macchina, dall’allevamento al domicilio.

In questo caso, è bene seguire le best practice tipiche del primo viaggio del cucciolo: fargli prendere confidenza con il mezzo è la prima cosa da fare, specie a motore spento (poi si può pensare di metterlo in moto, anche per un breve tragitto “di prova”).

Successivamente, è buona cosa inserire nel trasportino, obbligatorio per legge, un panno con l’odore della mamma e ricordarsi di portare con sé tutto il necessario per affrontare il viaggio. Si parte!

Cosa fare quando arriva un cucciolo di cane a casa?

Quando un cucciolo arriva a casa, la gioia esplode: è bellissimo vederli annusare, cercare, guardare e scodinzolare in luoghi per loro nuovi.

Ma affinché non si sentano persi nei primi giorni e possano avere alcuni punti di riferimento, è bene predisporre alcuni oggetti che possano essere da loro riconosciuti come zone franche:

  • una zona per mangiare e riposare, in cui troverà la cuccia e la ciotola, un posto in cui il cane in casa sa di potersi ristorare e rilassare e sentirsi più sicuro;
  • una zona per i giochi, che rappresentano il passatempo preferito dei più piccoli e che consentono anche al padrone di giocare con il cane in casa.
  • una zona per i bisogni.

Come insegnare al cucciolo dove fare i bisogni?

Il tema dei bisogni merita un discorso a parte. Molto spesso, infatti, accade che il cane fa pipì in casa, specie di notte durante le prime settimane: come non far fare pipì al cane in casa, dunque, diventa un quesito che deve trovare una risposta.

Specie nei primi tempi, dunque, è importante potersi dotare di una traversina il cui utilizzo deve essere più volte spiegato dal padrone ai cuccioli di cane.

Solo successivamente, infatti, sarà possibile abituare il cane a fare i propri bisogni fuori casa. 

Educare un cucciolo di cane a non sporcare in casa e tanto altro

Solo dopo qualche settimana, ossia quando i cuccioli di cane si sono ambientati in casa e hanno iniziato ad avere una certa familiarità non solo con le persone ma anche con gli oggetti e gli spazi, allora è possibile iniziare a pensare a come educare un cucciolo di cane in casa.

L’educazione, come sappiamo, passa attraverso diversi gradi e interessa diverse aree di apprendimento del cane in casa: 

L'igiene in casa

Ultimo ma non meno importante tema da tenere in considerazione è quello dell’igiene in casa, specialmente se in casa ci sono neonati.

In linea di massima possiamo dire che è importante tenere la casa sempre pulita e ordinata, senza tuttavia usare prodotti eccessivamente oleosi o profumati. 

Questo infatti preverrà l’insorgere di fastidi nei cuccioli di cane ma, allo stesso tempo, consentirà agli inquilini della casa una convivenza sana e pulita con il nostro piccolo amico a quattro zampe.

Leggi anche