La commovente storia del cane vicino ai malati terminali

Baxter accanto a una malata terminale
Baxter, il cane dal cuore d’oro, aveva una missione: accompagnare i malati terminali nei loro ultimi istanti di vita. ©YouTube

I pazienti in fin di vita dell’ospedale di San Diego erano accompagnati al momento del trapasso dal dolcissimo cane Baxter, che non ha rinunciato alla sua missione nemmeno un attimo prima di chiudere, a sua volta, gli occhi per l’ultima volta.

La sua missione era una e una sola, confortare – con la sua pelosa e dolcissima presenza – i pazienti in fin di vita aiutandoli ad affrontare il trapasso con serenità. Arriva dall’ospedale di San Diego la commovente storia di Baxter, cane da terapia che – fino ad un attimo prima di chiudere a sua volta gli occhi su questo mondo – non ha mai smesso di stare vicino ai moribondi. «Quando si sdraiava vicino a un malato terminale – ricorda oggi, commosso, il personale ospedaliero – sembrava sempre capace di far capire in un istante che lui sarebbe stato lì accanto e che comprendeva le paure ma era pronto a farsene carico perché il passaggio fosse il più sereno possibile». E ci riusciva, sempre.

- Annuncio Pubblicitario -

Baxter nel suo ultimo accompagnamento alla morte

L’ultimo video nel quale si vede Baxter all’opera immortala una sequenza capace di far sciogliere anche i cuori più duri. Nelle immagini, infatti, si vede il vecchio Baxter – ormai incapace di tenersi in equilibrio sulle sue stesse zampe ma incapace di rinunciare a portare a termine la missione della sua vita – accoccolato accanto ad un’anziana paziente che, proprio grazie alla sua preziosa vicinanza, appare finalmente capace di trovare la serenità indispensabile a lasciare questo mondo nel modo più dolce. Un destino che Baxter avrebbe condiviso poco dopo. A breve distanza dalla registrazione, infatti, anche questo cane dal cuore d’oro e dalla presenza rassicurante ha battuto le palpebre per l’ultima volta. Raggiungendo in un attimo, con ogni probabilità, i suoi amatissimi pazienti per condividere di nuovo coccole e attenzioni reciproche. Ma lasciando un grande vuoto dietro di sé.

- Annuncio Pubblicitario -

Leggi anche: La storia a lieto fine di Fergie a cui hanno strappato via i cuccioli

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.