Tranquillanti per gatti: rimedi contro ansia e stress

tranquillanti per gatti
Tranquillanti per gatti, tra rimedi naturali e commerciali. © Pixabay

I tranquillanti per gatti aiutano l’animale a sentirsi meno stressato e ansioso. Ecco come aiutare il nostro felino a ritrovare benessere e serenità.

- Annuncio Pubblicitario -

Perché ricorrere ai tranquillanti per gatti? Il gatto è un animale che ama avere il controllo dell’ambiente che lo circonda e, proprio per questo motivo, quando si trova in situazioni nuove o posti sconosciuti può provare una forma di stress e di ansia difficile da gestire oppure può diventare aggressivo. Tranquillizzarlo utilizzando dei metodi naturali o prodotti commerciali, può alleviare di molto lo stato di malessere generato, magari, dall’arrivo in casa di un nuovo animale, da continui spostamenti o, ancora, dai forti rumori improvvisi.

Fiori di Bach come tranquillanti per gatti

Come per noi uomini, anche per i gatti i fiori di Bach sono un ottimo rimedio naturale per riequilibrare il benessere psico-emotivo. Il classico Rescue Remedy, utile per calmare gli stati d’ansia, è indicato anche per il nostro amico felino, ma è sempre bene consultare il veterinario o un buon erborista esperto per conoscere la miglior miscela adatta a combattere lo stress nei gatti. Ci sono alcune piante, infatti che, anche se utili per noi, possono essere velenose per i gatti, quindi meglio optare per una consulenza preventiva, prima di scegliere dei fiori di Bach a caso. Il Rescue Remedy, comunque, rimane un’ottima soluzione, consultatevi con il medico per conoscere il giusto dosaggio.

- Annuncio Pubblicitario -

Melissa

Un ottimo calmante naturale è anche la melissa, un’erba che riesce a placare immediatamente tachicardia e stati d’agitazione. A seconda del prodotto scelto e della sua forma, si può utilizzare diluendo qualche goccia nell’acqua della ciotola o sotto forma di integratore alimentare specifico per gatti. Datela al vostro amico per qualche giorno, soprattutto prima di un evento stressante come un trasloco, una visita al veterinario, un viaggio o l’arrivo di un nuovo compagno di giochi.

Valeriana

Anche la valeriana è un calmante per eccellenza, che rilassa la muscolatura e ha un leggero effetto sedativo, molto utile in caso di eccessiva agitazione del gatto. In questo caso, però, il consiglio del veterinario è essenziale perché la valeriana è un’erba che in principio può causare uno stato di euforia eccessivo, quindi è sempre preferibile che sia proprio il medico a consigliare il dosaggio e l’integratore giusto per il nostro amico felino. Non sarà, comunque, difficile somministrargli la valeriana: i gatti ne sono attirati tantissimo dall’odore, quindi gli piacerà!

- Annuncio Pubblicitario -

Feromoni spray

Avete presente quando il vostro gatto si struscia contro un mobile o alla vostra gamba? In quel momento sta liberando nell’aria feromoni, una sostanza che provoca in lui un senso di controllo dell’ambiente, che lo fa sentire sereno. Esistono in commercio degli spray che riproducono sinteticamente feromoni e che, se vaporizzati nell’aria, donano al felino uno stato di benessere e tranquillità, come se si sentisse subito a casa propria in qualunque posto e situazione.

Diffusore per ambiente

Nei negozi si possono acquistare anche dei diffusori per ambienti, da attaccare alla presa elettrica, che rilasciano nell’aria in maniera costante i feromoni tipici di mamma gatta, donando ai gatti una sensazione di tranquillità immediata e incredibile. Provare per credere: anche il gattino più pauroso comincerà a esplorare la casa e smetterà di aver timore.

Leggi anche: 5 motivi per cui il gatto non mangia

Appassionata di animali fin da bambina, ha scoperto cos'è il vero amore quando ha adottato la sua dolcissima shit-zu.