Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Cause di feci gialle nel cane: un sintomo intestinale

Cane con feci gialle

Feci gialle nel cane a confronto con feci marroni. 

© Uryupina Nadezhda / Shutterstock

Feci gialle nel cane: c'è differenza tra un episodio sporadico e un cambiamento nella consistenza e nel colore che perdurano nel tempo. Ecco le cause.

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

Per i padroni di un 4 zampe prendere atto dei bisogni fisiologici del suo amico è ormai routine quotidiana. Il gesto di raccogliere le feci non è solo un simbolo di civiltà, ma serve anche a testare con una rapida occhiata la salute del cane.

Infatti le feci sono un potente mezzo diagnostico per gli addetti ai lavori: un cambiamento nel colore o/e nella consistenza è un primo campanello d’allarme che ci dice che l’organismo di Fido sta affrontando un problema.

Ma le feci gialle nel cane sono un sintomo grave?

Come devono essere le feci del cane? 

Può sembrare banale, ma le feci normali di un cane in salute si presenteranno di una consistenza compatta e solida (non troppo dura) e di colore marrone.

Non è tanto importante la sfumatura di colore, che può variare in base al tipo di alimento ingerito o all’eventuale assunzione di alimenti contenenti coloranti.

Ma un colore delle feci del cane diverso dal solito può essere un primo indizio del problema.

Perché le feci normali sono marroni?

Il colore marrone è dovuto ad un pigmento contenuto nella bile, la bilirubina, che deriva a sua volta dall'ossidazione della biliverdina. La bile viene prodotta dal fegato, perciò le feci gialle nel cane possono essere ricondotte anche ad un'origine epatica.

Nei vari processi di digestione fisiologica, la bilirubina viene ridotta a stercobilina donando alle feci il caratteristico colore marrone, che è quindi indice di salute. 

Colore delle feci, quando c’è qualcosa che non va

Un colore diverso delle feci del cane può darci un’idea di quale sia l’origine del disturbo. 

  • Feci di colore rosso vivo: presenza di sangue nel tratto finale dell’intestino;
  • Feci di colore rosso scuro o nere (melena): presenza di sangue digerito, poiché proviene dal tratto intestinale superiore;
  • Feci di colore bianco (feci acoliche): solitamente indica presenza di calcio in eccesso nella dieta;
  • Puntini gialli nelle feci del cane (o bianchi): possono indicare la presenza di vermi intestinali;
  • Feci di colore verde: per tracce di erba contenute all'interno o per incompeta trasformazione della biliverdina in bilirubina, pigmento che dona il caratteristico colore;
  • Feci di colore giallo: problemi al fegato, alla cistifellea o al pancreas.

A cosa sono dovute le feci gialle nel cane?

Gli escrementi di tale colore sono dovute ad un incompleto processo di formazione delle feci, a causa di un elemento che ha creato disturbo, come l’ingestione di un alimento non adatto. Ma non solo. 

Se si tratta di qualche episodio sporadico non c’è bisogno di allarmarsi: ripensate a cosa ha mangiato il cane di diverso dal solito e provate a capire se eliminando il disturbo primario si eliminerà anche il sintomo. 

Tuttavia se le feci gialle nel cane perdurano per diverso tempo, sarà necessario approfondire con un consulto veterinario. In questo articolo ne approfondiremo le cause. 

Cause 

L’intolleranza alimentare è una delle principali cause di feci gialle nel cane: ciò avviene tipicamente quando il cane ha mangiato un alimento nuovo, magari un cambio delle abituali crocchette, o ancor peggio, da un’alimentazione secca a una casalinga

Il microbiota intestinale del cane potrebbe richiedere tempo a “specializzarsi” per la digestione di quell'alimento, o potrebbe esserne addirittura incapace. Così i cambiamenti metabolici si riflettono sul colore delle feci, rendendole più chiare, alterandone talvolta la consistenza, che può diventare liquida. 

Oltre ad un'intolleranza le cause possono essere principalmente tre:

Problemi digestivi

Se il cane soffre di disturbi intestinali, è bene approfondire l'origine esatta della causa scatenante le feci gialle nel cane.

Potrebbe trattarsi di un problema di alimentazione, o di qualcosa in più. Non solo l'intestino, ma anche pancreas, fegato e cistifellea vengono coinvolti nel processo digestivo, perciò valutarne i parametri microbiologici potrebbe essere d'aiuto nel formulare una diagnosi. 

Infezioni

Le indigestioni e le intolleranze sono le cause più frequenti, ma non le uniche, di feci gialle nel cane. Se questo problema persiste potrebbe indicare la presenza di un’infezione intestinale, che porta il cane a soffrire di diarrea con colore anomalo.

Fate visitare il vostro amico se avete questo sospetto. Un'altra possibile causa possono essere dei parassiti, come i comuni vermi intestinali.

Parassiti intestinali

I vermi se presenti, non è detto che siano visibili nelle feci gialle nel cane, perciò potete chiedere al vostro veterinario di effettuare un esame coprologico per risalire all’origine del problema.

Il muco giallo nelle feci del cane è un sintomo che può essere collegato ad alcune patologie come:

Intolleranza alimentare 

Il cane potrebbe sviluppare anche con l’avanzare dell’età, intolleranze alimentari nei confronti della sua solita dieta. Questo si riflette con un cambiamento nella digestione, che può rendere nel cane le feci gialle e dure, o anche dalla constistenza molle.

Esistono alimenti formulati appositamente per queste esigenze, come gli alimenti monoproteici. Potete consultare un esperto in nutrizione per capire se è effettivamente il vostro caso o c’è bisogno di ulteriori approfondimenti. 

Insomma se per una volta avete trovato le feci gialle nel cane, non allarmatevi troppo, ma continuate a monitorare il suo status generale e l'andamento delle sue feci, e se non notate miglioramenti, non esitate a contattare il medico di fiducia!

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare