Come tagliare il pelo al cane in maniera impeccabile

Come tagliare il pelo al cane
Leggi qualche consiglio su come tagliare il pelo al cane senza incorrere in errori. © Pixabay

Diversi tipi di pelo richiedono diversi accorgimenti, a seconda della lunghezza. della struttura, della densità… leggi qualche consiglio su come tagliare il pelo al tuo cane senza incorrere in errori.

- Annuncio Pubblicitario -

Prendersi cura del manto di un cane è fondamentale per il benessere del vostro amico a quattro zampe. Per sapere come tagliare il pelo al cane è importante identificare il tipo di pelo che ha. A seconda del tipo, il trattamento sarà diverso. Si va dal pelo lungo a quello corto, da quello riccio a quello duro. Ogni razza ha le sue prerogative: tagliare il pelo non è particolarmente difficile ma nemmeno così semplice: è, infatti, una pratica che richiede attenzione e di seguire alcuni passaggi.

Come tosare un cane in base alla lunghezza del pelo?

  • Per i cani a pelo lungo, come lo Yorkshire Terrier, il Bearded Collie o il Levriero afgano, si usano il balsamo e le forbici.
  • Le razze col pelo raso come i Boxer o i Pitbull non hanno, invece, bisogno di essere tosate.
  • I cani come lo Spinone, lo Schnauzer hanno il cosiddetto pelo duro, in questo caso vi servirà una tosatrice, ma niente balsamo.
  • Il Barbone e il Bolognese hanno invece il pelo riccio: per questi esemplari è utile uno shampoo per cani specifico per il manto riccio, quindi con un buon potere umettante. Il taglio si fa in parte con forbici e in parte con la tosatrice, dipende dalle zone su cui andiamo a operare.

Quali strumenti e prodotti servono?

Prima si lava il cane, poi lo si spazzola, successivamente si tosa il pelo, infine, si asciuga il nostro amico a quattro zampe. Ci servono diversi strumenti. Uno shampoo per cani che sarà possibile acquistare in un negozio che vende prodotti per animali domestici; non bisogna lavare il cane con il proprio shampoo perché le caratteristiche del pelo e della pelle del vostro amico a quattro zampe sono assai diverse da quelle umane.

Abbiamo bisogno di una spazzola per cani specifica per il pelo del nostro animale; si dividono in genere tra spazzole per pelo corto, medio e lungo, ne esistono anche in formato ridotto per le parti più delicate come il muso. Gli altri prodotti sono il balsamo (se il cane è a pelo lungo), la tosatrice, le forbici e, infine, il phon.

- Annuncio Pubblicitario -

Lavare e spazzolare

Dobbiamo per prima cosa fare il bagno al nostro cane per eliminare sporco e impurità accumulati con i prodotti precedentemente suggeriti. Poi, lo asciughiamo con un asciugamano e lasciamo il suo pelo umido.

Prima di tagliare il suo pelo dobbiamo pettinare il nostro cane per eliminare i nodi e gli intrecci. Questo passaggio viene svolto con la spazzola più adatta alla tipologia del vostro esemplare. In questo modo si potrà capire meglio quali sono le zone da tosare maggiormente. Con delicatezza rifinite anche le zampe. Una buona pratica, per evitare nodi e intrecci troppo ingarbugliati una volta lavato, è spazzolare quotidianamente o a giorni alterni i vostri cani.

Come tagliare il pelo al cane

Eccoci al vero taglio del manto, la tosatura. Si inizia a tosare il cane dal dorso alle zampe posteriori. Successivamente si passa al collo, poi al petto, alle zampe anteriori, al ventre. Le zone con il pelo più folto devono essere prima sfoltite con le forbici.

- Annuncio Pubblicitario -

Quella del taglio del pelo è una pratica che si può fare a casa ma che, soprattutto le prime volte, bisogna fare con lentezza e attenzione, tranquillizzando il proprio cane e rispettando la sequenza delle varie fasi. Dopo aver sfoltito il pelo si riprende la tosatrice: mai fare il contropelo e mai agire con troppa pressione. L’obiettivo è, ora, pareggiare il manto del vostro cane. Tranquillizzatelo se ha paura del rumore del rasoio. Le forbici servono per rimediare eventuali errori. Infine, con forbici e spazzole apposite tagliate adesso il pelo in eccesso sul muso del vostro animale.

Asciugare e pettinare

Una volta terminata la tosatura bisogna asciugare per bene grazie a un phon il manto del vostro cane. Con particolare attenzione alle zone più nascoste (arti, zampe), è importante non lasciare zone umide. Mentre lo asciugate pettinatolo. Una volta terminato il passaggio potrete dire che il pelo del vostro cane è stato tagliato in maniera impeccabile.

Leggi anche: Come eliminare le pulci del cane