Malato di Alzheimer si perde nei boschi, cane randagio lo salva

Malato di Alzheimer salvato da un cane randagio
Anziano malato di malato di Alzheimer si perde nei boschi in Spagna. I soccorritori lo trovano abbracciato a un cane randagio. ©Pixabay

Malato di malato di Alzheimer si perde nei boschi e viene salvato da un cane randagio: la storia a lieto fine arriva dalla Spagna.

- Annuncio Pubblicitario -

Un uomo spagnolo di 75 anni malato di Alzheimer si perde nei boschi e viene salvato da un cane randagio. L’incredibile storia, raccontata su LaZampa, arriva dai pressi Burriana (Castellón), nella comunità autonoma valenciana, in Spagna.

Proprio qui l’anziano, affetto dalla malattia, si è allontanato inoltrandosi nei boschi. La scomparsa risale allo scorso giovedì quando i suoi parenti, spaventati perché non l’hanno più visto rientrare, hanno allertato la polizia denunciando l’allontanamento dell’uomo.

Il ritrovamento dell’uomo e del cane

Per tutta la notte, così, i soccorsi hanno cercato l’anziano senza successo fino a quando, con le prime luci dell’alba, sono finalmente riusciti a ritrovarlo. La scena che si è presentata ai loro occhi, però, è stata commovente. L’uomo, infatti, era abbracciato ad un cane randagio che – tenendolo caldo con il suo corpo – gli ha permesso di trascorrere la notte senza particolari conseguenze fisiche. All’arrivo dei poliziotti, quindi, il signore è stato trasportato in ambulanza ma il suo nuovo amico non ha voluto abbandonarlo salendo al suo fianco sul mezzo di soccorso.

- Annuncio Pubblicitario -

Il lieto fine per il cane eroe

Mentre il signore, ancora in stato confusionale, veniva curato per un principio di ipotermia, quindi, un’associazione animalista locale ha preso in consegna il cane e, dopo aver scoperto che si trattava effettivamente di un animale randagio, era pronta ad avviare le procedure perché venisse adottato. Quando la famiglia dell’uomo ha scoperto l’intera vicenda, però, ha deciso di tenere il cane come segno di riconoscenza e oggi il quattro zampe eroe ha finalmente trovato il calore di una famiglia.

Leggi anche: Cane ferito salvo grazie all’escursionista che lo porta in spalle

Cresciuta tra i San Bernardo mi sono convertita - da ormai un lustro abbondante - alla (piacevolissima) compagnia di Clicquot, una Beagle dal carattere frizzante come lo champagne del quale porta il nome. Faccio la giornalista da sempre, occupandomi di tutto un po', ma il mio habitat naturale è il fashion e ho un PhD in Semiotica della Moda.