Vacanze con il cane al mare: consigli utili

Vacanze con il cane al mare
Ecco cosa è bene sapere per organizzare al meglio le vacanze con il cane al mare. ©Pixabay

L’estate è alle porte ed è arrivato il momento di organizzare le vacanze con il cane al mare: ecco come scegliere la spiaggia perfetta e cosa mettere in valigia.

- Annuncio Pubblicitario -

L’estate è il momento dell’anno nel quale i padroni possono dedicare più tempo ai propri quattrozampe: il segreto, però, è quello di partire per tempo organizzando ferie pet friendly. Se la meta è la spiaggia ecco qualche consiglio utile per trascorrere vacanze con il cane al mare senza contrattempi.

Al mare con il cane: cosa c’è da sapere

Dalla Liguria alla Sicilia (ma anche all’estero) sono, ormai, sempre più numerose le spiagge che permettono di godersi appieno, e in tutta tranquillità, il relax al mare con il cane. Queste possono essere pubbliche o private e, per organizzarsi al meglio scegliendo la meta più indicata per le vacanze con il cane al mare, è bene informarsi in anticipo su alcune regole generali.

A proposito dei cani sulle spiagge libere, infatti, non esiste una legge nazionale che regoli l’accesso degli animali sul demanio marittimo e – anche all’interno della stessa regione – ogni Comune decide come organizzarsi in autonomia. Se la spiaggia è interdetta ai quattrozampe, comunque, questo divieto deve essere chiaramente segnalato tramite un cartello mentre, in mancanza del segnale, l’accesso è da considerarsi libero. In questo secondo caso, quindi, valgono le regole generali dell’accesso dei cani ai luoghi pubblici: per portare Fido senza pensieri è bene fargli indossare guinzaglio e museruola e portare con sé i sacchetti per gli escrementi. In spiaggia, poi, è bene non dimenticare una bottiglia d’acqua che si dovrà usare per pulire la pipì del cane dalla spiaggia. Nel caso di stabilimenti privati, invece, sarà la singola realtà a definire le norme da adottare per soggiornare in tranquillità con il proprio quattrozampe sulla spiaggia.

- Annuncio Pubblicitario -

Vacanze estive con cane: cosa mettere in valigia

Quale che sia la meta (e la spiaggia) prescelta per le vacanze estive con il cane, poi, bisognerà riservare un’attenzione particolare alla preparazione della valigia perfetta per il nostro amato quattro zampe di modo che le vacanze con il cane al mare filino senza intoppi.

Nel bagaglio di Fido, infatti, non dovranno mai mancare una ciotola (da portare anche in spiaggia per garantire al cane la vicinanza costante con un po’ di acqua fresca), qualche asciugamano (un paio da portare in spiaggia, uno perché possa sdraiarsi comodamente sulla sabbia e almeno un altro per asciugarlo dopo i tuffi in mare), salviette umidificate per pulire il muso e i genitali dalla sabbia e – ovviamente – una scorta (abbondante!) di sacchettini per gli escrementi. Un consiglio in più? Ricordate di portare con voi qualche scatoletta del cibo abituale di modo che, almeno nei primi giorni di permanenza fuori porta, il cane non sia costretto a veder variare oltre che i propri ritmi quotidiani anche la sua solita dieta e abbia tempo di abituarsi alle novità con un po’ più di calma.

Leggi anche: Se il cane non mangia forse dovreste porvi queste 8 domande

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.