Il meglio per i tuoi pet? Lo trovi qui!

Pubblicità

Perchè il cane attacca il padrone, le persone o altri animali?

Cane aggressivo ringhia e attacca

Possiamo capire quando un cane sta per attaccare attraverso il linguaggio del corpo.

© Pixabay / Jeannette1980

Un cane che attacca il padrone, le persone o gli altri animali può rappresentare un grande disagio per chi gli sta intorno. Scopriamo perché lo fa. 

Di Flavia Chianese

Pubblicato il

Insegnare ai bambini a chiedere “Posso accarezzare il tuo cane?” prima di lanciarsi a coccolare un peloso sconosciuto, non è eccesso di premura.

Nonostante la nostra costante tendenza ad umanizzarli, negli animali non domina la ragione ma l’istinto

Un cane che attacca è sempre un grande disagio per la famiglia e per sé stesso, e sempre più spesso si sente parlare di cani pericolosi che quindi vengono abbandonati.

Ma questa non è una giustificazione: tale disturbo del cane ha sempre una causa, che con il giusto approccio può cambiare.

Cerchiamo di capire i motivi del perchè il cane attacca e come affrontare questo problema. 

Non tutti i cani sono uguali

Una doverosa premessa va fatta, prima di parlare delle ragioni che spingono un cane ad attaccare, che si tratti di suoi simili o di umani:

C’è sempre una ragione se un cane attacca!

Non esistono cani cattivi, ma cani impauriti o cani abituati alla violenza. 

Eppure la storia ci insegna che alcuni cani sono stati selezionati proprio per attaccare. 

Il Mastino Napoletano ad esempio, veniva usato come cane-soldato all’epoca del Brigantaggio: la sua potenza mascellare è in grado di dare i morsi più forti mai registrati (39kg\cm²).

Perciò prima di prendere un cane “impegnativo” da questo punto di vista, rifletteteci bene: una cosa è essere attaccati da un Pinscher, tutt’altra è essere morsi ad esempio da un molosso

Perché il cane attacca?

I cani attaccano principalmente per paura. La paura che spinge un cane ad attaccare ha tante forme: uno spavento improvviso, una tensione accumulata da tempo.

La paura è in grado di innescare un importante meccanismo del cervello: quello del Fight or Fly, letteralmente "lotta o fuggi".

In condizioni di pericolo la mente del cane, così come quella umana, reagiscono in due modi possibili: attaccando o fuggendo. È un meccanismo di sopravvivenza, dove il cane sceglie di attaccare per difendersi da una minaccia.

Oltre alla paura, ecco alcune cause frequenti che spingono il cane ad attaccare:

  • Difesa aggressiva, 
  • Conflitto di interesse, 
  • Possessione aggressiva, 
  • Protezione del cibo o del territorio
  • Istinto predatorio

Perché i cani attaccano l'uomo?

Il cane attacca l'uomo principalmente per questi motivi:

  • Per paura,
  • Perchè si sente minacciato
  • Per difendere sè stesso o gli altri
  • Per difendere il territorio o il cibo

In natura i cani non sono aggressivi con le persone, a meno che non percepiscano in loro una minaccia per sé stessi o per qualcosa che stanno proteggendo, come il territorio o il cibo. 

Perché il cane attacca il padrone?

Il cane attacca il padrone quasi sempre per uno spavento. Se vi sembra che non vi sia alcun motivo apparente, non è detto che sia così.

Magari vi siete approcciati bruscamente mentre dormiva, oppure vi siete appropriati di qualcosa che difende e protegge con atteggiamento aggressivo-possessivo, come:

  • La cuccia
  • Il cibo
  • Un altro membro della famiglia
  • Un altro animale

Eppure direste che quel cane ha attaccato senza motivo: ma non è mai così, anche se a volte la vera ragione sfugge alle apparenze.

Perché i cani attaccano gli sconosciuti?

Anche in questo caso, il cane attacca gli sconosciuti perché si sente minacciato, o perché vuole proteggere qualcosa o qualcuno.

Se il cane attacca uno sconosciuto, è molto probabile che abbia in qualche modo minacciato la sua zona di confort.

Ecco alcuni cause frequenti:

  • L’uomo è in movimento, corre, va in bicicletta o si è mosso bruscamente;
  • L’uomo indossa un casco, ha il viso coperto, ha un aspetto poco familiare;
  • L’uomo mostra comportamenti aggressivi nei confronti di un membro della famiglia;
  • La persona sta infastidendo il cane

Da questa lista è facile comprendere come questi atteggiamenti possano essere ricondotti ad un disagio legato a quella che il cane crede essere una minaccia incombente. Ma questo atteggiamento perpetuato nel tempo va indagato e curato con un recupero comportamentale. 

Perché i cani attaccano i gatti?

  • I cani attaccano i gatti principalmente per istinto predatorio. Per i cani da caccia poi, è ancora più difficile resistere a questa “tentazione”.
  • Ma ciò non significa che cani e gatti non possano davvero andare d’accordo.
  • Se invece il cane attacca il gatto di casa, si tratta probabilmente di un conflitto di dominanza, così come di una difesa dei suoi spazi e delle sue ciotole. 

Perché il cane attacca altri cani?

I cani sanno vivere in branco e tra di loro esistono delle gerarchie. Le stesse gerarchie si possono stabilire tra cani che si trovano insieme nello stesso territorio, come ad esempio un’area cani al parco.

Il cane maschio dominante potrebbe attaccare un altro cane che si è avvicinato alla femmina che gli interessa. Oppure l’aggressività può derivare da un trauma pregresso.

Le cause possono essere davvero tante, ma una corretta terapia comportamentale può dare notevoli progressi. 

Cosa fare in caso di cane aggressivo?

Se il vostro cane manifesta questi comportamenti aggressivi è fondamentale intraprendere un percorso di rieducazione del cane che coinvolga in primis anche il padrone. Solo così le reali cause di questo atteggiamento potranno essere indagate e risolte con l’approccio più adeguato

Alcuni casi possono richiedere più sacrificio di altri, ma la pazienza e il tempo che dedicherete sono fondamentali per rafforzare il legame cane-padrone e per ritrovare il giusto equilibrio e la serenità insieme al vostro amico. 

Lascia un commento
0 commenti
Conferma della rimozione

Sei sicuro di voler cancellare il commento?

Collegati per commentare