Instagram

È Natale! Tanti buoni sconto per voi🎄

Pubblicità

Tutte le malattie del cane Shih Tzu

Razza di cane shih tzu in primo piano advice

Quali sono le malattie che può avere un cane Shih-Tzu?

© Pixabay

Di quali malattie soffre il cane Shih-Tzu? Ecco alcune tra le patologie più comuni che possono aiutare i proprietari di questi cani - e futuri tali - a prendersi cura della salute del proprio animale a quattro zampe.

Di Claudia Scarciolla

Pubblicato il 25/07/20, 21:15

Le malattie del cane Shih Tzu non devono allarmare i proprietari, in quanto, si tratta di patologie comuni tipiche della razza.

Questi cani, infatti, perfetti cani da compagnia, di piccole dimensioni, molto socievoli e affettuosi, hanno una salute forte e una vita longeva, che in media è calcolata attorno ai 14 anni d’età.

Dal pelo lungo e morbido, lo Shih Tzu, conosciuto anche con il nome di Cane crisantemo, ha origini tibetane e affascina per il suo piccolo aspetto e il suo carattere socievole e affettuoso. Dunque, per quanto riguarda la sua salute, di cosa preoccuparsi? 

Le malattie del cane Shih Tzu 

Tra le malattie più comuni che colpiscono il cane Shih Tzu si annoverano:

Malattie degli occhi

  • Congiuntiviti e infezioni, causate dagli occhi grandi e sporgenti che spesso entrano in contatto con agenti esterni - come lo stesso pelo del cane che ricade tipicamente sugli occhi -.
  • Atrofia progressiva della retina e cataratta che possono portare alla cecità.
  • Ulcere;
  • Proptosi;
  • Occhio secco.

Otiti e problemi all’orecchio

Le orecchie sporgenti sono molto delicate e richiedono di esser pulite spesso onde evitare infezioni.

Malattie parodontali

Causate da placca, denti storti e problemi alla mascella.

Lussazione della rotula

Solita dei cani di piccola taglia è curabile, nei casi più gravi, tramite operazione chirurgica.

Altre patologie

E tra le altre patologie che possono interessare la razza Shih Tzu ci sono anche:

Malattie genetiche

Displasia dell’anca

Di origine genetica, è una malattia che può essere evitata grazie a corrette selezioni d’allevamento e che provoca nel cane problemi di deambulazione.

Disturbi urinari e renali

Tra questi la displasia renale, anch’essa genetica, è una patologia debilitante e irreversibile che in genere colpisce gli esemplari più anziani ma può comparire anche su esemplari più giovani sotto i 5 anni d’età. Si manifesta con sintomi quali:

Ipertiroidismo

Sempre ereditario, comporta disfunzioni metaboliche derivate da un mal funzionamento della tiroide. È curabile con terapie che il cane dovrà seguire per tutta la vita.

Malattie cardiache

Alle quale sono associabili problemi respiratori che non consentono al cane di fare troppa attività fisica.

Attenzione all'obesità!

Per curare bene la salute del proprio Shih Tzu un altro fattore importante a cui fare attenzione è l’alimentazione.

Golosi, possono soffrire di obesità in particolar modo se vivono uno stile di vita sedentario in compagnia del loro padrone.

L’igiene alimentare dello Shih Tzu deve essere impostata in modo tale che abbia delle regole ben precise da seguire atte a scongiurare l’eventuale insorgenza di allergie di tipo alimentare che possono causare alopecia, irritazione e arrossamento cutaneo.

Prevenzione

Una delle prime cosa da fare in termini preventivi è quella di scegliere esemplari da allevamenti certificati e seri che promuovano incroci genetici non tra cani della stessa famiglia.

Questo permetterà di ridurre l’eventualità che il proprio cane contragga malattie genetiche ed ereditarie, di cui sopra.

Inoltre, la prevenzione passa anche attraverso i controlli dal veterinario. D’obbligo le annuali visite dal medico per diagnosticare e curare nei giusti termini eventuali altre patologie. 

Come pulire gli occhi dello Shih Tzu?

Gli occhi di questa razza di cane sono il suo tallone d’Achille. Per tanto, non è da sottovalutare l’igiene e la toelettatura del pelo presente in questa zona.

La peluria, infatti, attraendo sporcizia e allergeni è uno dei fattori determinati alcuni tipi di patologie che interessano gli occhi di questo cane. 

Oltre che pulire gli occhi dello Shih Tzu giornalmente con dell’acqua fisiologica e una garza è bene allontanare il pelo sugli occhi legandolo con i codini. Questi, esteticamente molto belli e simpatici, permettono non solo al cane di vedere meglio ma prevengono eventuali contatti con il bulbo oculare.

Di tanto in tanto, comunque, lo stesso pelo attorno agli occhi sarebbe da tagliare. Toelettare il cane almeno una volta al mese, infatti, permetterà di mantenere sano e bello il proprio Fido. 

Amare il proprio cane significa anche prendersene cura nel migliore dei modi possibili e aiutarlo ad affrontare dei brutti momenti, come ad esempio, l’insorgere di una malattia. 

Vuoi saperne di più sullo Shih-Tzu? Clicca qui e visita la nostra scheda completa sulla razza!